La lavatrice a doppio ingresso

Di Antonino Vento
lavatrice doppio attacco

La scelta di una nuova lavatrice è un una decisione importante ed al momento dell’acquisto ci sono molte cose da considerare quali le dimensioni, il il carico massimo di biancheria, il tipo di cestello che la lavatrice ha in dotazione, il consumo di elettricità per ogni ciclo di lavaggio, ecc. Tra le varie tipologie di lavatrici presenti in commercio esistono quelle a doppio ingresso, in quest’articolo vedremmo le caratteristiche di quest’ultime e gli eventuali vantaggi rispetto le tradizionali a singolo ingresso.

Cos’è una lavatrice a doppio ingresso?

Una lavatrice a doppio ingresso è dotata di un ingresso per l’acqua fredda ed un ingresso per calda.

Come cambiare tariffa luce e gas senza brutte sorprese?

Quali il vantaggio economico legato alla lavatrice a doppio ingresso?

L’ingresso di acqua calda, se questa prodotta con una fonte energetica più economica dell’energia elettrica, comporta una riduzione dei consumi di elettricità, in quanto si minimizza l’uso della resistenza elettrica per scaldare l’acqua di lavaggio o non la si utilizza affatto quando l’acqua in ingresso ha temperatura maggiore o uguale di quella del lavaggio indicato.

Come evidenziato il risparmio è tanto più marcato quanto più è economica la fonte di energia utilizzata per scaldare l’acqua in ingresso, ad esempio se nell’abitazione si dispone di un impianto solare termico il risparmio legato all’utilizzo di una lavatrice a doppio ingresso è maggiore rispetto al preriscaldamento dell’acqua con caldaia a metano, ma resta sempre conveniente rispetto il riscaldamento dell’acqua con resistenza elettrica.
Riassumendo la percentuale di risparmio è legata principalmente alla scelte effettuate per il riscaldamento generale dell’acqua nell’abitazione.

La lavatrice a doppio ingresso si usa come le lavatrici classiche?

Sostanzialmente si, le funzioni ed i programmi di lavaggio sono pressochè uguali a quelli delle lavatrici a singolo ingresso. E’ possibile effettuare cicli di lavaggio a diverse temperature in quanto le lavatrici a doppio ingresso sono dotate di termostato e sono in grado di miscelare acqua calda e acqua fredda in modo da arrivare alla temperatura ottimale richiesta dal programma di lavaggio.

Quanto costano in più le lavatrici a doppio ingresso rispetto le tradizionali?

Il costo delle lavatrici a doppio ingresso è in linea con i costi delle lavatrici classiche e dipende dalla grandezza del cestello, dal peso massimo della carico della biancheria, dalle dimensioni e dagli accessori di programmazione. Se ne trovano facilmente al di sotto dei 400 euro tra quelle che hanno un carico massimo tra i 6 e i 7 chili di biancheria per lavaggio: per visionare le offerte ed i prezzi di oggi clicca sul bottone sottostante

Migliori offerte lavatrici doppio ingresso >>

Le lavatrici a doppio ingresso hanno una vita molto più lunga rispetto alle lavatrici classiche, perché non sono soggette alla formazione di calcare sulla serpentina; per lo stesso motivo non hanno bisogno di interventi di manutenzione ravvicinati.Lo si può considerare un altro punto a favore delle lavatrici a doppio ingresso.

Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?

Inserisci qui sotto nome ed indirizzo email, per ricevere gratis aggiornamenti e l'esclusiva guida "Come cambiare fornitore luce e gas senza avere sorprese?"! (condizioni del servizio)

15 commenti su “La lavatrice a doppio ingresso”

  1. Ciao sono Daniele…ho una Daewoo a doppia entrata (calda/fredda), sempre andata benissimo..cambiando casa, e non avendo l’uscita dell’acqua calda,l’ho chiusa mettendo un tappo alla lavatrice..Ora non mi fa più la centrifuga..dipende da l tappo?

    1. Ciao,secondo me si,metti uno sdoppiatore sul rubinetto dell’acqua fredda e collegala anche all’ingresso dell’acqua calda della lavatrice.

  2. Ciao, per risparmiare sul consumo dei energia della lavatrice esistono alcune tecnologie che permettono alla lavatrice di adattarsi alle dimensioni del carico inserito. Inoltre, si può automaticamente far partire il meccanismo che spegne lo standby risparmiando un pò.

  3. PER QUEL CHE MI RISULTA LA LAVATRICE A DOPPIO INGRESSO SI AUTOREGOLA DA SOLA, OSSIA ATTINGE DA RISPETTIVI RUBINETTI (NE OCCORRONO DUE PREVENTIVAMENTE PREDISPOSTI DALL’IDRAULICO DI FIDUCIA) QUANTO NECESSARIO. IL PROBLEMA, ALMENO PER ME CHE VIVO NELLE MARCHE, E’CHE HO GIRATO E CONSULTATO VARI NEGOZI SPECIALIZZATI MA DI LAVATRICI A DOPPIO INGRESSO NEANCHE L’OMBRA. QUALCUNO SA DARMI UNA DRITTA. GRAZIE.

    1. @ Gaetano,
      si corretto. Purtroppo sono poco diffuse, dovresti acquistarla online: nell’articolo c’è un tasto per trovare il miglior prezzo.

  4. save
    o per acquistare una lavatrice a doppio ingresso per collegarla al pannello solare.
    lo stess pannello è collegato alla caldaia a gas.
    Domanda:
    quando il pannello fuziona poco perchè nn c’è il sole
    la lavatrice scalda l’acqua tramite la caldaia???

    1. @ Rossana,
      si, la lavatrice è assimilabile ad un utente della tua abitazione che in un determinato momento ha bisogno d’acqua calda.

  5. @ Luciano,
    la lavatrice ha due ingressi,uno per l’acqua calda e uno per la fredda, quindi secondo il programma di carico sarà la lavabiancheria a capire da dove deve prelevare l’acqua per il lavaggio.

  6. Nel suo commento Mirko il 20/09/2013 ha scritto che, basta girare il rubinetto poco prima dei risciacqui.
    Domanda: E se uno non è presente al momento dei risciacqui?
    Continua a consumare acqua calda anche quando una lavatrice “normale” preleva, l’acqua fredda.

  7. salve.
    qualcuno può dirmi in termini percentuali qual è il risparmio ottenuto su un ciclo a 30 – 60 -70 – 80 – 90 gradi considerati costanti i kg di bucato e la quantità d’acqua utilizzata?
    esiste un calcolo argomentabile che possa sostenersi con delle analisi tecniche (temp. in gresso acqua dall’impianto, costo energis elettrica, potenza e tempo di intervento della resistenza elettrica…etc)

  8. @Tequile2000,
    non conosco i due modelli di lavatrice a doppio ingresso, però la differenza con la quale viene miscelata l’acqua può giustificare il maggior prezzo della lavatrice MIELE.

  9. Buongiorno.
    Interessante l’articolo sopra, in quanto sto per acquistare una lavatrice a doppio attacco (ho pannelli solari).

    Comparando due marche note (REX e MIELE) mi dicono che, la prima, effettua la miscelazione dell’acqua calda/fredda direttamente nel cestello, mentre la seconda, effettua la miscelazione a monte, introducendo nel cestello l’acqua alla temperatura impostata. In caso di capi delicati/lana (30°C), per un breve istante, l’acqua proveniente dai pannelli/centrale termica (circa 50°C), andrebbe a contatto del bucato, con possibili problemi.
    Vi risulta sia vero e che sia questo uno dei motivi della grossa differenza di prezzo tra le due marche?
    Grazie

  10. A casa mia sono almeno 30 anni che si fa entrare acqua calda nella lavatrice, perché anche nel caso di acqua riscaldata da uno scaldabagno istantaneo a gas il consumo di energià è comunque inferiore a quello richiesto dalla resistenza della lavatrice.
    Figuratevi ora che ho il solare termico…
    Basta girare il rubinetto poco prima dei risciacqui.
    Come dire: la scoperta dell’acqua calda?

Lascia un commento

La tua Mail non verrà publicata