Migliori cronotermostati digitali

Di Valerio Guiggi
cronotermostato c840 fantini cosmi

Tra i tanti dispositivi per il controllo della temperatura di un ambiente troviamo i cronotermostati, dispositivi che si trovano ad un livello inferiore rispetto ai termostati smart, ma ad un livello superiore rispetto ai classici termostati on-off, quelli con la rotella per capirci.

Installare un cronotermostato comporta il vantaggio di poter programmare l’accensione della caldaia negli orari in cui effettivamente siamo in casa, risparmiando così combustibile perché quando siamo fuori la caldaia non può attivarsi.

Sono prodotti economici e molto diversi tra loro: in questa pagina abbiamo selezionati 10 cronotermostati, tutti con caratteristiche particolari e interessanti tra i quali troverete sicuramente il prodotto che fa al caso vostro.

Se siete interessati invece ai termostati smart, quelli integrati con Internet of Things, potete leggere l’articolo dedicato cliccando qui.

Cronotermostato digitale Bravo

cronotermostato digitale bravoIl primo cronotermostato di cui parliamo è un dispositivo ben realizzato, semplice da utilizzare e caratterizzato da un grande display retroilluminato che consente di vedere in ogni momento la temperatura di casa.

Si può programmare sia per tempo che per temperatura, e per quanto riguarda il tempo si possono stabilire sei intervalli al giorno di accensione e spegnimento, differenziandola per ogni giorno della settimana.

Cronotermostato Fantini Cosmi C840

cronotermostato c840 fantini cosmiUna delle aziende leader nella produzione dei dispositivi per il riscaldamento ci mette a disposizione un cronotermostato simile al precedente, ma forse più semplice da utilizzare.

Permette di impostare quattro livelli di temperatura (comfort, notturno, economy, antigelo, la gradazione la decidiamo noi) ed ha varie funzioni particolari come party, vacanza e addirittura la sveglia.

Oltre a questo è possibile programmarne l’accensione su base settimanale, differenziandola di giorno in giorno.

Cronotermostato a parete Fantini Cosmi C31

cronotermostato c31 fantini cosmiAltro termostato proposto da Fantini Cosmi, è inferiore come caratteristiche rispetto al precedente principalmente perché più semplice.

Qui ci sono solamente due livelli di temperatura impostabili (Economy e Comfort, anche qui i gradi li decidiamo noi) e mancano tutte le funzioni aggiuntive che abbiamo visto nel modello precedente.

Il display è più piccolo, ma la programmazione, su base settimanale, è davvero semplicissima per cui è un termostato utile per chi non cerca un dispositivo avanzato.

Cronotermostato a incasso CH141A Fantini

cronotermostato incasso ch141a fantiniLa caratteristica che distingue questo cronotermostato dagli altri è di essere un termostato a incasso, quindi non sporgente sulla parete; è disponibile in due varianti, a pile o alimentato con la rete elettrica.

La programmazione è su base settimanale, e abbiamo tre livelli di temperatura come negli altri due modelli Fantini Cosmi da scegliere per rendere più semplice la gestione della temperatura. Sono presenti anche programmi ulteriori come Holiday, per salvare impostazioni diverse da quelle “normali” delle settimane di lavoro quando siamo molto in casa, per esempio nelle vacanze natalizie.

Cronotermostato programmabile HP-510

crono programmabile hp510La caratteristica interessante di questo termostato è l’essere particolarmente semplice da utilizzare.

Più piccolo rispetto agli altri, può essere programmato su base settimanale ed ha un’opzione, attivabile tramite un pulsante, per la notte, da impostare rapidamente.

Il display è piccolo, ma i controlli sono semplici sia da capire che da utilizzare, per cui è un prodotto interessante anche per chi non è particolarmente abituato alla tecnologia.

Termostato Anself 3A

cronotermostato digitale anselfDisplay molto ampio, al massimo della visibilità per questo termostato proposto da Anself, molto economico e davvero semplicissimo da utilizzare.

E’ programmabile su base settimanale, ma un po’ ristretta: possiamo impostare dei range di temperatura validi per 6 giorni (uguali per tutti) e dei range validi per il settimo giorno, presumibilmente la domenica.

E’ comodo da usare, ma forse non troppo per chi ha un lavoro (e quindi una presenza in casa) non troppo regolare.

Cronotermostato Vimar

cronotermostato vimarAltro cronotermostato particolarmente semplice da impostare e da utilizzare, questo modello proposto da Vimar non pone particolari funzioni avanzate, ma può essere programmato su base settimanale e l’utilizzo è davvero semplicissimo.

I controlli sono pochi e immediati, e i materiali sono tra i migliori per chi cerca un termostato duraturo negli anni.

Cronotermostato Perry

cronotermostato ambiente perryQuesto cronotermostato è interessante perché si regola con la rotella, quindi è molto simile ad un termostato on-off per semplicità d’uso e anche per design.

Si può programmare su due limiti di temperatura diversi da noi impostati, alta o bassa (simbolo del sole e della luna), quindi si utilizza la rotella e i pulsanti laterali per programmarlo. La prima volta non è semplice capire il funzionamento, ma una volta compreso diventa immediato da utilizzare.

Cronotermostato Hager

cronotermostato digitale hager 56130Altro cronotermostato molto semplice da utilizzare e soprattutto piuttosto piccolo, quindi facilmente utilizzabile.

Si può programmare su base settimanale, e si possono utilizzare anche tre programmi preimpostati (più sette programmi liberi che possiamo impostare da soli in base alle diverse necessità). Esiste, tra l’altro, anche un programma pensato per assenze molto lunghe, per cui non c’è mai necessità di spegnere il termostato.

Crono termostato digitale touch-screen Lafayette

crono termostato touch screen lafayetteL’ultimo cronotermostato che vi mostriamo differisce dagli altri principalmente per essere un dispositivo touch-screen, quindi la programmazione è particolarmente immediata.

La programmazione è settimanale, differenziabile per giorno ed è presente, anche in questo caso, un blocco per le vacanze, che permette di non disattivarlo: interessante soprattutto per il sistema di controllo molto innovativo.

Quale cronotermostato scegliere?

I cronotermostati sono tutti, di base, dispositivi molto simili tra loro anche se hanno caratteristiche diverse uno dell’altro.

Essendo simili sia come prezzo che come funzioni, saranno le funzionalità accessorie a fare la differenza nella scelta, e il nostro consiglio (senza andare troppo nello specifico) è scegliere quello che meglio si adatta alle vostre necessità, perché parlando di cronotermostati non ci sono, a nostro avviso, grandi considerazioni da fare in merito ai singoli prodotti.

Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?

Inserisci qui sotto nome ed indirizzo email per ricevere aggiornamenti, approfondimenti e novita' sull'argomento!

Lascia un commento

La tua Mail non verrà publicata