Cos’è il coefficiente di conversione C della bolletta del gas?

Di Antonino Vento

Il coefficiente C serve a convertire i metri cubi di gas misurati dal contatore in standard metro cubo (Smc), unità di misura di fatturazione del metano in bolletta.
Il suo valore, determinato tramite formula matematica, dipende dal’ubicazione geografica del punto di prelievo del gas (PDR) ed è calcolato in funzione di alcuni parametri come ad esempio altitudine e zona climatica.

La conversione da mc in Smc è necessaria poichè una massa M di gas occupa un volume diverso al variare di temperatura e pressione, quindi se non si effettuasse tale conversione due utenti ubicati in località diverse, che consumano la stessa massa M di gas, pagherebbero in bolletta importi diversi.

Come cambiare tariffa luce e gas senza brutte sorprese?

Approfondimenti: Capire la bolletta del gas

Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?

Inserisci qui sotto nome ed indirizzo email, per ricevere gratis aggiornamenti e l'esclusiva guida "Come cambiare fornitore luce e gas senza avere sorprese?"! (condizioni del servizio)

Lascia un commento

La tua Mail non verrà publicata