Offerte Iberdrola Luce Casa

Di Valerio Guiggi
iberdrola luce e gas

Fino a qualche mese fa, probabilmente nessuno di noi aveva mai sentito parlare di Iberdrola, un nuovo fornitore di servizi per la luce e per il gas che è sbarcato in Italia da poco. Gli spagnoli, invece, lo conoscono bene, perché si tratta del gruppo più grande di questa nazione che fornisce i servizi energetici.

Da qualche tempo, questo gruppo è arrivato anche dalle nostre parti, anche grazie agli investimenti svolti in questi anni nel settore delle energie rinnovabili che lo hanno reso una delle aziende più importanti al mondo.

Iberdrola è già in Italia da molti anni con i suoi sistemi (è attivo dal 2006), ma solo in questi mesi è arrivato all’attenzione del grande pubblico perché ha iniziato a proporre tariffe casa per l’energia elettrica e per il gas: in questo articolo ci occuperemo delle offerte luce, analizzandole e cercando di capire la convenienza rispetto agli operatori “classici” presenti in Italia.

Le offerte Iberdrola

Le offerte Luce Iberdrola sono tre, ma la nostra attenzione si concentra su quella che, senza dubbio, è la più conveniente rispetto alle altre due, ovvero Eco Special Luce.

1. Eco Special Luce

La prima tariffa proposta dall’operatore si chiama Eco Special Luce ed è particolarmente interessante per tutti coloro che cercano energia prodotta solamente da fonti rinnovabili.

Si tratta di un’offerta interessante sia perché l’energia è completamente green, sia perché è previsto, per il primo anno, un prezzo bloccato che corrisponde al prezzo dell’energia del mercato tutelato con il 25% di sconto, con riferimento al secondo trimestre 2018. In pratica se il prezzo proposto da ARERA per questi mesi è di 0,05 €/kWh, quello proposto da Arera sarà di 0,038 €/kWh, per un anno.

L’offerta è quindi molto conveniente, in particolare per tutti gli utenti che sono ancora sotto la Maggior Tutela, perché permette di cambiare operature avendo un risparmio sicuro (oltre all’energia Green); l’offerta è disponibile nelle varianti:

  • Monoraria, cioè stesso prezzo per tutti i giorni e a tutte le ore;
  • Bioraria, cioè prezzo variabile tra le ore diurne dei giorni lavorativi (F1) e le ore notturne e festivi (F23).

Tra le due fasce della bioraria, comunque, non c’è molta differenza rispetto alla monoraria (siamo all’incirca sul mezzo centesimo per kWh di differenza) per cui le possibilità sono molto simili.

Da notare che, se si sceglie questa offerta, bisogna sottoscrivere la fatturazione elettronica e la domiciliazione delle bollette.

Se siete interessati all’attivazione sia della luce che del gas (puoi controllare qui le offerte Iberdrola Gas) è disponibile anche una soluzione unica che si chiama Eco Special Luce e Gas, le cui condizioni per la luce non cambiano dalla variante solo luce.

2. IberEco Web Luce

Altra tariffa molto simile, per non dire praticamente uguale, alla precedente: consente di avere il 100% di energia verde, il prezzo bloccato per 12 mesi e uno sconto rispetto al prezzo luce imposto dalla Maggior Tutela. Anche in questo caso siamo obbligati ad attivare domiciliazione e fatturazione elettronica.

Nel complesso si tratta di una buona offerta, ma lo sconto applicato sulla componente energia è del 20%, non del 25% come nella precedente, motivo per cui andiamo a pagare un pochino di più (circa 2 millesimi di euro in più per kWh).

L’offerta è praticamente identica alla precedente, ma visto il prezzo anche solo leggermente più alto consigliamo di attivare Eco Special, almeno fin quando sarà disponibile.

Anche per IberEco Web è disponibile la variante Luce e Gas, nel caso siamo interessati ad attivarle entrambe.

3. Iberdrola placet Luce

Infine, l’ultima tariffa Iberdrola è quella PLACET, che fa parte del gruppo delle offerte PLACET con condizioni stabilite dall’Autorità Garante ARERA.

Sono previste quindi le due classiche varianti:

  • L’offerta PLACET prezzo variabile, che ha una quota fissa di 60 euro all’anno (che comprende le imposte) e il prezzo che varia in base alle variazioni del costo dell’energia elettrica stabilite dai mercati;
  • L’offerta PLACET prezzo fisso, sempre bioraria, che oltre alla quota fissa delle imposte di 60 euro all’anno mette a disposizione un prezzo fisso per la F1 e uno per la F2.

Le offerte PLACET sono decisamente più costose rispetto alle altre che abbiamo visto, però non obbligano né alla domiciliazione, né alla fatturazione elettronica. Non è nemmeno previsto il 100% di energia verde.

Le consigliamo a tutti coloro che non vogliono una fatturazione elettronica, ma per il resto non si tratta di una tariffa consigliata, rispetto alle altre.

Tuttofare Luce

Tuttofare Luce non è una tariffa, ma un servizio che permette di avere a disposizione un elettricista convenzionato che si occupi dei lavori urgenti in caso di guasti all’impianto elettrico.

E’ un servizio molto interessante, perché al costo di soli 2,95 euro al mese, ovvero circa 35 euro all’anno abbiamo a disposizione:

  • L’assistenza 24 ore su 24, sette giorni su sette, entro tre ore dalla chiamata, per guasti all’impianto elettrico;
  • Una visita annuale con tre ore di manodopera incluse.

Considerando quanto può essere costosa la visita in urgenza di un elettricista è un servizio assolutamente conveniente e interessante da prendere in considerazione, che si può aggiungere a tutte le offerte sopra menzionate.

Come sottoscrivere un’offerta Iberdrola

La sottoscrizione di un’offerta Iberdrola è molto semplice. Cliccando sul pulsante che si trova sotto ognuna delle offerte che abbiamo descritto, verremo portati in una pagina riepilogativa in cui si trova il pulsante Sottoscrivi Online Adesso.

Cliccato sul pulsante dovremo:

  • Inserire tutti i nostri dati personali, più gli estremi del documento, il codice fiscale e un indirizzo mail, nell’apposito form;
  • I dati dell’immobile, compreso il suo indirizzo, e il codice POD che si trova sulla vecchia bolletta;
  • Indicare la tipologia di tariffa scelta (monoraria/bioraria, oppure PLACET fissa o variabile);
  • Scegliere se attivare il servizio Tuttofare Luce;
  • Inserire i dati bancari necessari per la domiciliazione delle bollette (facoltativa nel caso delle offerte PLACET).

Riceveremo così una mail riepilogativa con le informazioni sulla data di inizio della nuova fornitura.

Da notare che per ciascuna delle offerte è disponibile, in alternativa alla registrazione web, un consulente al telefono in grado di guidarci nella scelta delle tariffe, evidenziando le particolarità di ciascuna: l’offerta quindi si può sottoscrivere anche telefonicamente con il consulente, senza necessità della procedura web, un servizio utile per chi non fosse pratico di internet.

Lascia un commento

La tua Mail non verrà publicata