Dropbox

Di Antonino Vento
dropbox

L’offerta sul mercato di servizi cloud  storage è sempre più assortita: si tratta della possibilità di conservare i propri documenti su uno spazio web e di sincronizzarli automaticamente quando si accede da più dispositivi. Dropbox è uno dei servizi >più famosi: quest’oggi vediamo quali vantaggi offre e come funziona.

Cosa posso fare con Dropbox Cloud e su quali device posso utilizzarlo

Con Dropbox hai la possibilità di salvare i tuoi documenti (fotografie, video, documenti di testo, fogli di calcolo,…) su uno spazio web gratuito di 2GB e di potervi accedere in qualunque momento e da qualunque posto, semplicemente avendo a disposizione uno smartphone, un tablet o un pc ed una connessione internet.



Scopri le migliori offerte di Amazon.it >>

I documenti possono essere condivisi con un gruppo privato di utenti di modo da simulare la cooperazione di più persone su un file conservato sullo stesso pc. Si può interagire con i nostri contatti registrati sui social network (gmail, facebook, twitter e account yahho mail), ma solo se sono utenti registrati al servizio i file condivisi saranno visibili.

I documenti salvati su Dropbox sono protetti mediante crittografia AES a 256 bit.
Dropbox è fruibile con dispositivi mobile (android, iPhone, iPad, Blackberry e KindleFire) e pc  con s.o.  Windows, Linux e Mac.

Come registrarsi a Dropbox?

Sull’homepage del sito troviamo un grosso riquadro azzurro con scritto “Registrati”. Cliccandoci sopra, si apre una tendina dove dovremo inserire i nostri dati (nome, cognome, indirizzo mail e password), flaggare le condizioni di utilizzo e cliccare sul bottone “registrati”.
A questo punto, inizierà il download del programma e, una volta scaricato, procederemo con l’installazione.

Alla prima schermata clicchiamo il bottone “installa”; una volta terminata l’installazione del programma dovremo procedere con la configurazione.

Se non abbiamo ancora un account Dropbox selezioniamo su “Non ho un account Dropbox” e poi clicchiamo “successivo”; creiamo l’account inserendo nome, cognome, indirizzo e-mail, password e nome pc. Accettiamo i termini e clicchiamo “successivo”. Fra i prodotti disponibili, selezioniamo la versione gratuita di 2 GB e procediamo avviando la configurazione “tipica”. Se vogliamo anche la sincronizzazione sullo smartphone inseriamo il numero di cellulare; a questo punto potremo visualizzare il funzionamento di  Dropbox in cinque successive schermate. Ora saremo pronti per utilizzare il nostro servizio di Dropbox.


Scopri le migliori offerte di Amazon.it >>

Quanto costa Dropbox?

Dropbox è un servizio gratuito per lo spazio di 2 GB; la versione Pro offre uno spazio di 100, 200 o 500 GB al costo di 9.99 $ al mese oppure una versione business per imprese con 5 utenti e 1 TB di spazio, a partire da 795$ all’anno.

I limiti di Dropbox sono l’assenza di un servizio di assistenza per gli account free, così come il limite massimo di 0.3 GB/file da caricare.

Dropbox vs tutti: come se la cava?

Se guardiamo il lato economico, Dropbox propone un volume molto piccolo rispetto a quello dei competitors, con costi maggiori anche per l’acquisto di spazio extra (0.0999$/GB).
Attivando un account su Dropbox potremo fruire del servizio di storage fine a sé stesso, senza ulteriori funzioni: invece, per esempio, con un account di Google Drive avremo accesso anche a Google+, Gmail e a tutti i servizi offerti da Google.

Di contro, Dropbox è uno servizi più longevi e che ha saputo conquistarsi una buona fetta di mercato:basta cimentarci nell’installazione del servizio e nell’utilizzo per comprenderne il successo. L’installazione è semplice, immediata e facile per tutti; non da problemi così come l’utilizzo è intuitivo.
Il prodotto inoltre presenta una buona interfaccia grafica, con controllo e monitoraggio degli accessi all’account.
Rispetto agli altri competitors permette di invitare amici e ottenere 500 GB di spazio extra.

Conclusioni

Se cerchiamo un buon servizio di cloud storage, Dropbox è l’ideale per conservare file leggeri; anche se il volume di spazio (estensibile con gli inviti ad amici) è ridotto, il suo utilizzo così come la semplicità di installazione compensano questi limiti.



Scopri le migliori offerte di Amazon.it >>

Inoltre, è un servizio compatibile con tutti i tipi di s.o. e con versioni non recenti: il che lo rendeperfetto per una larga fascia di utenti.

Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?

Inserisci qui sotto nome ed indirizzo email per ricevere aggiornamenti, approfondimenti e novità sull'argomento!

Lascia un commento

La tua Mail non verrà publicata