Quanto costa un metro cubo (Smc) di gas metano?

Di Antonino Vento
confronto tariffe energia elettrica

Quanto costa un Smc (standard metro cubo) di gas metano?
Dipende dal livello di consumi annui e dalla regione di residenza, comunque si può affermare che il prezzo di un metro cubo di metano domestico varia da 0,85 a 1,20 €.
Per poterti fornire dei dati più precisi di seguito si riportano i prezzi per i profili di consumo più comune.

Il prezzo del gas metano per il servizio di tutela

La tabella seguente riporta il prezzo di un (Smc) di gas in regime di tutela, per le 6 macroregioni italiane, relativamente ai profili di consumo di 200, 700, 1400, 1700, 2000, 3000 e 4000 smc.

I prezzi associati ad ogni profilo sono tutto compreso, cioè comprendono tutte le componenti tariffarie previste dalla vigente normativa tariffaria, accise ed iva.

Per maggiori dettagli sulla voci tariffarie che compongono il costo del gas metano, acquistato in regime di tutela, si rimanda alla sezione “capire la bolletta del gas“, tutte le tariffe sono aggiornate al quarto trimestre 2014.

Tab. A – Prezzi gas metano per uso domestico per consumi fino a 4.000 Smc.

Consumo Macroregione di residenza (vedi sotto)
1 2 3 4 5 6
200 € 1,139 € 1,025 € 1,005 € 1,047 € 1,118 € 1,162
700 € 0,920 € 0,841 € 0,957 € 0,899 € 0,930 € 0,950
1.400 € 0,879 € 0,815 € 0,878 € 0,877 € 0,906 € 0,915
1.700 € 0,880 € 0,811 € 0,875 € 0,876 € 0,903 € 0,912
2.000 € 0,872 € 0,810 € 0,740 € 0,877 € 0,910 € 0,912
3.000 € 0,866 € 0,807 € 0,871 € 0,881 € 0,900 € 0,911
4.000 € 0,866 € 0,807 € 0,871 € 0,881 € 0,900 € 0,911
Calcola con altri consumi >> Confronta le tariffe luce >>

Tab. B – Elenco macroregioni

Area Regioni
< 1 > Valle d’Aosta, Piemonte. Liguria
< 2 > Lombardia, Trentino A.A., Veneto,
Friuli V.G., Emilia-Romagna
< 3 > Toscana, Umbria, Marche
< 4 > Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata
< 5 > Lazio, Campania
< 6 > Calabria, Sicilia

Il prezzo del gas metano nel mercato libero

Tenuto conto delle offerte più disparate presenti nel mercato libero creare delle tabelle è quasi impossibile, quindi ti riporto dei dati sintetici, rimandandoti al nostro comparatore tariffe del mercato libero per ottenere dati dettagliati.

Analizzando le tariffe degli operatori a diffusione nazionale, possiamo dire che nel migliore dei casi il prezzo del metro cubo è inferiori del 10% di quello in regime di tutela, trai i migliori fornitori troviamo ACEA, Enel Energia, Edison e E-on.


Queste tabelle vengono aggiornate trimestralmente (l’autorità AEEGSI delibera le tariffe a Gennaio, Aprile, Luglio e ottobre), se non vuoi perderti gli aggiornamenti lascia il tuo indirizzo email qui sotto; mentre per scoprire le migliori offerte del mercato libero clicca sul bottone sottostante.

Confronta le tariffe gas >>

Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?

Lascia il tuo indirizzo email qui!
cliccando su invia accetti i termini e le condizioni sulla privacy
Confronto Enel Energia Elight gas e Energia sicura gas
Edison Gas Sconto Facile: quando conviene?
Siglato accordo AEEG-Antitrust: più garanzie per il consumatore
Eni Young Gas e Luce
Come inviare l'autolettura del contatore a Enel, Eni e altri operatori
Come scegliere la miglior tariffa gas?


111 commenti su “Quanto costa un metro cubo (Smc) di gas metano?”

  1. Diego il 10/10/12 ha scritto:

    Quindi uno che abita il calabria e consuma 4000 mc l’anno, paga 0.97euro a metro cubo?



  2. Nino (staff) il 12/10/12 ha scritto:

    @ Diego
    Si



  3. Giulio il 17/11/12 ha scritto:

    Allora io che con e-light gas di enel energia pago il gas a 0,392 ho un prezzaccio?



  4. Nino (staff) il 17/11/12 ha scritto:

    @ Giulio,
    purtroppo quando vengono venduti i contratti di mercato libero il promoter o la pagina web mette in risalto il costo dell Smc riferito solo alla quota energia. Se controlli la tua bolletta del gas ai 0,392 al mc vanno sommate tutte le altre voci come servizi di rete, accise ecc. Per maggiori dettagli su com’è composta la bolletta puoi dare uno sguardo qui: http://taglialabolletta.it/gas/faq-gas/
    Se mettesi nel simulatore (http://tariffe.taglialabolletta.it/gas/), oggi un consumo di 1400 smc annui a Milano il prezzo finito con E-light sarebbe circa 0,81, prezzo che è comunque più conveniente di quello praticato sul mercato regolato.



  5. MASSIMO il 23/11/12 ha scritto:

    BUONGIORNO LA DIFFERENZA REALE DI COSTI TRA GPL E GAS METANO?
    SAPENDO CHE ABBIAMO DEI COSTI AGGIUNTIVI SUL GAS METANO REALMENTE C’E’ UN RISPARMIO?
    CIAO MASSIMO



  6. Davide il 23/11/12 ha scritto:

    I prezzi che hai indicato sono al netto del 21% di IVA o comprensivi?



  7. Nino (staff) il 23/11/12 ha scritto:

    @ Massimo
    i prezzi riportati sono omnicomprensivi, e come puoi notare i costi fissi annui si diluiscono man mano che aumentano i consumi. Quindi a mio avviso il gas metano è più economico.
    @ Davide
    il prezzo comprende tutto.



  8. Massimo il 26/11/12 ha scritto:

    Grazie per questa guida di riferimento.



  9. davide il 26/01/13 ha scritto:

    Ciao leggendo il tuo articolo rimango sconvolto da ciò che mi sta capitando. Ho affittato con alcuni amici una casa vacanze vicino san martino di castrozza per tutta la stagione sciistica, dal 26 novembre a metà aprile. Qualche settimana fa mi hanno portato la prima bolletta del gas, che va dal 26 novembre a circa metà gennaio, totale metri cubi consumati 43, bolletta 180 euro!!! 4,20 euro al mc. E’ possibile o mi stanno truffando alla grande? Il tipo della casa mi ha detto che non ha l’allacciatura normale ma una cisterna interrata da quanto ho capito e che bisogna finire il gas che c’è dentro e poi cambierà fornitore, è una balla per incantarmi? Ti ringrazio anticipatamente, Davide.



  10. Antonino Vento il 28/01/13 ha scritto:

    @ Davide,
    l’articolo si riferisce al costo del metano domestico distribuito dalla rete nazionali. Nel tuo caso quei prezzi non sono validi, anzi sicuramente il gas che usi sarà GPL; in quest’ultimo caso e purtroppo ha ragione il proprietario della casa.



  11. marco il 28/01/13 ha scritto:

    salve, un consumo invernale dicembre-gennaio / febbraio-marzo di 250smc a bimestre per casetta singola di 50mq su 2 livelli e’ un consumo congruo? quindi dati alla mano in toscana la mia bolletta sara’ di circa 200e



  12. roberto il 31/01/13 ha scritto:

    salve a tutti , io consumo annualmente 330 mc di gpl per riscaldare + acqua sanitaria + cucinare in una villetta di 140 mq . totale una media di 110 euro mese .

    volevo vedere la differenza usando il metano ,mi sapete dire indicativamente quanti mc di metano utilizzate annualmente per una casa di 140 mq .

    grazie



  13. Nunzia il 06/02/13 ha scritto:

    Buongiorno,
    volevo chiederti un’informazione:
    il mio compagno dal 18 dicembre al 23 gennaio ha consumato 53 mc di gpl propano per la modica cifra di 184,65 + iva……………ma questo è il prezzo del mercato? siamo in provincia di Salerno.Grazie!



  14. Antonino Vento il 06/02/13 ha scritto:

    Se la fornitura non è allacciata alla rete, quindi bombolone, è in linea con il mercato (circa € 4,00 al mc)



  15. Nunzia il 07/02/13 ha scritto:

    è un condominio…senza bombolone……grazie!



  16. Antonino Vento il 07/02/13 ha scritto:

    Quindi il condominio è allacciato alla rete di propano, non viene portato da autocisterne e stoccato in serbatoi.
    Comunque il prezzo del propano purtroppo è quello.



  17. VIOLETA il 07/02/13 ha scritto:

    Salve vorrei sapere una cosa: e possibile pagare più di tasse di quanto paghi il gas consumato? Io non so niente di bollette e la prima volta che ci bado a queste cose visto che non ho più lavoro sto risparmiando su tutto incluso riscaldamento pero vedermi arrivare bolletta di 263,28€ di quale 126,26€ vendita gas e il resto fino a 263,28 € servizi di rete , imposte e iva mi fa davvero chiedere come e possibile una roba del genere? Io capisco pagare il consumo di gas niente da dire ma così tanto il resto non capisco perché ? Ho consumato 274 mc dal 13/11/2012 a 21/12/2012 abito in provincia di CR . Qualcuno mi può spiegare qualcosa? GRAZIE



  18. Antonino Vento il 07/02/13 ha scritto:

    @ VIOLETA
    purtroppo è così.



  19. Antonio il 08/02/13 ha scritto:

    Ciao

    io vivo a Brescia e consuno molto,in quanto abbiamo una bifamiliare con un unico contatore

    Siccome il mio gestore mi fa pagare 1,029€ al mc a chi posso rivolgermi con un prerzzo piu’ basso ??

    Grazie



  20. maurizio il 09/02/13 ha scritto:

    ciao vivo in provincia di roma ho un bombolone gpl con un prezzo di 4.50 al mc,ultima bolletta effettiva con un consumo di 61mc e di 333,00 compresa di iva.
    vorrei sapere se passo al metano riesco a risparmiare qualcosa visto che anche li ci sono delle quote fisse?



  21. Franco Franchi il 16/02/13 ha scritto:

    Oh, finalmente un articolo dove mi ritrovo con le tariffe…
    Complimenti.

    Ma la mia domanda è questa: le tasse sono in percentuale ai m3 consumati? Oppure sono fisse come il canone telecom? Mi è sorto il dubbio vedendomi recapitare ogni 2 mesi bollette dai consumi ridicoli e dai costi composti quasi esclusivamente di tasse. A questo punto non converrebbe chiedere di far arrivare la bolletta ogni 3/4 mesi? Abbiamo una caldaia a condensazione con pannelli radianti e il consumo di gas è veramente minimo.



  22. Antonino Vento il 16/02/13 ha scritto:

    @ Franco Franchi
    sulla fornitura hai un canone fisso annuo che varia da circa 69 euro ad 88 euro in funzione della regione di appartenenza; tutto il resto è proporzionale ai consumi in smc.
    La periodicità della bolletta non influisce sul costo annuo.
    Resto a disposizione



  23. luca il 21/02/13 ha scritto:

    Salve! io con il metano, mi trovo abbastanza bene!
    il costo e di 0,962 euro al metro cubo.
    Dando la lettura ogni mese a Eni, mi arriva giusta…la bolletta. A volte si sbagliano, stimano loro..ma andando in ufficio, la correggono subito! Anche perche’ io mi scaldo con stufa a idro pellet. (fantastica). Risparmio assicurato!!! Io consumo di gas 150-180 metri cubi, all’anno. veramente poco.



  24. Franco Franchi il 06/03/13 ha scritto:

    Grazie mille per la risposta, allora vado tranquillo e rimango con la bolletta bimestrale. Saluti.



  25. Carlo il 07/03/13 ha scritto:

    Salve, molto interessante l’articolo.
    Avrei bisongo di stimare, in linea di massima, in che proporzione il consumo di gas in un mese invernale sia ripartito per 1)acqua calda 2)cottura 3)riscaldamento-radiatori.
    In pratica, qual è l’utilizzo che consuma di più e in che percentuale sul totale? Avete idea? Grazie.



  26. Cecilia il 09/03/13 ha scritto:

    Ciao
    Noi siamo entrati nella nostra nuova casa quasi 3 settimane fa.
    Abbiamo controllato il contatore del gas e siamo già a 38mc consumati, sapendo che i termosifoni sono accesi più o meno 2 ore la sera ogni tanto nemeno tutti i giorni
    Volevo sapere se è un consumo normale mi sembra tanto
    Sul contratto butangas mette un costo del GPL al mc di €3,925 più IVA
    È tutto regolare secondo voi?
    Sono abbastanza preoccupata perché mi vedo una bolletta di quasi 300€ al mese a questo ritmo, ciò che non ho manco pagato in 6 mesi di metano nella vecchia casa…
    Grazie mille



  27. Antonino Vento il 10/03/13 ha scritto:

    @ Carlo,
    fermo restando che molti parametri sono legati al numero di persone, zona climatica, ecc il consumo del riscaldamento si può stimare pari all’80%, cottura 10% e acqua calda 10%.

    @Cecilia
    il prezzo è in linea con quello di mercato.



  28. Nicola il 16/03/13 ha scritto:

    Ciao Carlo, complimenti!
    Vorrei sapere se questi prezzi sono presi da qualche parte? c’è una fonte?
    Grazie
    Nicola



  29. Antonino Vento il 16/03/13 ha scritto:

    @ Nicola
    ti riferivi al mio intervento (Carlo)?
    Esperienza, che come ho sottolineato dipendono dal numero delle persone, ma anche dalle modalità d’uso.



  30. Nicola il 18/03/13 ha scritto:

    @ Carlo
    Mi riferivo ai prezzi sopra nel mercato libero



  31. Giulio G. il 28/03/13 ha scritto:

    Bolletta gas Enel offerta e-light periodo Gen.- Feb. 2013
    Totale consumi fatturati 147
    Totale fattura (tutto compreso) 111,67.
    A conti fatti pago il gas metano a €0,76 circa a mc.
    sai dirmi se il prezzo è in linea con il mercato considerando che vivo in Sicilia e precisamente in prov di Catania?
    Grazie.



  32. Antonino Vento il 28/03/13 ha scritto:

    @ Giulio G,
    il prezzo da te calcolato è inferiore di circa il 30% di quanto pagherebbe un cliente che sottoscriverebbe oggi Enel energia e-light gas: in virtù di ciò vorrei chiederti se il prezzo comprende l’iva, il tuo volume di consumi annui e quando è stato stipulato il contratto.



  33. Maria il 03/04/13 ha scritto:

    Volevo sapere perchè io che ho un consumo medio quadrimestrale di metano di circa 20 mc, ricevo da eni bollette superiori ai 40€. L’ultima bolletta, ad esempio, per un numero di mc fatturati pari a 23, ha un importo di 45,03€. Tenuto conto che abito in Campania e stando alla tabella di sopra, tale importo invece non dovrebbe essere più di 30€. Aiutatemi a capire la cosa, vi prego.



  34. Antonino Vento il 03/04/13 ha scritto:

    @ Maria,
    la tabella parte da 200 Smc annui, se i consumi sono più bassi il prezzo sale a seguito del peso dei costi fissi. Simulando in campania una bolletta di circa 60 smc annui l’importo è di circa 125 euro, cioè un smc ti costa circa 2 euro.
    Puoi fare tu stessa i calcoli collegandoti qui: http://tariffe.taglialabolletta.it/gas/



  35. jazo il 04/04/13 ha scritto:

    buonasera volevo sapere per 250 m3 devo pagare 430 euro non so quanto costa al m3 genova grazie



  36. alessandro il 11/04/13 ha scritto:

    Ciao mi chiamo Alessandro e stavo facendo una valutazione oggettiva sulla convenienza dl pellet rispetto al metano(per quanto riguarda il riscaldamento)e mi domandavo cosa costasse 1smc….ma nella tabella delle macroregioni(nel mio caso la lombardia)il prezzo di 0.86 indicato per il mio livello di consumo,è il solo prezzo della quota energia oppure è comprensiva di tutte le accise e le altre 1000 voci che vanno a comporre la bolletta?vorrei anche sapere(visto che uso gas metano per cottura,riscaldamento e acqua)in % quanto incide il consumo del solo riscaldamento sulla bolletta per determinare se mi conviene davvero comprare una stufa a pellet come alternativa al solo riscaldamento.
    Grazie



  37. Antonino Vento il 11/04/13 ha scritto:

    @ Alessandro
    il prezzo è omnicomprensivo. La percentuale dei consumi è legata anche alla ore di permanenza in casa, puoi considerare un 70-80%.



  38. LELLA il 26/04/13 ha scritto:

    Gentilissimo Sig. Antonino,
    vorrei approfittare della Sua preparazione e gentilezza per un parere…
    Due dati: casa di 55 mq a Milano – riscaldamento autonomo – siamo in 3 ( un adulto e due bimbe piccole )- uso per acqua san – riscaldamento – cottura – gestore enelgas (prima AeM ma situazione invariata )- consumo annuo che varia da fattura a fattura da 1200 a 1690 smc…
    Premetto che siamo a casa solo la sera quindi tutto si riduce alla preparaione della cena con lavaggio piatti, bagnetto insieme per le bimbe e doccia per me, riscaldamento mesi invernali 2/3 ore prima di coricarsi…E’ dal 2008 che ricevo fatture bimestrali che vanno dalle 350 alle 690 ( l’ultima)…faccio sempre l’autolettura…come e’ possibile???? una fattura di 500 per i mesi luglio agosto (agosto ero via ) riscaldamento logicamente spento e cotture ridotte come numero…Il gestore dice che tutto e’ fatturato giusto, di controllare come gira…bah!!! io non ci sto piu’ dentroooooo! Nessuno mi da spiegazioni…non credo ci siano perdite…la caldaia e’ a posto ( così dicono)…libero sempre i radiatori (3 piu’ uno scaldasalviette) dalle bolle…Secondo Lei da cosa possono dipendere questi costi eccessivi fatturati? Una mia vicina ha la casa da 150 mq e sono in 4 adulti e spende 800 annui di gas condominiale…mi verrebbe voglia di sradicare la caldaia e riattaccarmi al centralizzato…help help….grazie…



  39. Antonino Vento il 28/04/13 ha scritto:

    @ Lella,
    i tuoi consumi si dovrebbero aggirare tra i 500-600 Smc annui, cioè un terzo di quello che consumi. Quello che potresti fare è monitorare il contatore per capire se è guasto. Ad esempio annotare la lettura la mattina prima di uscire, poi al rientro e poi la sera quando non serve più il gas in modo da capire sono congrui.



  40. lilia il 29/04/13 ha scritto:

    salve,le scrivo per un problema che si è creato tra me e una mia ex inquilina:quest’ultima dal 1 ottobre 2012 al 29 marzo 2013 ha consumato la bellezza di 980 Smc di gas (in un appartamentino di appena 40mq!)praticamente aveva impostato il termostato a 24 gradi e la caldaia era accesa molto probabilmente,ininterrottamente giorno e notte! Vorrei sapere,per favore,il prezzo finale,comprensivo di tasse, unitario a Smc del gas (l’appartamento si trova a Silvi Marina (TE).La ringrazio anticipatamente e la saluto cordialmente.



  41. Antonino Vento il 02/05/13 ha scritto:

    @ lilia,
    macroregione 4 della tabella, il tuo consumo è compreso tra la stima di 700 e 1200 quindi un prezzo di € 0,91 – 0,92 e veritiero.



  42. ftftft il 09/05/13 ha scritto:

    mah, ame costa 5 euro al smc.
    Ho chiesto informazioni ad ENI, risposta: lei consuma troppo poco così i costi si alzano.
    Allora per 21 metri cubi/anno pago 105.00 euro!!!
    Sto pensando ad installare una bombola a GPL.
    Ma la mia considerazone è questa:possibile che un fruttivendolo vendendo la frutta a 5 euro/chilo viene chiamato ladro e questi sono dei santi.
    Nessuno controlla?



  43. Morgana il 13/05/13 ha scritto:

    Buongiorno, abito a Lucca e ho ricevuto in questi giorni la bolletta della Gesam e conti fatti pago 93 cts il SMC tasse comprese: siccome ho dovuto pagare piu’ di 800 euro, e per me è una somma esagerata, mi potete dire , perfavore se il prezzo al SMC finito è caro oppure sono io che ho esagerato con il consumo? Grazie



  44. Gester il 09/07/13 ha scritto:

    Complementi per l’articolo… mi permetto di specificare una sua affermazione, un po troppo generica, in un commento in cui distribuisce i consumi di gas all’80% per il riscaldamento, e al 10% rispettivamente cucina e acqua calda sanitaria. Questa affermazione non tiene conto delle zone climatiche, del numero di componenti dell’immobile oltre che dalle dimensioni e dalle caratteristiche termiche dello stesso.
    Nelle zone costiere del Sud per esempio il rapporto va dal 50 al 65% per il riscaldamento, 5/10% cucina, 25/45% acqua calda sanitaria. Quest’ultimo è un dato molto variabile che dipende appunto dalle caratteristiche demografiche degli inquilini(età, numero, stile di vita ecc.)

    Perdoni la precisazione vuole solo essere un contributo (spero utile) alla discussione.



  45. Antonino Vento il 09/07/13 ha scritto:

    @ Gester,

    suppongo che la risposta che ho dato sia questa

    “@ Carlo,
    fermo restando che molti parametri sono legati al numero di persone, zona climatica, ecc il consumo del riscaldamento si può stimare pari all’80%, cottura 10% e acqua calda 10%.”

    Concordo con te, infatti precisavo che i calcoli sono legati a diversi parametri.

    Si il contributo è stato utile, grazie.



  46. vincenzo il 09/07/13 ha scritto:

    salve, sto per passare dal GPL al metano e mi verrà fatto il contratto con Eni. Attulamente mi sembra che Eni non risulti tra i vari gestori messi a confronto, come se fosse molto più costoso e quindi non presa in considerazione. Mi sbaglio ? che è attualemente il gestore più conveniente ? posso chiedere subito di passare evenutalmente ad un altro gestore ? Grazie



  47. Antonino Vento il 09/07/13 ha scritto:

    @ Vincenzo,
    ad oggi Eni non è la più economica (ovviamente domani tutto può cambiare), per scegliere la migliore offerta ti invito a visitare il sito http://tariffe.taglialabolletta.it/



  48. giuseppe il 30/08/13 ha scritto:

    lasciatte perdere il pellet io ho una idro 22kw consumo 2 sacchi al giorno circa 10 ore di riscaldamento attivo costo per sacco 5,00 euro fate il conto il costo solo per riscaldare casa di 100 mq e nn piu di 21 gradi



  49. CarloM il 31/08/13 ha scritto:

    Antonino buongiorno, innanzitutto la ringrazio per la collaborazione ma vorrei avere un suo parere.

    Viviamo (io, mia moglie, mio figlio 5 anni) in un’appartamento di circa 75 mq. ; e ho un consumo annuo di gas di 2600 mc2 ?? non le sembra eccessivo??? ho paura che il contatore giri piu veloce di quanto dovrebbe… ?? è possibile?? e si come faccio ad appurarmene?? consideri che a mezzogiorno non mangiamo quasi mai a casa..(bimbo scuola, io e mia moglie fuori per lavoro) e per il resto vita regolare…

    grazie anticipatamente per la rispsota…



  50. Antonino Vento il 05/09/13 ha scritto:

    @ CarloM,
    il consumo è altino, però bisogna capire in quale zona risiedete, perchè può influire notevolmente sui consumi.



  51. Massimo il 15/09/13 ha scritto:

    Allora un po’ di chiarezza, dato che lavoro nel campo del risparmio energetico.

    Dovete sapere che il prezzo medio del metano si aggira intorno a 1 euro al MC mentre per il GPL (è quello in bombolone, per singola casa o condomini) è oltre 4 euro al MC.

    Significa che se la famiglia Rossi che si scalda a metano paga una bolletta mensile di € 100, la famiglia bianchi, a parità di consumi, pagherà oltre € 400 !

    L’incidenza sulla percentuale di spesa dell’acqua calda, se vi scaldate con la stessa caldaia usata per il riscaldamento non è del 10% come qualcuno ha risposto sopra, ma può arrivare al 30% sul totale annuo !!

    Spiace ammetterlo, ma se avete una casa non raggiunta dal metano, risparmierete molto passando al pellet.

    Curate gli infissi (almeno il doppio vetro con camera stagna e 2 livelli di guarnizioni) e, se potete, installate una caldaia a condensazione (costa molto di più ma rende tantissimo). Se abitate in zone fredde (montagna o nord italia) conviene dotare la casa di un cappotto termico



  52. Sergio il 18/09/13 ha scritto:

    Buongiorno
    Ho letto che per uno che consuma 2000 mc/anno di metano, in Piemonte il costo è di 0.92 €/mc. Il costo indicato in tabella tiene conto dei costi di vendita, distribuzione, imposte e IVA?.
    Mi servirebbe capirlo per confrontare le offerte che ricevo dove si parla di costo di fornitura e quindi non riesco a capire la differenza, poiché le offerte vanno da 0.0335 a 0.445 e sulla bolletta ENI vedo un costo di fornitura che varia da 0.41 a 0.38.
    Come si può quindi fare per conoscere solo il costo relativo alla fornitura, in quanto immagino che le altre voci siano in percentuale uguali per ogni fornitore? SERGIO



  53. sergio fabio il 18/09/13 ha scritto:

    Caro massimo, mi spiace ma sbagli nel tuo raffronto con il Metano e GPL.
    1MC di metano ha un potere calorifico inferiore pari a 8.250 kcal.mentre 1MC di GPL circa 21000, quindi a parità di energia erogata il GPL 2,5volte consuma meno del Metano e quindi il vero costo è inferiore…però è anche vero che il GPL in Bombolone costa dai 4 ai 5€al MC, quindi alla fine anche se di poco il costo è minore con il metano, ma non nelle proporzioni che hai evidenziato tu.
    ricapèitolando:
    100MC Metano = 825000Kcal
    825000/21000= 39MC GPL

    100MC Metano = 100€
    39MC GPL= 195€

    Però il Metano è soggetto a quota fissa, quota di servizio e revisioni da parte dell’autorità per il gas e l’energia, il GPL no.
    Ipotizzando una quota in bolletta del Metano di 5€mese+iva di servizio, gia abbiamo 72€ annui di spese fisse, che con il GPL non abbiamo…
    In altre parole per utenze seconda casa, o piccole puo ancora essere coveniente usare il GPL, soprattutto con caldaie a condensazione, in grado di ottimizzare l’energia di ogni MC al meglio.



  54. Antonino Vento il 19/09/13 ha scritto:

    @ Sergio
    il prezzo comprende tutto, potresti confrontare i costi quota vendita però devi stare attento che non tutti si riferiscono alla stessa componente, quindi ti consiglio di confrontare il prezzo finale con il nostro comparatore raggiungibile da questo link http://tariffe.taglialabolletta.it/



  55. Filippo il 23/09/13 ha scritto:

    Abito in Condominio in regione Piemonte.
    Il consumo di quest’anno è stato di 42.000 mc di metano.
    Quanto dovrebbe costare al metro cubo?



  56. massimoc il 26/09/13 ha scritto:

    il prezzo del metano da riscaldamento tra ilgennaio2012 e agosto 2013 è aumentato o diminuito parlo al mc con tutte le accise tasse e servizi



  57. Antonino Vento il 26/09/13 ha scritto:

    @ Filippo,
    nel costo dello standard metro cubo entrano i gioco i costi fissi annui, quindi sei 42 smc si riferiscono ad un periodo di 12 mesi la tua bolletta annua si aggirerebbe sui 125€ e quindi il costo di un metro cubo di gas è di circa 3€. Se invece quel consumo si riferisce solo alla stagione fredda il costo si abbassa tenendo conto dei consumi estivi.

    @ Massimo c,
    volendo rispondere in modo secco posso dirti che il gas è aumentato intorno al 2-3%, però nell’intervallo ci sono stati dei forti cali e forti aumenti.



  58. Luca il 30/09/13 ha scritto:

    Una domanda ho enel elight Gas ed anche energia elettrica.
    Per calcolare il costo da confrontare prendo il totale bolletta e divido per i m3 indicati. faccio bene? mediamente mi viene un 0,84€ tutto incluso.
    Del resto non riesco a comprendere le indicazioni di Dettaglio che sono illeggibili e non basta una laurea.
    Grazie



  59. Antonino Vento il 01/10/13 ha scritto:

    @ Luca,
    si esatto, però per avere un idea del costo medio converrebbe dividere l’importo di un anno di consumi per i consumi dell’anno stesso.

    Concordo che leggere la bolletta del gas è molto farraginoso.



  60. Giulia il 02/10/13 ha scritto:

    Mi è arrivata oggi proposta di rinnovo unilaterale di contratto fornitura gas al mercato libero di IREN a Parma per una cifra di 0,3290 al mc per due anni dal 1.1.2014. Guardando le Vs tabelle mi pare buono, o no?



  61. Antonino Vento il 02/10/13 ha scritto:

    @ Giulia,
    se è il prezzo finito si, ma sicuramente è solamente la quota energia, stai attenta ai furbetti.



  62. francesco il 02/10/13 ha scritto:

    é arrivata anche a me la stessa proposta di giulia e abito a Torino. Oltre alla proposta di rinnovo unilaterale di contratto fornitura gas al mercato libero di IREN per una cifra di 0,3290 al mc per due anni dal 1.1.2014. C’è anche scritto “Tutte le altre componenti del prezzo definito dll’ AEEG verranno applicate integralmente. Il suddetto prezzo fisso equivale a 8,541Euro/G.
    E’ sempre conveniente o c’è un inghippo?



  63. Antonino Vento il 02/10/13 ha scritto:

    @ Francesco
    mi è poco chiaro il fisso 8,51 €/G, cosa vuol dire G, mi sfugge. Vedi se puoi approfondire.



  64. Alessandro F. il 02/10/13 ha scritto:

    buonasera,
    i costi “servizi di distribuzione” del calcolatore da lei indicato sono uguali per tutti i fornitori. questo mi fa pensare che siano costi regolati da un ente terzo. E’ così? i fornitori di gas sono vincolati ad un massimale dei costri di distribuzione e si “giocano tutto” sul prezzo del gas metano?
    grazie,
    Alessandro.



  65. Antonino Vento il 02/10/13 ha scritto:

    @ Alessandro F,
    si, poi i fornitori sono liberi di farli pagare così come stabilito dall’autority o con accorpamenti di vocii tariffarie.



  66. Alessandro F. il 02/10/13 ha scritto:

    grazie.
    cosa intende con accorpamento di voci tariffarie?
    grazie ancora.



  67. Giacomo il 02/10/13 ha scritto:

    buonasera,
    la modifica unilaterale del contratto è arrivata anche a me (Torino, Iren), e dice 0,3290 euro a metro cubo applicato ad ogni metro cubo standard di gas prelevato.

    Il prezzo di 8,541 è euro/GJ (non G).
    Cercando di leggere anche le precedenti bollette ho visto che pagavo circa (più di un anno fa) 0,81 euro a metrocubo tutto compreso, ma non saprei ricavare il prezzo base, quindi non capisco se e quanto diverso sia questo 0,3290 euro a metro cubo.
    Qualcuno ha informazioni?



  68. Antonino Vento il 03/10/13 ha scritto:

    @ Alessandro F
    cioè può fatturarle con nomi o voci diverse, purchè rispecchi quanto inserito in contratto.



  69. Gianfranco C. il 04/10/13 ha scritto:

    Buongiorno!
    Ho ricevuto anch’io da parte dell’ IREN, la variazione unilaterale del prezzo del gas al metro cubo pari a 0,3290 euro.
    “Tutte le altre componenti del prezzo definito dall’AEEG verranno applicate integralmente. Il suddetto prezzo equivale a 8,541 €/GJ” (GigaJoule ??)
    Io consumo circa 2000 mc all’anno, purtroppo da nessuna bolletta precedente sono riuscito a desumere il costo al metro cubo pagato fino ad oggi.
    Ti sembra un prezzo equo rispetto al mercato? Grazie.



  70. Antonino Vento il 06/10/13 ha scritto:

    @ Francesco, Giacomo, Gianfranco
    il Gj è Gigajoule, praticamente ai 0,3290 va a sommarsi una quota legata al potere calorifico del gas (evviva la semplificazione). Se consideriamo che in media (questo può variare al variare della fonte di approvvigionamento) un mc di metano ha un potere calorifico di 0,038 Gj si dovranno aggiungere altri 0.32€; quindi il prezzo in media sarà di circa € 0,65 + iva, che potrebbe essere interessante, senon ci sono altri costi. Comunque è importante chiedere al fornitore il dato sul potere calorifico del metano da esso fornito



  71. Angela il 09/10/13 ha scritto:

    Anche a me (Torino) è arrivata da Iren mercato la proposta di modifica unilaterale del contratto. Come per i precedenti amici di blog, propone dal 01/01/2014 prezzo fisso invariabile per due anni pari a € 0,3290 a m cubo standard prelevato. Significa che i vari CCI nel prospetto quota energia della bolletta (per es nell’ultima bolletta erano €/smc 0,384… dal 22/05/2013 al 30/06/2013 e €/smc 0,378… dal 01/07/2013 al 15/07/2013) saranno fissi a €/smc 0,3290 ???? Se così è convenniente.
    Però…. però quel 8,541 €/GJ a quale delle varie voci in bolletta si sostituirà? E’ mensile?
    Qualcuno mi sa spiegare?
    Se si riferista alla quoata fissa di vendita (prima voce nell’ultima bolletta) di €/PDR/gg 0,110…da moltiplicare per i giorni fatturati, allora è una fregatura.



  72. Antonino Vento il 10/10/13 ha scritto:

    @ Angela
    leggi la mia risposta @Francesco, Giacomo, Gianfranco dove ho stimato l’importo di 8,541 €/Gj



  73. SONIA il 16/10/13 ha scritto:

    Abito a Canneto Fara in Sabina (RI). La società che fornisce il gas metano è la Cime Srl e il prezzo per mc scritto sull’ultima bolletta è di euro 3,78. Come è possibile un prezzo così alto? Qualcuno può aiutarmi? Grazie.



  74. giuseppe il 17/10/13 ha scritto:

    mi è arrivata una bolletta di gdf suez di 44mq per un totale di euro 112 ,per voi e normale? e questa non è l’unica chi sa darmi una risposta ? grazie



  75. pomponio il 29/10/13 ha scritto:

    il prezzo al mc non è un sogggetto astratto, difficile da comprendere, riesce a lievitare in modo impressionante – tra costi fissi e adeguamenti cervellotici – secondo voi, quanto potrebbe costare un consumo QUADRIMESTRALE!!!! di gas metano (per sola cottura) di soli 5 mc??
    Per 5 mc l’enigas romana riesce a rapinarti di qualcosa come 35 euro!!!! Costi fissi, costi di distribuzione, costi per li mortacci loro, et voilà, la fregatura di stato è servita!!
    Siamo in mano ad una banda di imbroglioni – è indubbio!!, un sistema mafioseggiante collaudato che attua rapine alla luce del sole, tutto viene permesso e consentito!! E se tardi a pagare una simile bolletta, la società di recupero crediti è sempre lì in agguato!!



  76. Veronica B il 08/11/13 ha scritto:

    Salve, mi chiamo Veronica e avrei anch’io una domanda, se gentilmente può rispondere. In appartamento dove abito io in affitto, abitavano prima delle persone che lavoravano per una dita. Quando sono andate via hanno lasciato dei conti in sospeso con il proprietario dell’appartamento, adesso sono in contenzioso da quello che ho capito, perciò le bollette del gas non arrivano più. In pratica tutto è bloccato. Io abito qui da 3 anni e ancora non hanno sbloccato nulla, io non riesco a vedere le bollette perciò non posso pagare nulla. Da quello che ho visto leggendo il contattore all’entrata in appartamento, ho consumato fino ad oggi circa 2300 smc.(in 3 anni) Potrebbe gentilmente dirmi quanto mi potrebbe costare più o meno? Abito vicino a Jesolo, Venezia . Grazie in anticipo, so che la mia storia è un po’ incasinata



  77. Antonino Vento il 10/11/13 ha scritto:

    @ Veronica B,
    se ipotizziamo un consumo uniforme tu dovresti consumare circa 760 smc annui: orientativamente la spesa dovrebbe ammontare a circa € 2070 con le tariffe di oggi (più basse di quelle dell’anno scorso).



  78. Roberto il 25/11/13 ha scritto:

    Saluti a tutti, ma mi sapete spiegare una cosa; io malgrado qualche anno fa sono caduto nella rete di Eni Gas; mai fatto per quasi tre anni nessuna bolletta, poi puntualmente arrivate stratosferiche e ovviamente per tenersi il cliente che non puo’ di certo pagare somme di 3500/4000 euro di gas per non parlare della corrente; ora che ho finito di pagare vorrei levarmi questa compagnia, ma francamente non riesco a capire io attualmente cosa pago- Il consumo stimato annuo da fattura è 2.832 smc, qualcuno mi sa dire come va suddiviso? esempio se io consumo tutto l’anno 2.832 smc quanto mi costa un smc? lo chiedo perchè tra acconti, rate etc. etc. non riesco prpprio a capire cosa mi costa. La zona è Lombardia e la tariffa è tutela. Ma a me sembra che pago così tanto.
    Grazie per la cortese risposta.

    Buona serata

    Roberto



  79. Francesca il 27/11/13 ha scritto:

    Buongiorno,

    avrei una domanda: stiamo ristrutturando una casa in campagna e stiamo valutando il tipo di impianto termo-idraulico da installare, lei cosa consiglierebbe tra le differenti alternative: gas metano, gpl, caldaia pellet o caldaia pellet/legna?

    Grazie mille,
    Francesca



  80. pippo il 08/12/13 ha scritto:

    sono cliente enel energia mercato libero da 2 anni. Adesso è arrivata una bolletta di euro 90,00 per un consumo fatturato di mc 14. vivo in Sicilia. Vi sarà errore nella bolletta?



Commenta questo post