Eni fixa luce in dettaglio

Di Antonino Vento
offerta eni famiglia fixa luce

Hai sentito parlare dell’offerta Eni fixa luce?
Qui potrai scoprire se questa tariffa è quella giusta per farti risparmiare sui costi di acquisto dell’energia elettrica, infatti, proseguendo nella lettura troverai dettagli, caratteristiche del servizio e considerazioni sulla validità economica dell’offerta stessa.

Il metodo di tariffazione

Fixa è un offerta di energia elettrica, con tariffa monoraria a prezzo bloccato, sottoscrivibile dai tutti i clienti domestici.

L’offerta blocca il costo della componente energia per 24 mesi, fatturando le altre componenti (servizi di rete, oneri generali, accise ed iva) secondo le tariffe fissate dall’autorità per l’energia (AEEGSI; in particolare alla data di redazione dell’articolo il costo della quota energia è pari a € 0,071).

Bonus extra

Sono previsti questi ulteriori sconti, sempre sulla componente energia:

  • Bonus benvenuto: il primo mese l’energia elettrica è scontata del 50%;
  • Bonus domiciliazione: chi decide di pagare con addebito su conto corrente ha diritto ad un extra sconto del 5% della tariffa base;
  • ENI SOS Casa: polizza assicurativa gratuita contro i rischi domestici (maggiori dettagli);
  • Ceck up energetico: compilando un questionario potrai ricevere consigli su come rendere efficiente l’uso dell’energia nella tua abitazione.

Quanto costa realmente un kwh con Eni fixa luce?

Il costo di un kwh omnicomprensivo (cioè compreso di servizi di rete, oneri generali, accise ed iva) dipende dal consumo annuo (effetto scaglioni), per calcolarlo clicca sul bottone sottostante ed inserisci la stima dei consumi annui.

Quando scegliere quest’offerta?

Un offerta con componente energia bloccata va presa in considerazione quando il costo dell’energia elettrica è in crescita, ottenendo così un vantaggio interessante rispetto il mercato di maggior tutela.

Come aderire ad ENI fixa luce?

Puoi aderire all’offerta ENI fixa luce special online o negli energy store, in entrambi casi i documenti richiesti sono l’ultima bolletta elettrica ed un documento d’identità.

Se non sei cliente Eni Famiglia il passaggio all’operatore non comporterà modifica del tuo contatore o impianto e l’inizio della fornitura ha inizio circa 60 giorni dalla data del contratto (in quel lasso di tempo riceverai energia elettrica dal vecchio gestore).

Eni fixa luce è la migliore offerta del momento?

Il mercato libero dell’energia elettrica e pieno di offerte a prezzo fisso, per scoprire se Eni fixa luce è la migliore offerta del momento clicca sul bottone sottostante e scoprirai le migliori offerte luce di oggi.

Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?

Inserisci il tuo nome e il tuo indirizzo email qui sotto!
* indicates required

17 commenti su “Eni fixa luce in dettaglio”

  1. Salve, sto per entrare in una casa dove il vecchio inquilino aveva il contratto della LUCE con la tariffa ENI FIXA. Io però vorrei tornare con ENEL Servizio Elettrico. Posso fare direttamente la voltura da ENI a ENEL, o devo prima volturare tutto tramite ENI e dunque poi passare definitivamente ad ENEL? Grazie RV

    1. Prima bisogna volturare con ENI e poi si richiede il rientro nel mercato tutelato direttamente ad Enel Servizio elettrico (800 900 800)

  2. Salve, sono stato contattato 2 giorni fa da ENI, che mi ha proposto un contratto che mi sembrava conveniente…ho fatto la registrazione e bla bla bla, mi hanno detto che posso recedere, dal momento che ricevo il cartaceo entro 20 giorni con una semplice telefonata. Ora leggendo questo forum e qualche altro mi viene un dubbio , stante la mia volontà di non aderire più alla proposta: MA BASTA LA SOLA TELEFONATA o devo mandare RACC A/R????

  3. @Antonino Vento
    Molte grazie!
    Attraverso la pagina da te suggerita, ho inserito i vari parametri ed è venuto un importo che ho diviso per i kW consumati in un anno ed è venuto un costo di 0,262 € per singolo kW.
    Altrochè i 0,14 promessi e ripetuti più volte telefonicamente per “imbonire” la mia compagna (cioè 0,07€ + spese!).
    Si può segnalare l’accaduto al garante o a qualche autorità in modo tale che certi comportamenti siano puniti?
    Noi non siamo stati attenti e lesti ad accorgercene entro i 10 gg (per via di alcuni impedimenti lavorativi).
    Appena ci siamo accorti della differenza tra le promesse e la realtà abbiamo contattato eni:
    – in una prima occasione, l’operatrice dopo aver sentito la nostra volontà di recedere senza iniziare la fornitura, che non ci sarebbero stati problemi (anche in questo caso, concetto ripetuto più volte);
    – ieri, richiamata eni per conferma, un’altra operatrice ha sostenuto che si dovrà iniziare con loro per poi passare ad altro fornitore una volta partito il contratto.

    Certo è che… questo atteggiamento verso gli utenti è poco chiaro e per niente onesto.
    Boh!

    Intanto grazie ancora per i suggerimenti!

    1. @ Andrea
      a mio avviso devi:
      – dare disdetta chiedendo di tornare al vecchio operatore, purtroppo pagherai la tariffa Eni fino al momento del passaggio;
      – fare reclamo all’autorità sperando di poter ottenere l’annullamento del contratto con restituzione di quello che hai pagato in più.

  4. Buongiorno a tutti.

    Dopo i 10 giorni è possibile procedere col ripensamento relativo al contratto con Eni, per favore?
    Purtroppo siamo giunti a conclusione diversa dopo i fatidici 10 giorni (in quanto più volte al telefono al momento della sottoscrizione del contratto è stato detto il falso, promettendo costi non corrispondenti a verità): praticamente è stato detto ripetute volte che il costo al kW sarebbe stato di circa 0,07€ (a cui sarebbero stati aggiunti circa altri 0,07€). Peccato che un altro operatore ENI abbia parlato di circa 0,30€ al kW come costo finale (comprensive di tutte le spese).
    Credete sia possibile evitare di allacciarsi a questa società, viste le premesse al limite della truffa?

    Grazie a tutti.

    1. @ Simona,
      purtroppo non è dato saperlo, sarà proposta una tariffa in vigore e l’utente sarà libero di accettare o di passare ad altro operatore.

  5. Salve, anch’io ieri mi è stata offerta fixa luce 2 a 0,0695 cent al KWh è una tariffa monoraria. fino a qui sembra tutto vantaggioso a differenza di quanto pagavo con Enel energia mercato libero, però stamane mi veniva un dubbio…. ma come costi di gestione, cioè costi noleggio contatore ed altri oneri, c’è differenza? Grazie

  6. Anche io ho sottoscritto a quest’offerta ma sto ancora aspettando il 30% di sconto sulla bolletta annuale di fornitura gas….

  7. salve,
    al momento sono un cliente enel.
    ho una fornitura tariffa multioraria 400 Volt potenza impegnata 10Kw, potenza disponibile 11Kw
    considerando un consumo annuo di circa 9000 Kw

    ci sono dei vantaggi passando a questa nuova offerta proposta da eni.?
    ringrazio per eventuale risposta in merito,

    saluti

    Daniele

  8. sono stato contattato dal Call Center di ENI lo scorso 6 febbraio per passare ad ENI FIXA luce e gas. Ho fatto la registrazione non dando però le coordinate bancarie; mi è stato detto che invieranno copia del contratto via mail (da me richiesto) entro pochi giorni. La mia domanda (dopo aver letto i vari commenti) è: il contratto con registrazione è valido o devono comunque inviarmi copia del contratto e restituire loro una copia da me sottoscritta per perfezionare tutto? Nel caso sia già valida la registrazione, posso fare la disdetta con raccomandata a/r già subito e a quale indirizzo o devo attendere copia del contratto via mail e comunque quanto tempo ho per la disdetta? Aspettando gentilmente una vostra risposta, vi ringrazio in anticipo.

    1. @ Michele
      il contratto telefonico è valido, comunque per normativa devi ricevere una chiamata per confermare l’effettiva volontà al passaggio al nuovo gestore.

Lascia un commento

La tua Mail non verrà publicata