Quanto si risparmia con le lampade a led?

Di Antonino Vento
lampade a LED

Le lampade a LED costituiscono la soluzione più efficace per ottenere un soddisfacente equilibrio tra prestazioni, risparmio energetico ed ecosostenibilità. Utilizzata fino a pochi anni fa solo in campo industriale e segnaletico, l’illuminazione a LED promette nel giro di poco tempo di andare a sostituire totalmente le lampade adincandescenza e a fluorescenza, caratterizzate da consumi eccessivi e durate nel tempo ad essa non paragonabili.

Confronto tra lampade a LED e a fluorescenza

A partire dal 2010 sono state tolte dal mercato le lampade ad incandescenza da 75 e 100 watt, e nel settembre del 2012, con il ritiro di quelle da 60 watt (vedi articolo), cesseranno definitivamente di essere vendute e prodotte.



Scopri le migliori offerte di Amazon.it >>

Le lampade a fluorescenza, considerate comunemente a risparmio energetico, garantiscono una durata maggiore rispetto a quelle ad incandescenza, sebbene la loro vita media sia fortemente inficiata dalle frequenti accensioni e spegnimenti: gli elettrodi tendono infatti ad usurarsi per effetto dei numerosi pre-riscaldamenti a cui sono sottoposti. Ad ogni modo, paragonando una lampada fluorescente ad una lampada a LED, si riscontra come la seconda garantisca un risparmio energetico di circa il 60% in più, e disponga, a parità di utilizzo, di una vita media superiore di oltre 90 mila ore.

Si aggiunga poi, che l’efficienza luminosa di una lampada a LED è superiore di circa quattro volte a quella di una lampada a fluorescenza, e di circa dieci a quella ad incandescenza; questo perché nei led l’energia elettrica è tramutata istantaneamente in luce.


Scopri le migliori offerte di Amazon.it >>

Costi delle lampade a LED

Oggi in commercio si trovano svariati modelli di lampade LED sia per forma, potenza ed attacco, in modo da soddisfare le esigenze estetiche più disparate. Purtroppo ancora l’investimento iniziale per convertire l’impianto di illuminazione da tradizionale a LED può essere significativo: se infatti il risparmio in bolletta è palese, bisogna tenere in considerazione che il costo di una lampada a LED è superiore di circa 2-3 volte (dipende dal modello scelto) a quello di una lampada a fluorescenza. Il prezzo iniziale è comunque da confrontare con l’effettivo risparmio, e l’esborso iniziale non può che apparire pienamente giustificato.

Chi produce lampade a LED e Dove comperarle

Oggi ai classici costruttori di lampade a LED Philips e Osram, si affiancano diversi produttori con offerte che occupano tutte le fasce di mercato (dalle economicissime alle premium).



Scopri le migliori offerte di Amazon.it >>

E’ possibile acquistare le lampade LED online, con le offerte di alcuni operatori (ad esempio Enel Energia ed Illumia), nei grandi magazzini (Ikea, Leroy Marlin, ecc) e nei negozi specializzati di materiale elettrico.

Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?

Inserisci qui sotto nome ed indirizzo email, per ricevere gratis aggiornamenti e l'esclusiva guida "Come cambiare fornitore luce e gas senza avere sorprese?"! (condizioni del servizio)

3 commenti su “Quanto si risparmia con le lampade a led?”

  1. I led assorbono la stessa potenza che sprigionano?
    Cioè una lampadina led da 50w, in euro in bolletta, consuma quando 50w alogeni?

    1. Ciao,
      dobbiamo distinguere potenza elettrica assorbita (W) e flusso luminoso emesso.

      Se prendo come riferimento un faretto 50W alogeno emetterà un flusso luminoso simile ad una lampada LED 6-8w (dipende da tanti fattori), a parità di illuminameto il risparmio in bolletta c’è.

  2. Bell’articolo, dà le informazioni complete sull’uso delle lampade a LED: ottima guida d’acquisto per orientare il consumatore.

Lascia un commento

La tua Mail non verrà publicata