Offerta Green Network Luce Happy Green

Di Antonino Vento
Green Network Happy Green

Vuoi saperne di più su Green Network Luce Happy Green ?
Leggendo questa recensione scoprirai se questo piano tariffario è quello più adatto al tuo profilo di consumi (kWh annui, fasce orarie, … ecc).

Proseguendo nella lettura scoprirai le condizioni economiche dell’offerta Luce Happy Green, le opzioni disponibili e la mia opinione sulla validità di questa tariffa GreenNetwork Energy.

Come cambiare tariffa luce e gas senza brutte sorprese?

Green Network Happy Green: la tariffa

Green Network Luce e Gas è un’azienda meno conosciuta rispetto ad altre nel mercato dell’energia, ma questo non vuol dire che non possa offrire tariffe energia elettrica convenienti.

Happy Green è una tariffa luce sottoscrivibile in opzione monoraria o bioraria che permette di risparmiare sulla bolletta rispetto a molte altre tariffe, pur senza vincolare a ricevere bollette via mail o all’addebito su conto corrente bancario.

Le tariffe proposte da Happy Green sono le seguenti:

  • Nella variante monoraria, la componente energia è di 0,04 euro per kWh, a qualunque ora del giorno consumiamo l’energia elettrica;
  • Nella variante bioraria, la componente energia è di 0,053 euro se consumiamo dalle 8 del mattino alle 7 di sera, 0,033 euro se consumiamo dalle 7 di sera alle 8 del mattino più i giorni festivi.

I prezzi inseriti qui sopra si riferiscono alla quota energia del costo del kWh, le rimanenti componenti saranno fatturate in bolletta secondo le tariffe regolate.

Quanto si può risparmiare con Happy Green Luce?

Puoi valutare concretamente il risparmio con Green Network effettuando una simulazione con il comparatore offerte luce: per farlo ti basta cliccare sul bottone qui sotto.

L’energia prodotta è tutta certificata per provenienza, perché la filosofia dell’operatore è proprio quella di far provenire l’energia solamente da fonti rinnovabili, per cui sottoscrivendo l’offerta Happy Green si aiuta anche l’azienda.

Inoltre, con Green Network Luce e Gas si ha la possibilità di scegliere se pagare con domiciliazione bancaria (soldi scalati del conto corrente in automatico), con bonifico bancario (cioè si paga in banca ma non in modo automatico) oppure con bollettino postale (la modalità classica).

Infine, in qualunque momento si può effettuare il recesso da Green Network Luce e Gas senza alcuna penale.

Tariffa monoraria o tariffa bioraria?

Green Network ci mette a disposizione due tariffe che non hanno una grande differenza tra loro. La regola generale della scelta tra le due tariffe è sempre una sola, ovvero “quanto sono in casa durante il giorno?”; se la risposta è “poco”, conviene sempre fare la tariffa bioraria, mentre se la risposta è “molto” è conveniente la monoraria.

Tuttavia, il fatto che non ci sia molta differenza di prezzo è utile perché anche chi sta in casa, ad esempio in pausa pranzo, e vuole accendere il forno, o il phon, o un altro elettrodomestico che consuma molto, non dovrà evitare per la paura di pagare poi uno sproposito: si paga infatti un 20% in più, all’incirca, di quanto avremmo pagato con la tariffa monoraria, per cui se il giorno state in casa poco tempo conviene comunque sottoscrivere la tariffa bioraria, che permette di usare l’energia elettrica senza il pensiero di pagare troppo.

GreenNetwork Happy Green: la mia opinione

Analizzando la tariffa proposta da Greennetwork SPA, scopriamo che Happy Green Green Network è una tra le tariffe tra le migliori presenti al momento nell’offerta dei vari operatori del mercato libero.

Spesso le tariffe energia elettrica meno costose hanno dei vincoli (vincolano ad usare l’app, a ricevere le bollette online, alla domiciliazione piuttosto che a vivere in una città ben precisa); Happy Green non ha niente di tutto questo, ed è quindi adatta a chi vuole ricevere le bollette per posta e pagare dal tabaccaio come ha sempre fatto, senza costi aggiuntivi. Fermo restando che si può pagare anche con la domiciliazione bancaria, se lo vuoi.

Le due tariffe, monoraria e bioraria, non hanno grandi differenze tra loro e sebbene per chi non sta in casa sia da preferire la seconda, questa si può sottoscrivere senza troppi pensieri sul fatto che non bisogna consumare la luce “perché si paga troppo”, e questa è una cosa positiva. Il fatto che, poi, l’energia deriva solo da fonti rinnovabili è un altro valore aggiunto, perché con altri operatori questa opzione si paga, mentre qui è inclusa nel prezzo.

Il profilo-tipo che può sottoscrivere questa offerta è praticamente chiunque, perché non essendo presenti vincoli non si va ad escludere nessuno; magari chi è fortemente “votato” alla gestione online delle bollette può trovare il modo di risparmiare qualcosa in più con le offerte di altri operatori, ma per chi preferisce le bollette cartacee Happy Green è assolutamente da preferire.

Altro appunto riguarda la tariffa bioraria: per chi in casa non ci sta veramente (ma veramente) mai durante il giorno, magari perché lavora in un’altra città, è possibile effettuare una tariffa bioraria molto economica la notte e molto cara il giorno, perché in questo caso si risparmia di più (visto che in casa non ci siamo mai); in caso contrario, ad esempio per la persona che lavora ma torna a casa per pranzo e a volte usa qualche elettrodomestico, la tariffa proposta da Greennetwork.it è assolutamente da prendere in considerazione. E’ particolarmente conveniente (nella versione monoraria) anche per le persone anziane, che sono in casa tutto il giorno, perché costa davvero poco.

La nostra opinione scaturisce dall’analisi di questa tariffa rispetto alle altre offerte luce proposte dagli altri operatori: se volete avere un’idea più concreta, in numeri (quindi in soldi) potete consultare il nostro comparatore offerte luce, che mette a confronto la tariffa Happy Green di Green Network con le offerte proposte da altri operatori, per capire quale effettivamente sia la più conveniente per le vostre esigenze.

Come passare a GreenNetwork Energy?

Scegliere Green Network come nuovo fornitore è molto semplice e non dovrai preoccuparti di fare la disdetta con quello attuale. I metodi a tua disposizione sono:
Direttamente online: ti basteranno un paio di click ed avrai sempre sottocontrollo e visibili i documenti contrattuali;
Telefonicamente: chiamando il numero verde e facendo tutto telefonicamente. In questo caso i documenti contrattuali ti verranno spediti successivamente.

Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?

Inserisci qui sotto nome ed indirizzo email, per ricevere gratis aggiornamenti e l'esclusiva guida "Come cambiare fornitore luce e gas senza avere sorprese?"! (condizioni del servizio)

Lascia un commento

La tua Mail non verrà publicata