Luce e gas: nel 2016 risparmio di quasi 100 euro per la famiglia tipo

Di Valerio Guiggi
Autorità per l'energia elettrica, il gas ed il sistema idrico

Questa è la buona notizia che ci accompagna sul concludersi dell’anno 2016, per un anno che è stato positivo relativamente alle spese per l’acquisto dell’energia elettrica e del gas naturale, per le famiglie italiane.

E’ infatti stato reso disponibile all’inizio di Ottobre il comunicato stampa trimestrale AEEGSI, l’Autorità Garante per l’Energia Elettrica, il Gas e il Sistema Idrico, che ci fa sapere quali sono le modifiche ai prezzi che vedremo nei prossimi mesi per le due componenti energetiche, oltre a fare un resoconto dell’anno in corso.

Come cambiare tariffa luce e gas senza brutte sorprese?



Scopri le migliori offerte di Amazon.it >>

Al di là del risparmio annuale, che dipende infatti anche dalle modifiche che sono state fatte nei mesi precedenti del 2016, nelle bollette di Ottobre, Novembre e Dicembre vedremo un leggero calo per la bolletta della luce, che diminuisce dell’1,1%, e un leggero aumento per la bolletta del gas, che aumenta dell’1,7%. Il risparmio totale di cui abbiamo parlato prima prende già in considerazione queste due variazioni.

Energia Elettrica

Il calo della componente energia è dovuto principalmente alla riduzione dei costi per il dispacciamento; se ricordate, avevamo parlato qualche tempo fa di una pratica scorretta di alcuni gestori che, in pratica, gonfiavano il prezzo dell’energia elettrica. Questo aveva causato nei mesi scorsi un aumento del prezzo per interrompere queste pratiche, ma adesso possiamo vederne i benefici: questo calo, infatti, è solo una prima parte di quello che avverrà in futuro in quanto quei gestori sono tenuti a restituire ai consumatori, sotto forma di sconti nelle prossime bollette, quanto guadagnato dalle pratiche illecite.

Al momento il processo è ancora in corso, ma in futuro il prezzo della luce scenderà ancora di più.

In ogni caso, considerati gli aumenti e le diminuzioni del 2016, il risparmio totale sulla bolletta non è stato molto rispetto al 2015, perché per una famiglia media viene quantificato in 5 euro in meno nel 2016 rispetto al 2015. Non è male, ma non è nemmeno così tanto.


Scopri le migliori offerte di Amazon.it >>

Gas Naturale

Discorso diverso per il gas. L’aumento di cui abbiamo parlato prima, dell’1,7% per il periodo invernale che sta per arrivare, è una cosa normale in questo periodo perché, a causa del riscaldamento, la richiesta aumenta (e se c’è richiesta il prezzo sale); in ogni caso, l’aumento è inferiore rispetto a quanto prospettato e a quanto avvenuto negli anni passati.

In realtà, l’aumento per il costo della materia prima è del 3,4%, cui vanno aggiunti costi per il trasporto e per lo stoccaggio; questo è controbilanciato però da una riduzione dei costi per la distribuzione (-1,9%) e dall’applicazione della riforma delle condizioni di tutela (-1,1%), arrivando ad un aumento tutto sommato ridotto.

Il risparmio totale sulla bolletta del gas nel corso dell’anno, però, al di là di questo aumento finale è stato molto importante, in quanto rispetto allo scorso anno le bollette sono diminuite dell’8,1%, per un risparmio che nella famiglia media ammonta a ben 91 euro annuali, rispetto al 2015.

Unendo il risparmio di 91 euro ai 5 euro della luce arriviamo ad un totale di 96 euro, quasi 100 euro in meno che abbiamo pagato quest’anno sulle bollette; è vero che non sono evidenti, essendo dilazionate su molte bollette, ma le abbiamo ancora in tasca, e di una cosa del genere non possiamo che essere contenti.



Scopri le migliori offerte di Amazon.it >>

Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?

Inserisci qui sotto nome ed indirizzo email, per ricevere gratis aggiornamenti e l'esclusiva guida "Come cambiare fornitore luce e gas senza avere sorprese?"! (condizioni del servizio)

Lascia un commento

La tua Mail non verrà publicata