Offerte luce e gas: quanto si risparmia nel mercato libero?

Di Antonino Vento
costo della bolletta elettrica

Conviene veramente passare alle offerte luce e gas del mercato libero? Si risparmia di più se mi affido allo stesso fornitore energetico?

La risposta alla prima domanda non può che essere positiva, visto e considerato che ricorrendo alle tante tariffe di energia elettrica o gas metano, il consumatore può scegliere la proposta più adatta alle proprie esigenze e giungere a un risparmio sulle bollette che può arrivare anche al 10%. La risposta alla seconda domanda non è tanto scontata.

Come cambiare tariffa luce e gas senza brutte sorprese?

Proseguendo nella lettura scoprirai le migliori offerte luce e gas di oggi, se è conveniente affidarsi allo stesso fornitore ed alcune informazioni importanti per chi ha deciso di passare al mercato libero dell’energia.

Quanto si può risparmiare passando al mercato libero dell’energia elettrica?

A conferma di quanto detto sopra, ti riporto le prime 10 offerte estrapolate dal comparatore di tariffe luce.

La tabella effettua la simulazione per un livello di consumi di circa 2700 kWh annui, distribuiti principalmente sulla fascia a minor costo (circa 33% in F1). Dalla stessa si può notare che passare al mercato libero per il momento conviene.

Cosa fare se i tuoi consumi sono diversi?
Ancor oggi alcune componenti di costo sono funzione dei consumi di energia elettrica, per calcolare il risparmio al centesimo usa il comparatore cliccando sul tasto qui sotto.

Quanto si può risparmiare passando al mercato libero del gas metano?

Anche qui faremo un ragionamento simile al caso precedente: in tabella ti riporto le 10 migliori offerte per una fornitura di gas metano domestico di circa 1400 Smc annui.

Anche per il gas il risparmio c’è: se i tuoi consumi si discostano tanto dai 1400 Smc usa il bottone qui sotto per ricalcolare tutto.

Offerte luce e gas: conviene affidarsi allo stesso gestore per entrambe le forniture?

In poche parole, ci chiediamo se scegliendo le offerte gas metano e energia elettrica dello stesso operatore ci sia un vantaggio di qualche tipo, o se il vantaggio si limiti ad una questione di gestione (stesso call center, stesso indirizzo per la fatturazione, stessa app su smartphone per il controllo dei consumi… non sono vantaggi esorbitanti, ma comunque vanno ricordati).

Enel Energia

Enel Energia fornitore luce e gasIl primo operatore che prendiamo in considerazione è Enel Energia, che lascia totalmente separate le offerte per la luce e quelle per il gas, addirittura facendo due sezioni separate sul proprio sito web.

Non c’è nessun vantaggio extra nel sottoscrivere entrambi i contratti simultaneamente, tranne che velocizzare la raccolta punti in quanto gli importi spesi per energia elettrica e gas daranno il loro contributo sullo stesso account.

Eni Gas e Luce

ENI luce e gas

Eni famiglia

La gamma di offerte luce e gas di Eni per la famiglia è abbastanza articolata. Anche per ENI però non c’è nessuno sconto extra se si sceglie la fornitura dual, cioè elettricità e metano.

Acea Energia

offerte acea energia luce e gasL’azienda Acea per il mercato libero ci propone, anche in questo caso, offerte che sono tutt’altro che combinate tra loro. Nello specifico ci vengono proposte tre offerte energia e tre offerte gas (omonime, e sono Acea Unica, Acea Rapida e Acea Viva), con sconti se attiviamo domiciliazione del pagamento e alla bolletta digitale e non cartacea; nessun vantaggio se stipuliamo entrambe le offerte luce e gas con Acea.

Edison Energia Luce e Gas

Edison EnergiaLe offerte di Edison Casa sono molto interessanti, in particolare Luce Leggera che rimborsa il canone Rai pagato nel 2016 con la bolletta della luce. Si possono vedere nella sezione seguente:

Tuttavia, anche in questo caso non notiamo dei vantaggi nello stipulare con Edison sia il contratto luce che il contratto gas. Le cinque offerte proposte (tre per l’energia, due per il gas) hanno nomi diversi tra loro, e comunque non ci sono sconti per chi aderisce all’altra componente, motivo per cui si può anche stipulare uno solo dei due contratti lasciando l’altro con un operatore diverso.

A2A Energia

offerte a2a energia gas e luceSegni di risparmio (ma solo segni, purtroppo) li troviamo nell’offerta di A2A Energia, che propone la tariffa FEDELTA2A.

Con questa tariffa, abbiamo uno sconto del 15% sulla componente luce per il primo anno di attivazione, ma soprattutto abbiamo uno sconto del 5% per un anno se attiviamo anche il gas insieme alla luce. Lo sconto sul gas è subordinato all’attivazione della componente luce e dura un anno, nel quale è possibile avere uno sconto non altissimo, ma comunque presente, se attiviamo entrambi i contratti con A2A.

Questa e le altre offerte A2A (che non hanno questo vantaggio) si possono vedere nella pagina seguente:

Sorgenia

Sorgenia logoSorgenia gas e luce ci propone una serie di offerte, anche interessanti, ma nessuna della tipologia che fa risparmiare attivando entrambe le forniture. Se siete interessati alle offerte le potete vedere qui di seguito:

Se però siete interessati ad attivare sia luce che gas, è comunque disponibile un piccolo vantaggio: non sono sconti, ma Sorgenia ha attivo il programma payback, che permette di ricevere punti (convertibili in premi) in base a quanto si paga. Se attiviamo entrambe le componenti, ovviamente, riceveremo un numero maggiore di punti, e questo sarà utile per i premi, anche se non abbiamo nessun risparmio (in denaro) scegliendo entrambe le forniture.

Edison Energie (ex GasNatural vendita)

Offerte GasNatural venditaUn pò di confusione nei nomi Edison Energie è la società del gruppo edison che ha rilevato GasNatural Vendita Italia. Le offerte dell’operatore prevedono: due offerte luce singole, tre offerte gas singole e un’offerta luce e gas.

L’offerta Luce e Gas si chiama Taglia Prezzo Luce e Gas, e anche se non mette a disposizione un risparmio su nessuna delle due componenti è vantaggiosa per entrambe e, soprattutto, si può attivare solo se si attivano entrambe le componenti, e non solo una. Insomma, non c’è il risparmio diretto come nell’offerta A2A, ma se per attivare una tariffa più vantaggiosa bisogna attivare entrambi i contratti un risparmio, alla fine, c’è (con questa tariffa infatti il costo della luce e del gas è più basso rispetto alle singole tariffe Gas Natural per la luce o per il gas metano).

L’alternativa è sottoscrivere solo una delle due componenti, con costi leggermente maggiori nelle versioni singole.

E.on

e.on energia elettrica e gasE.on luce e gas è uno degli operatori che al momento propone le tariffe più convenienti tra quelle presenti nel panorama italiano. Anche questo operatore, purtroppo, offre quattro offerte luce e quattro offerte gas metano (tra cui una con lo stesso nome, Click) che però lasciano separate le due componenti, senza offrire nessun vantaggio a chi dovesse attivarle entrambe.

Un vero peccato non poter avere un risparmio comune, anche se essendo in generale le tariffe alquanto vantaggiose vi invitiamo a confrontare le offerte luce e le offerte gas metano proposte da E.on.

Illumia

illumia luce e gasIllumia Gas e Luce è un altro operatore che propone, per la luce e per il gas, offerte dai nomi simili (Illumia Relax Luce/Gas e Illumia Smart Web Luce/Gas) ma al di là del nome non c’è alcun vantaggio se si sottoscrive un contratto di luce e gas in contemporanea.

Le offerte di Illumia, in ogni caso, sono davvero vantaggiose e possono essere comunque valutate, anche se solo nelle singole componenti.

AGSM

agsm energia gas mercato liberoAGSM Energia propone varie offerte per il mercato libero, e sono tutte interessanti e vantaggiose, nonché particolari rispetto a quelle proposte da altri operatori; vi invitiamo a guardarle nel link seguente per farvi un’idea prima di proseguire con la loro proposta per entrambe le componenti, luce e gas, davvero unica.

AGSM mette infatti a disposizione non un’opzione per una singola famiglia per Luce e Gas (quindi io non ho alcun vantaggio, personalmente, a stipulare entrambe le tariffe con AGSM) ma ci sono dei vantaggi per i gruppi di acquisto. Se un gruppo composto almeno da 50 famiglie (che sono tante, c’è bisogno di un Gruppo di Acquisto Solidale) è interessato ad avere delle offerte Luce e Gas convenienti può contattare direttamente AGSM per avere una proposta personalizzata.

Un po’ difficile da stipulare, effettivamente, ma le possibilità ci sono, e sono apprezzabili soprattutto per i gruppi di famiglie che si affidano ai GAS per risparmiare sull’acquisto dei beni di prima necessità.

WeKiwi

Wekiwi luce e gasL’ultimo operatore che abbiamo preso in considerazione è WeKiwi, che è un operatore conveniente grazie al sistema delle cariche, un modo per stimare i consumi che avremo e, se ci avremo indovinato, possiamo risparmiare. Ve ne abbiamo parlato specificamente in questo articolo, mentre di seguito potete vedere le offerte che WeKiwi mette a disposizione:

Anche in questo caso, però, non troviamo alcuna offerta che permetta di ricevere uno sconto se sottoscriviamo i contratti per entrambe le componenti, motivo per cui possiamo sottoscriverne anche solo uno, a seconda della convenienza.

Quindi in conclusione …

Allo stato attuale delle cose, nessun operatore offre particolari vantaggi extra se sottoscriviamo sia il contratto della luce che quello del gas, con l’eccezione di A2A che ha pensato ad una tariffa specifica, che ci da quindi una possibilità per risparmiare e per avere un operatore solo anziché due.

Altri piccoli vantaggi li abbiamo da Edison Energie – Gas Natural Venditache ci propone una tariffa accessibile solo se attiviamo entrambe le offerte. Ma queste sono solo delle eccezioni, perché la regola è diversa: allo stato attuale delle cose, se la tariffa Luce è più conveniente con un operatore e la tariffa Gas con un altro, meglio separare le due cose. C’è solo da risparmiare, in generale.

Come passare al mercato libero luce e gas?

Bolletta luce e gasIn merito, giova ricordare come il passaggio sia sempre gratuito, indipendentemente dalla compagnia verso la quale si intende migrare, e che non occorrono modifiche al contatore o agli impianti. La continuità del servizio è inoltre sempre garantita dall’Autorità ARERA.

Il passaggi può essere effettuato comodamente online (risparmi tempo e spesso accedi a tariffe speciali), telefonicamente oppure recandosi presso un negozio fisico dell’operatore che si è scelto.

Indipendentemente dalla modalità scelta, per passare al mercato libero ti servono alcuni documenti, e più precisamente una bolletta del vecchio fornitore, carta d’identità e codice fiscale.

I tempi del passaggio non sono brevissimi, solitamente l’operazione va a buon fine entro due mesi.

Se sottoscrivi il contratto online o con operatore telefonico avrai 14 giorni per ripensarci ed eventualmente annullare tutto.

Per approfondire …

Su TagliaLaBolletta.it trovi le recensioni sulle offerte dei vari operatori oltre informazioni utili per chi deve fare un contratto o cambiare operatore. Qui di seguito trovi i collegamenti alle sezioni specifiche:
tariffe e offerte energia elettrica;
tariffe e offerte gas metano.

Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?

Inserisci qui sotto nome ed indirizzo email, per ricevere gratis aggiornamenti e l'esclusiva guida "Come cambiare fornitore luce e gas senza avere sorprese?"! (condizioni del servizio)

Lascia un commento

La tua Mail non verrà publicata