ENI SottoControllo luce

Di Antonino Vento
ENI sottocontrollo enegia elettrica

Se vuoi cambiare fornitore di energia elettrica e passare ad ENI, tra le offerte dell’operatore c’è SottoControllo Luce, piano tariffario riservata ai nuovi clienti, che promette di metterli al riparo dall’aumento dei prezzi di mercato: ma sarà veramente conveniente?
Scopriamo insieme, criticità e punti di forza di questa nuova offerta del mercato libero dell’elettricità.

La struttura dell’offerta

Con questa tariffa, Eni pone un tetto massimo di costo, per un periodo di due anni, ad una parte della spesa relativa alla fornitura di energia elettrica e più precisamente al corrispettivo luce fisso Co.

Come cambiare tariffa luce e gas senza brutte sorprese?

Cosa vuol dire tetto massimo di costo?

A differenza di un prezzo bloccato, che ti consente di pagare sempre la stesso importo in un dato periodo, con l’offerta ENI SottoControllo, paghi:

  • il valore massimo, se i prezzi di mercato superano tale soglia;
  • il valore di mercato, se quest’ultimo è inferiore al prezzo massimo.

Il grafico sottostante rende l’idea di quanto detto (fonte ENI).
esempio di funzionamento offerta ENI sottocontrollo luce.

Cos’è il corrispettivo luce?

Effettivamente, potevano usare il termine quota energia piuttosto che “Corrispettivo luce“, sarebbe stato comprensibile a tutti, comunque al di la della terminologia adottata da ENI, è la quota del prezzo di un kwh legata ai servizi di vendita (per maggiori dettagli clicca qui)

Mediamente il corrispettivo luce, quindi la quota che beneficerà del tetto massimo di prezzo, corrisponde a circa il 43% della spesa in bolletta (la percentuale dipende dal consumo presunto annuo).

E le altre componenti che compongono il prezzo del kwh?

Per completare il prezzo di un kwh si devono aggiungere servizi di rete, oneri generali e imposte, che verranno fatturate da ENI al cliente finale, secondo le tariffe determinate trimestralmente dall’Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas ed il Servizio Idrico (AEEGSI).

Il prezzo del kWh ed i bonus aggiuntivi

Al corrispettivo Luce, Eni applicherà per i primi due anni, a titolo promozionale uno di 0,002 €/kWh ed un ulteriore sconto del 5% (sempre sulla quota energia) se sceglierai di pagare con addebito sul conto corrente.

Ma quanto costa un kwh di energia elettrica comprensivo di tutto?

Tenuto conto che, per il sistema tariffario attuale, il prezzo di un kwh varia al variare dei consumi (vedi quanto costa un kwh nel mercato di tutela), l’unica soluzione è effettuare una simulazione: clicca sul bottone simula bolletta e poi dal menù di destra aggiusta il valore di consumo annuo.

Calcola il costo del kWh >>

Il servizio Webolletta

Potrai usufruire del servizio ‘Webolletta‘, che prevede l’emissione della fattura (bimestrale per tutti) esclusivamente in forma digitale: riceverai una e-mail contenente un link alla tua area personale sul sito Eni, sulla quale potrai consultare in qualsiasi momento tutti i dati relativi alla tua fornitura attraverso il computer o tramite dispositivi mobili.

Limitazioni

L’offerta, come detto all’inizio, è riservata ai clienti che hanno attualmente un contratto con un altro fornitore sia del mercato libero che in maggior tutela, non possono sottoscriverla i clienti ENI.

Disdetta al vecchio fornitore

Non sarà necessario presentare alcuna comunicazione di recesso al vecchio fornitore in quanto quest’operazione verrà effettuata direttamente da Eni, dopo la sottoscrizione del contratto.

La procedura di adesione

L’adesione ad ENI SottoControllo luce richiede solo pochi minuti di tempo e può essere effettuata comodamente su internet; ti saranno solo necessari alcuni documenti: una bolletta del tuo attuale contratto di fornitura, un documento di identità valido, il codice IBAN del tuo conto corrente necessario per la domiciliazione, ed un indirizzo e-mail per poter usufruire dei servizi online.

Una volta fornite queste informazioni, ti arriverà una e-mail contenente i dati di accesso alla tua area personale del sito Eni, ed una copia digitale del contratto sottoscritto; dopo circa due settimane riceverai inoltre una lettera cartacea nella quale ti sarà comunicata l’effettiva data di inizio della fornitura.

Tieni presente che fino al ricevimento della lettera di accettazione, potrai esercitare il tuo diritto di ripensamento, senza subire nessun tipo di penalità e senza necessità di fornire alcuna motivazione.

Sottoscrivi Online >>

ENI SottoControllo Luce è la migliore offerta del mercato libero?

Sicuramente l’idea di porre un tetto massimo al costo della componente energia (che ENI chiama corrispettivo luce) è innovativa ed unica al momento, così come anche gli sconti aggiuntivi per chi effettua la domiciliazione bancaria.

Purtroppo, così come è accaduto per il calcolo del costo kwh, non è possibile dare una risposta netta alla domanda “ma è la migliore offerta del mercato libero?“, mi spiego meglio:

  • se oggi SottoControllo luce comporta un risparmio maggiore o uguale di ConcorrenteAPrezzoBloccato, sicuramente è la migliore; inoltre se nei 24 di contratto il prezzo dell’energia scende sotto il massimo prefissato aumenterà il vantaggio economico rispetto il concorrente;
  • se ENI SottoControllo luce costa di più di ConcorrenteAPrezzoBloccato, non è detto che l’offerta di ENI possa recuperare nei successi 24 mesi grazie all’andamento del mercato del prezzo dell’elettricità. Purtroppo però questo lo si può solo intuire e non prevedere al momento della sottoscrizione.

E’ allora che fare per capire se conviene o no sottoscrivere quest’offerta?

Anche in questo caso ci viene in aiuto il comparatore: clicca su confronto tariffe luce, aggiusta i consumi, valuta il risparmio ottenuto con ENI SottoControllo Luce rispetto la concorrenza.

Confronto tariffe luce >>

Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?

Inserisci qui sotto nome ed indirizzo email, per ricevere gratis aggiornamenti e l'esclusiva guida "Come cambiare fornitore luce e gas senza avere sorprese?"! (condizioni del servizio)

Lascia un commento

La tua Mail non verrà publicata