Climatizzatori inverter LG: quale modello scegliere?

Di Antonino Vento

In questa pagina andremo a valutare l’offerta dei climatizzatori LG per uso residenziale, tralasciando la linea di macchine di climatizzazione destinate al settore commerciale quello professionale (uffici, negozi e simili).

Prima di iniziare il confronto dei vari modelli, mettiamo in chiaro che stiamo parlando di climatizzatori fissi con unità esterna, quindi di tipo monosplit, mentre non prenderemo in considerazioni condizionatori a singola unità o condizionatori portatili.

I climatizzatori LG sono organizzati in serie diverse, e di ogni serie fanno parte più modelli che differiscono tra loro per una questione di potenza termica resa. Inoltre tutti i climatizzatori sono inverter a pompa di calore, cioè sono in grado di produrre sia aria fredda che aria calda, ed il processo di produzione dell’aria avviene con velocità variabile per consumare meno energia: per saperne di più sulla tecnologia inverter clicca qui.

Climatizzatori LG Serie Smart Inverter Deluxe wifi

lg climatizzatore smart inverter deluxe wifiQuesta linea di climatizzatori LG è composta da due modelli di potenza di 9.000 e 12.000 BTU, quindi macchine in grado di raffreddare o riscaldare stanze di massimo 30 o 45 metri quadri (nelle due versioni differenti).

Il punto forte di questa famiglia sono sicuramente le caratteristiche accessorie, molto interessanti e numerose. La classe energetica è A++ sia in raffreddamento che in riscaldamento, e ci sono una serie di accortezze interessanti per il risparmio energetico: una è quella di poter mostrare non solo la temperatura ma anche i Kw consumati sul display led dell’unità interna, così da sapere sempre quanto si sta consumando e anche per poter vedere la differenza nelle varie modalità. Utile anche il fatto di poter impostare, dal telecomando, il numero di persone presenti nella stanza: meno siamo, più la potenza si riduce, perché se c’è una persona sola la stanza tende a scaldare meno e l’effetto di raffreddamento è più percettibile.

Troviamo poi un sensore in grado di riconoscere la presenza di persone nella stanza, così da non rivolgere il getto direttamente verso di loro, e anche lo ionizzatore, che immette nell’aria cariche negative in grado di legarsi a polvere e allergeni così che non diano fastidio, in particolare alle persone allergiche: in pratica, migliora la qualità dell’aria. Queste macchine sono dotate di schede wifi.

Nel complesso, dei buoni climatizzatori anche dal punto di vista del design, che in queste unità è tenuto molto in conto.

LG Serie Smart Inverter libero e libero Plus

lg condizionatori serie smart liberoQuesta seconda serie di climatizzatori LG si compone non di due modelli ma di quattro, tutti simili tra loro che però differiscono dal punto di vista della potenza e dalla presenza del modulo wifi. Quindi avremmo macchine da 9.000, 12.000, 9.000 versione wifi e 12.000 versione wifi BTU.

Questa serie di macchine per la climatizzazione, è leggermente inferiore come costo rispetto la Deluxe, però di contro ha alcune funzioni in meno (non ha lo ionizzatore) e anche la classe energetica cambia leggermente perché rimane A++ nel raffreddamento mentre diventa A+ nel riscaldamento, causando un dispendio energetico superiore.

Climatizzatori LG Smart Inverter Prestige wifi

lg condizionatore smart inverter prestigeSe dal punto di vista del design questi modelli sono tra i peggiori, viceversa sono tra i migliori dal punto di vista delle funzionalità e del risparmio energetico. Sono due modelli con capacità 9.000 e 12.000 BTU, entrambe adatte a contesti domestici.

La classe energetica è in entrambi i modelli A+++ sia nel caldo che nel freddo, garantendo così il risparmio energetico massimo possibile. Tra le tante funzioni che troviamo c’è il controllo del flusso dell’aria (che però non è automatico), una tecnologia per la ventola che porta ad una riduzione del rumore, e poi abbiamo lo ionizzatore, che offre agli allergici i benefici che abbiamo menzionato prima. Mancano alcune funzioni più “smart”, come il sensore di posizione presente invece nella serie Deluxe, ma in generale siamo di fronte ad un ottimo modello, che permette soprattutto di risparmiare sulla bolletta elettrica sia d’estate che d’inverno.

Se il design è sacrificabile, non delude per le prestazioni.

LG Serie Smart Inverter Artcool

lg climatizzatori serie artcoolQuesta linea di climatizzatori LG fa parte della serie “ArtCool”, rispetto ilmodello Stylist, che vedrai dopo, mantiene una struttura simile alle unità interne classiche. E’ diverso dalle altre serie, perché è di colore nero, lucido e la parte anteriore si sposta completamente, dando l’impressione di avere davanti un dispositivo particolarmente hi-tech; a parte questo, le funzioni ci sono e sono comunque interessanti. E’ disponibile in un modello da 9.000 e uno da 12.000 BTU.

La classe energetica non è altissima, perché siamo in classe A++ in raffreddamento, A+ in riscaldamento, ma le caratteristiche interessanti non mancano: si va dalla modalità silenziosa, al controllo dei flussi dell’aria (che nell’altra unità non era possibile proprio a causa del design), passando per lo ionizzatore, che garantisce un’aria pulita, e per la modalità silenziosa.

Il suo design è più classico, e come compromesso tra design e funzioni è sicuramente da preferire al modello Stylist, anche se esteticamente qui siamo su un livello simile a quello dei climatizzatori standard, con l’unità allungata e a parete, nulla di troppo “estroso”.

LG Smart Inverter Artcool Stylist

climatizzatore lg art cool stylistQuesta serie è completamente diversa dalle precedenti dal punto di vista del design. Non abbiamo infatti la classica “cassa” sospesa attaccata alla parete, bensì un’unità che sembra un quadro, con un grande foro centrale da cui esce l’aria circondato da una luce che cambia colore. Per chi sta cercando un oggetto di design, più che un climatizzatore, la scelta sicuramente migliore, nelle due varianti da 9.000 e da 12.000 BTU. Il telecomando è touch, completamente diverso dagli altri.

Il design, però, purtroppo fa perdere funzioni, e infatti dal punto di vista di queste non è messo molto bene. La classe energetica è A+ in raffreddamento a A in riscaldamento, e ha pochissime funzionalità accessorie: ad esempio, l’aria non può essere direzionata, non ha il sensore di movimento, non ha un sistema per ridurre il rumore o per valutare la presenza delle persone. Si tratta quindi di un’unità fortemente votata all’estetica.

Ci sono persone interessate perché pensano che il climatizzatore rovini il loro arredamento, ma guardandola solo dal punto di vista funzionale non è uno dei migliori climatizzatori LG in commercio.

Anche perché non c’è risparmio sull’acquisto: si paga il design invece delle funzioni.

Quale climatizzatore LG scegliere?

La scelta che ci viene fornita da LG è veramente ampissima. Non solo ci sono diverse famiglie di climatizzatori tra cui scegliere, ognuna con proprie caratteristiche, ma per ognuna di queste c’è anche la scelta in relazione alla potenza: un’offerta davvero interessante, che probabilmente è stata determinante nella diffusione così ampia dei climatizzatori LG.

Ci sono infatti modelli votati al risparmio energetico, come il Prestige Plus, modelli fortemente orientati al design come i due Artcool, diversi dalla forma standard; ci sono poi serie ricche di funzioni, molto smart, di cui sicuramente la principale è la serie Deluxe, e per chi vuol spendere poco c’è la serie Inverter libero, più classica e con meno funzioni.

Non c’è molto più da dire relativamente alla scelta di questi modelli: per maggiori informazioni potete consultare il sito ufficiale LG, mentre in questa pagina trovate le informazioni relative ai climatizzatori fissi delle varie marche, per fare un confronto e scegliere il modello migliore per le tue necessità.

Se invece hai ancora dubbi puoi consultare la sezione “Climatizzatori fissi” per visionare le alternative della concorrenza, oppure puoi valutare gratis e senza impegno le proposte di installatori specializzati della tua zona. Essi ti proporranno soluzioni differenti sia in funzione della loro esperienza e sia in funzione del marchio di climatizzatori trattato: per richiedere i preventivi clicca sul tasto qui sotto.

Lascia un commento

La tua Mail non verrà publicata