Acquisto grandi elettrodomestici online: come funziona consegna e ritiro del vecchio?

Di Valerio Guiggi
lavatrice smart samsung

In questo articolo ci occupiamo di un argomento importante per quanto riguarda l’acquisto online dei grandi elettrodomestici, in particolare quelli che richiedono il collegamento al sistema idraulico (oltre che alla corrente) come lavatrice, lavastoviglie e lavasciuga, ma non solo (sono considerazioni valide anche per frigoriferi e televisori, per esempio).

Quando si acquista online, infatti, il prodotto viene ovviamente consegnato a casa, ma c’è da rispondere ad una serie di domande importanti.

Come cambiare tariffa luce e gas senza brutte sorprese?

Ad esempio, il prodotto viene consegnato direttamente in casa, cioè al piano, oppure viene lasciato davanti alla porta dal corriere? L’usato viene ritirato, e quanto costa? L’allaccio all’impianto idraulico è effettuato da chi consegna oppure va effettuato a parte?

La risposta, ovviamente, varia in base al negozio online su cui abbiamo acquistato, e di seguito andiamo ad approfondire e cercare di capirne di più.

La consegna al piano

Iniziando dalla consegna al piano, cioè la consegna che viene effettuata direttamente in casa evitando così di portare l’elettrodomestico in ascensore oppure sulle scale, il servizio può non essere presente, essere presente ma a pagamento oppure essere presente e gratuito.

Quando si effettua l’acquisto bisogna considerare che:

  • Deve essere prevista l’opzione di consegna al piano, che vale anche per chi sta al piano terra (se non c’è, il pacco viene lasciato al cancello o comunque fuori casa). L’opzione va selezionata, eventualmente pagando la quota necessaria.
  • Per la consegna al piano bisogna essere in casa, quindi lasciare il numero di telefono al negozio che ci contatta un po’ prima di arrivare, il giorno e l’ora che abbiamo stabilito;
  • La consegna al piano non è l’installazione, cioè chi consegna lascia il pacco con l’elettrodomestico incartato. A tutto il resto dobbiamo pensare noi.

Da notare infine che la consegna viene effettuata in casa, ma non nel posto che vogliamo noi. L’operatore può farci il favore di portare l’elettrodomestico nella stanza che vogliamo, ma è un favore, non gli è dovuto, per cui in casa dovremo spostarlo da soli.

Il ritiro dell’usato

Il ritiro degli elettrodomestici è gratuito per chi acquista un nuovo elettrodomestico, come richiesto dalla legge (Decreto Legislativo 14 marzo 2014 n. 49). A differenza della consegna al piano, quindi, non c’è da pagare nulla per il ritiro del vecchio elettrodomestico, purché ovviamente quello nuovo lo sostituisca (non si può far ritirare un frigorifero se si compra una lavatrice, ovviamente…).

Per il ritiro si deve far attenzione a due cose:

  • Il ritiro al piano vale esclusivamente se si sceglie anche la consegna al piano, altrimenti viene effettuato sulla strada. Il corriere è dovuto al ritiro, non al ritiro al piano, che di solito però è incluso nella consegna al piano (gli operatori sono già lì, in quel caso).
  • L’opzione, anche se gratuita, deve essere selezionata durante l’acquisto. Non a tutti interessa il ritiro (se hanno ad esempio una seconda casa…), per cui bisogna fare attenzione a richiederlo, perché anche se gratuito non è automatico.

L’installazione

L’installazione dell’elettrodomestico da collegare all’impianto idraulico generalmente va pagata a parte, e va richiesta specificamente quando si effettua l’ordine. Anche perché a consegnare l’elettrodomestico a quel punto non deve essere un semplice autista, ma un tecnico che capisca anche come funziona l’elettrodomestico e come si colleghi.

Il costo è a parte, e varia in base all’intervento da effettuare (installare una lavastoviglie a incasso è più complesso di una lavastoviglie tradizionale, che a sua volta è più complesso di una lavatrice). Questo tipo di servizio è chiavi in mano, quando il tecnico lascia casa l’elettrodomestico è collegato e già funzionante.

In questo caso bisogna però essere a disposizione per un tempo più lungo rispetto alla sola consegna al piano.

I servizi dei principali negozi online

Come abbiamo visto all’inizio, i negozi online offrono servizi che variano in base al singolo negozio. Di seguito analizziamo i principali negozi online per capire dove acquistare per aver garantiti i servizi che ci servono.

  • Amazon: Amazon non offre né la consegna al piano, né l’installazione degli elettrodomestici. Tuttavia, visto che non sempre è Amazon ad occuparsi della spedizione, alcuni venditori di Amazon potrebbero offrire questo servizio; però va contattato a parte il singolo venditore, anche se l’acquisto si effettua su Amazon normalmente. Per il ritiro, Amazon non ritira alla consegna, ma mette a disposizione un servizio di ritiro effettuato a parte, in un giorno diverso dalla consegna. Il servizio di ritiro è gratuito, ma richiede che la consegna sia già stata effettuata.
  • ePrice: questo market offre tutti i servizi di cui abbiamo parlato. La consegna al piano è a pagamento (salvo offerte speciali), il ritiro sempre gratuito e va selezionato in cassa, eventualmente si può richiedere l’installazione. Nel caso di elettrodomestici da incasso, installazione e ritiro potrebbero avvenire in giorni diversi, senza costi aggiuntivi.
  • eBay: eBay, a differenza di Amazon o ePrice, non è un venditore ma solamente una piattaforma su cui operano altri venditori. Per questo eBay non si occupa di nulla, e i servizi offerti variano in base al singolo venditore del prodotto, che dobbiamo contattare a parte.
  • Monclick: in modo simile ad ePrice, Monclick mette a disposizione il ritiro che, tuttavia, dovrà essere richiesto dopo aver effettuato l’ordine ma entro 24 ore dall’effettuazione, nell’area personale del sito. Monclick offre anche la consegna al piano, selezionabile in fase di acquisto, e anche l’installazione, sempre selezionabile in fase di acquisto e valida per elettrodomestici da incasso e non.
  • Mediaworld: questo negozio offre tutti e tre i servizi, allo stesso tempo e ovviamente se richiesti. Il ritiro va chiesto specificamente, e lo stesso la consegna al piano (a pagamento). Per tutti gli elettrodomestici è disponibile anche l’installazione, anche per l’incasso, che va richiesta.
  • Unieuro: molto simile a Mediaworld, offre tutti e tre i servizi, che devono essere richiesti al momento dell’ordine. Richiede però la presenza di ascensore o simili nel palazzo per la consegna al piano “standard”, altrimenti verranno chiesti costi aggiuntivi al momento della consegna.
  • Euronics: anche in questo caso il servizio è simile agli altri negozi, quindi si effettua in unica soluzione ritiro, consegna al piano e installazione, ovviamente se richiesti. Il costo dei servizi (a parte il ritiro, che è gratuito) varia in base al peso del prodotto.

Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?

Inserisci qui sotto nome ed indirizzo email, per ricevere gratis aggiornamenti e l'esclusiva guida "Come cambiare fornitore luce e gas senza avere sorprese?"! (condizioni del servizio)

Lascia un commento

La tua Mail non verrà publicata