Edison Energy Control: cos’è? Come funziona?

Di Antonino Vento
edison energy control

EnergyControl è il servizio dedicato ai clienti Edison Energia Casa, finalizzato al monitoraggio del consumo di energia elettrica della propria abitazione.
Ma si tratta di un servizio utile? Quali i costi ed i vantaggi?

Proseguendo nella lettura scoprirai a cosa serve e come funziona il servizio, gli eventuali costi ed il mio parere sulla sua utilità.

Cos’è Edison Energy Control?

edison energy control
Si tratta di un servizio che ha lo scopo di monitorare i consumi elettrici e del gas disponibile per tutti i clienti Edison. Esiste in due varianti: quella light, disponibile gratuitamente per tutti che richiede solo la registrazione al sito Edison, e quella gold, che è a pagamento ma ha funzioni aggiuntive e molto interessanti.

Energy Control Light

La prima variante in realtà non permette di avere molto di più rispetto al contratto standard; può però essere utile a monitorare l’andamento dei consumi mese per mese, in un grafico, e soprattutto monitorare i consumi non tanto in kWh/SMC ma in euro.

In pratica, quando viene effettuata la lettura (automatica, dal distributore, oppure manuale per chi ha i vecchi contatori del gas e della luce) questa viene comunicata ad Edison che convertirà il consumo in euro, compilando un grafico che potremo consultare in ogni momento.

Il resoconto però non sarà preciso, perché avvenendo la lettura circa una volta al mese, non potremo avere molte informazioni in più rispetto a quelle che da la bolletta classica; il vantaggio principale è probabilmente il fatto che possiamo sapere prima quanto spenderemo senza brutte sorprese in bolletta.

Energy Control Gold

La variante a pagamento è invece quella sicuramente migliore, perché consente di monitorare i consumi non mensilmente ma giorno per giorno.

Il grafico sarà così molto più preciso rispetto all’altra variante.

Oltre il monitoraggio online dei consumi, il servizio si occupa anche di inviare sul numero di cellulare fornito dal cliente messaggi di alert nel caso in cui vengano rilevati consumi eccessivi rispetto delle soglie massime impostate dal cliente stesso.

Inoltre ai clienti viene anche data la possibilità di raccogliere informazioni circa le caratteristiche di consumo di ogni singolo elettrodomestico: si pensi, ad esempio, che un bucato effettuato a 40 gradi consuma la metà di un lavaggio a 60 gradi e che un apparecchio elettrico, pur essendo in stand-by, consuma dai 15 a 60 kwh.

Per rendere questo possibile, però, è necessario avere un kit Edison che permette di effettuare tutto questo, e il kit è a pagamento; vediamo quindi come funziona e da cosa è composto.

Quanto costa Energy Control Gold?

Il costo, che comprende sia il servizio che il kit, è di 7,50 euro al mese per i primi 12 mesi, che in pratica sono la rateizzazione del costo del Kit (dopo 12 mesi non si pagherà più nulla).

Come si compone e come si installa il kit?

Il Kit EnergyControl si compone da diverse componenti, e i principali sono il Bridge che registra, il trasmettitore e un sensore ottico. Per poterlo installare ci sono dei prerequisiti: bisogna avere una connessione a internet sempre attiva, per poter trasmettere i dati a Edison, bisogna avere i contatori di nuova generazione (della luce o del gas, o di entrambi) e poi i contatori devono essere a meno di 30 metri dall’abitazione, dove viene messo il Bridge (questo può essere problematico per i condomini, per cui attenzione!).

L’installazione del dispositivo Edison è una operazione piuttosto semplice da effettuare e, pertanto, non richiede l’intervento di un tecnico.

Il bridge va collegato alla presa elettrica (dalla quale riceve l’energia per funzionare) e al router adsl di casa, in modo da poter comunicare ad Edison Energia i dati sui consumi, dati che vengo rilevati dal sensore ottico.

Il sensore ottico va applicato, con un adesivo, sul Led del contatore dell’energia elettrica.

Installato il kit Energy Control, l’utente può monitorare i propri consumi connettendosi al sito dedicato, accessibile da diversi dispositivi: pc, smartphone e tablet.

Ciò significa che i consumi elettrici potranno essere monitorati in qualsiasi momento della giornata e da qualsiasi luogo la situazione consumi della propria abitazione.

Da notare che nel servizio Gold l’aggiornamento è automatico ogni 5 minuti, per cui in pratica è in tempo reale, e dal sito web non solo si può vedere il grafico, ma anche ricevere dei consigli su come risparmiare e, non ultimo, è possibile confrontare i nostri consumi con quelli di altre famiglie simili alla nostra che utilizzano questo servizio, così da poter capire se sia possibile risparmiare ulteriormente.

Energy Control è un servizio utile?

Secondo me si, infatti:

  • è utile agli utenti per ridurre le proprie spese mensili in bolletta: conoscere nel dettaglio il consumo di tutti i propri apparecchi elettrici, infatti, consente di mettere in atto strategie mirate al fine di abbattere i costi;
  • favorisce un utilizzo più razionale e consapevole delle risorse energetiche;
  • Non è eccessivamente costoso, infatti dopo l’acquisto del kit il servizio potrà essere utilizzato per gli anni a venire senza alcun costo;
  • è una soluzione in perfetta sintonia con le tendenze eco-friendly degli ultimi tempi.

Unica accortezza, il fatto che per usare il servizio bisogna rimanere clienti Edison, altrimenti il tutto si interromperà.

2 commenti su “Edison Energy Control: cos’è? Come funziona?”

  1. @ Alessandra,
    ottima scelta e sembre bene monitorare i consumi di energia elettrica, aiutando così anche l’ambiente.

  2. Io ce l’ho da qualche mese e non è male, è sempre utile sapere quali sono i consumi e dove poter risparmiare.

    Alessandra

Lascia un commento

La tua Mail non verrà publicata