Conviene stipulare un contratto luce e gas online?

Di Antonino Vento
Bolletta luce e gas

Stai valutando di cambiare il tuo contratto luce o gas per passare ad un’offerta più conveniente: perchè non farlo online? Leggendo quest’articolo scoprirai che è facile farlo, ma allo stesso tempo scoprirai anche che esistono offerte esclusive che nessun opeatore potrà proporti off-line, cioè tramite consulenti o negozi fisici.

Il contratto esclusivo online

I contratti solo online, cioè sottoscrivibili solo da internet, sono qualcosa di spesso sconosciuto, che comportano per l’utente vantaggi considerevoli , vantaggi che sono soprattutto di tipo economico.

Come cambiare tariffa luce e gas senza brutte sorprese?

Perchè questi contratti sono più convenienti?
Il contratto solo online è più conveniente della controparte fatta al telefono, in un ufficio o con un operatore fisico per questi semplici motivi:

  • Minor costo di intermediazione: per stipulare in contratto “offline”, l’azienda di luce e gas deve pagare gli operatori interni, il consulente telefonico, il consulente fisico, l’eventuale impiegato dell’ufficio periferico. Con un contratto online, viene invece pagato solamente l’operatore interno all’azienda.
  • Pagamento con RID: i pagamenti arrivano puntuali senza che il cliente dimentichi di pagare il bollettino postale, evitando così alle società maggior costi legati alla gestione del credito.
  • Bolletta elettronica: il risparmio è chiaramente sul fatto di non dover stampare la modulistica, e questo rende più basso il prezzo finale della bolletta per noi.
  • Assistenza online: l’azienda risparmia sui costi dell’operatore, quanto si sfruutaano al meglio i canali social, i portali e le App.

Quindi in conclusione ecco perchè i contratti esclusivi online sono più convenienti.

Facciamo qualche esempio?
In tabella ti riporto il nome delle offerte online dei principali operatore con un link per poter calcolare l’importo della bolletta con i tuoi consumi annui.

Piano Tariffario
Enel energia E-light luce calcola >>
Enel energia E-light gas calcola >>
ENI Link Luce calcola >>
ENI Link Gas calcola >>
Sorgenia Next Energy Luce calcola >>
Sorgenia Next Energy Gas calcola >>

Queste sono solo alcune offerte, per scovare le altre e capire qual’è la più conveniente clicca sul tasto qui sotto.

Stipulare un contratto online è semplice?

Si, stipulare un contratto online, esclusivo e non, è davvero semplicissimo.

Spesso gli operatori telefonici dicono che è difficile e complicato, e che c’è il rischio di sbagliare. Questo non è assolutamente vero.

Serve solo uno smartphone/fotocamera e 10 minuti di tempo. Una volta arrivati sul sito del miglior offerente (scoprirai dopo come trovarlo) devi solamente inserire i tuoi dati più la foto del tuo documento e la fotocopia di una vecchia bolletta nel modulo di adesione, fotografati.

Si tutto qui, bastano queste cose per farti cambiare gestore comodamente a casa tua e all’ora che vuoi tu, svincolandoti così dagli orari dei negozi o di apertura degli uffici.

Come trovare la miglior tariffa luce e gas?

Le offerte, come ti dicevo prima, inoltre sono diverse e può essere difficile riuscire a trovare la miglior offerta energia elettrica facendo i conti con carta e penna: Online puoi vederle tutte insieme, valutando quella migliore, semplicemente utilizzando il comparatore di offerte.

Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?

Inserisci qui sotto nome ed indirizzo email, per ricevere gratis aggiornamenti e l'esclusiva guida "Come cambiare fornitore luce e gas senza avere sorprese?"! (condizioni del servizio)

2 commenti su “Conviene stipulare un contratto luce e gas online?”

  1. Una domanda: nella scelta dell’offerta è più importante considerare il prezzo al kWh oppure è d’obbligo regolarsi in base alla scheda di confrontabilità?
    Perché noto che su alcune offerte del mercato libero nonostante il prezzo al kW sia basso, nella scheda di confrontabilità si prevede una spesa maggiore rispetto alla maggior tutela

    1. La scheda di confrontabilità da indicazioni del risparmio in condizioni standard, cioè per un utente tipo con consumo di 2700 kWh con il 33% in fascia F1. Se il prezzo del kWh è omnicompresivo (cioè tutte le voci di costo, più le tasse e l’iva) può essere preso come riferimento, in caso contrario no. Collegandoti qui http://tariffe.taglialabolletta.it/energia-elettrica/#consumo-2690kwh_ct-4_ch3-1-2-3_tp-0/ puoi calcolare la bolletta tutto compreso al variare del tuo consumo annuo.

Lascia un commento

La tua Mail non verrà publicata