Climatizzatori Samsung serie AR6500 e R7000M mono e multi split

Di Antonino Vento
condizionatori samsung ar6500 ar7000

In questa guida prendiamo in considerazione tre serie di climatizzatori Samsung AR6500 e AR7000 mono e multi split, macchine non di ultima generazione ma con caratteristiche molto interessanti se paragonate al prezzo di acquisto.

Prima di proseguire nella lettura voglio evidenziarti che tutte le macchine sono climatizzatori a pompa di calore (scopri la differenza tra climatizzatore e condizionatore), quindi capaci di fare caldo e freddo sfruttando una delle tecnologie più efficienti, dal punto di vista dei consumi energetici, del momento.

Climatizzatori Samsung
Samsung AR6500M
Samsung AR7000
Samsung Multisplit

Climatizzatori Samsung serie AR6500M

climatizzatore samsung ar6500m
La serie di climatizzatori Samsung AR6500M è destinata a chi ha bisogno di elevate prestazioni in termini di comfort ambientale, i fatti tutte le macchine di questa serie garantiscono un raffreddamento uniforme e continuo dell’ambiente in cui ci troviamo.

La forma è triangolare, anziché quadrangolare come la maggior parte degli altri climatizzatori, e questo permette l’ingresso di un flusso maggiore di aria, quindi un raffreddamento più veloce, rispetto all’altro modello, in generale. Se vogliamo massimizzare l’effetto esiste anche l’opzione di raffreddamento rapido ed è un sistema che massimizza, inizialmente, il getto d’aria verso il basso per poi (raggiunta una certa temperatura) orientarlo verso l’alto e garantire che la temperatura rimanga costante nella stanza, perché l’aria fredda scende “a pioggia” senza disturbare e senza arrivare direttamente addosso alle persone.

L’efficienza energetica è garantita dalla regolazione intelligente di tipo inverter (scopri le differenze tra regolazione inverter e on-off).

I climatizzatori appartenenti a queste serie sono tre e, come nel caso precedente, differiscono per potenza: esiste un modello da 9.000, uno da 12.000 e uno da 18.000 BTU, in base alle dimensioni della stanza che dobbiamo raffreddare.

Qui sotto troverai le migliori offerte di oggi per le 3 potenze disponibili, oltre un link utile per confrontare dei preventivi chiavi in mano con climatizzatori Samsung o modelli equivalenti di altre marche.



Climatizzatori Samsung AR7000

climatizzatori samsung serie ar7000
Questa famiglia di climatizzatori Samsung può essere vista coma una versione potenziata della precedente. La potenza, infatti, è la stessa, ma la cosa positiva è che ci sono delle caratteristiche in più, che rendono più comodo utilizzare il climatizzatore.

Le caratteristiche di base, invece, come la progettazione triangolare, rimangono uguali a quelle della famiglia AR6500M.

Tra le aggiunte, la principale è quella del risparmio energetico: nonostante le prestazioni potenti, questo climatizzatore è in classe A+++ e non A+, per cui con una spesa iniziale maggiore riusciamo a risparmiare, grazie al risparmio energetico, nel corso del tempo.

Troviamo poi un filtro migliorato, che trattiene meglio gli allergeni (per cui è più indicato per le persone allergiche, rispetto all’altra serie). Insieme a questo troviamo lo ionizzatore, che mette in circolo ossigeno polarizzato in grado di legarsi alle molecole presenti nell’aria, come gli allergeni, per ridurne l’effetto sulla salute. La combinazione di filtro e ionizzatore permette di ottenere benefici per le persone allergiche perché offre un ottimo sistema di purificazione dell’aria.

Altra funzione interessante è la modalità personale, che dirige il flusso d’aria fresca in una sola direzione e non in tutta la stanza: è un buon modo per raffreddare una sola zona e risparmiare energia quando in casa si è soli, senza usare la modalità classica (comunque presente) che invece raffredda l’intera stanza.

Di questo modello sono disponibili due varianti, entrambe pensate per l’utilizzo domestico (o per i piccoli uffici), da 9.000 e 12.000 BTU.

Come per i modelli della serie precedente ti riporto le migliori offerte di oggi.



Samsung Multisplit

Questa famiglia è un po’ diversa dalle altre, in quanto non comprende climatizzatori monosplit (come quelli che abbiamo appena visto) ma mutlisplit, in cui ad una sola unità esterna corrispondono più unità interne; è adatta a raffreddare diversi ambienti invece che uno solo.

La caratteristica principale, quindi, è la possibilità di questi climatizzatori di condividere una sola unità esterna con diverse unità interne, che devono appartenere alla loro stessa serie, per non sovraccaricare l’unità esterna di lavoro. Nonostante questo, ognuna delle unità interne è indipendente dalle altre, per cui con ogni telecomando si controlla una diversa unità e si possono accendere o spegnere a piacimento.

Le caratteristiche sono quelle che abbiamo già visto nella famiglia AR7000, che se vogliamo ne rappresenta un po’ la base; rimangono quindi le caratteristiche peculiari come il filtro, lo ionizzatore, la forma triangolare e anche il risparmio energetico (questo come rapporto freddo/consumo, perché in senso assoluto un’unità multisplit consuma sempre tantissimo).

Naturalmente, in questo caso non si tratta di scegliere tra l’una o l’altra famiglia: se qualcuno ha bisogno di un condizionatore a più unità interne deve necessariamente scegliere uno dei modelli appartenenti a questa famiglia. Sono tre, AR6000M, AR7000M e AR9000M e non differiscono nelle funzioni, ma solo nella potenza e di conseguenza nell’energia elettrica assorbita; hanno rispettivamente una capacità di 9.000, 12.000 e 24.000 BTU.

Lascia un commento

La tua Mail non verrà publicata