Installazione standard Sky: cosa comprende?

Di Valerio Guiggi
sky tv satellitare

Il servizio di TV satellitare Sky è molto utilizzato, ormai da anni, da tantissimi italiani. Così molte persone hanno lo hanno già avuto in passato, ed hanno a disposizione l’antenna parabolica, mentre altre non ce l’hanno perché vogliono utilizzare Sky per la prima volta.

In questo articolo andremo a descrivere l’installazione del servizio Sky, sia che abbiamo scelto una delle offerte standard, sia che abbiamo scelto il nuovo decoder Sky Q con le sue novità davvero interessanti.

Se sei indeciso sull’installazione del servizio, ti invitiamo a scoprire le offerte Sky di oggi, che ti consentiranno di vedere tutti i programmi a disposizione ad un prezzo davvero conveniente!

Il servizio di installazione Sky

Il servizio di installazione Sky si basa, per prima cosa, sull’antenna parabolica, che ad oggi rimane la base per poter vedere tutti i programmi messi a disposizione da Sky, sia che abbiamo Sky Q, sia che non lo abbiamo.

Per l’installazione della parabola è necessario l’intervento del tecnico Sky, perché non si può installare da soli; l’intervento comprende delle prestazioni standard e, se necessario, possiamo pagare a parte degli interventi aggiuntivi.

L’installazione della parabola

L’installazione della parabola può essere fatta in due punti della casa diversi, con la costante che devono essere di proprietà (e non condominiali); i due punti possono essere il balcone o il tetto dell’abitazione, dalla quale sarà collegata all’impianto che si trova in casa.

Qualora la parabola sia già presente, di proprietà oppure condominiale, il tecnico deve comunque venire a casa nei casi in cui:

  • La parabola avesse componenti da sostituire perché eccessivamente vecchia;
  • Abbiamo un’installazione Sky Standard e vogliamo l’installazione di Sky Q.

L’installazione di Sky

Compresa nell’installazione standard c’è anche il collegamento alla parabola del decoder Sky tradizionale (se si è scelto questo e non Sky Q, comprende MySky HD, MySky, Sky HD e Sky Box) e del controllo del corretto funzionamento di Sky.

In questo caso, il tecnico si occuperà del collegamento del decoder alla parabola, e se abbiamo più di un decoder anche del collegamento degli altri decoder alla parabola, perché con i decoder Sky standard e con i MySky è necessario che tutti i decoder siano collegati direttamente alla parabola.

L’installazione che esclude Sky Q si ha, ad esempio, quando scegliamo i pacchetti Essential ed Experience di Sky.

L’installazione di Sky Q

L’installazione di Sky Q, sia in caso di nuova installazione, sia in caso di sostituzione del decoder MySky o standard, è per certi versi simile a quella che abbiamo appena descritto. Anche in questo caso, il tecnico collegherà la parabola al decoder, cosa che può fare in due modi:

  • Con il collegamento diretto al decoder Sky Q, tramite cavo che arriva dalla parabola;
  • Con una centralina multiswitch, necessaria quando la parabola è condominiale e piuttosto datata, che permette di utilizzare correttamente Sky Q (perché permette il funzionamento con un solo cavo in ingresso e non con due, visto che non sempre è possibile mettere due cavi).

A questo punto il tecnico procede con il collegamento ad internet, che si può fare o tramite cavo (Ethernet) oppure, se disponibile, tramite Wi-Fi.

L’installazione termina con il collegamento degli eventuali decoder Sky Q Mini, che vanno semplicemente collegati alla corrente e ai televisori non principali nonché alla rete Wi-Fi, perché a differenza dei vecchi decoder non necessitano di connessione cablata.

Da notare che la configurazione di un impianto Sky Q o di un impianto Sky Standard hanno lo stesso costo, in quanto il lavoro del tecnico non è particolarmente diverso.

I servizi aggiuntivi

Se necessario, possiamo richiedere al tecnico Sky due tipi di servizi di installazione aggiuntivi:

  • L’installazione di un’antenna piatta rispetto alla parabola standard, che ha lo scopo principale di migliorare l’impatto visivo (che per la parabola non è bellissimo), ma non cambia nulla come funzionalità;
  • La canalizzazione dei cavi, attraverso una canalina a muro preesistente oppure con una canalizzazione esterna alla parete, che consente di proteggere i cavi e di nasconderli alla vista.

E’ possibile usare Sky senza parabola?

Per il momento, il servizio standard di Sky non può essere usato senza la parabola; tuttavia è possibile vedere i programmi Sky anche senza l’installazione grazie a Now TV, il servizio di internet pay TV di Sky.

Per saperne di più, e per confrontare le offerte Sky con le altre offerte on demand proposte da altri operatori puoi consultare la sezione dedicata alla Pay TV.

Lascia un commento

La tua Mail non verrà publicata