Ricarica automatica 3: come disattivarla o attivarla?

Di Valerio Guiggi
offerte tre

Da qualche tempo, l’operatore Tre ha messo come opzione di default in tutti i piani e tutte le tariffe la ricarica automatica che solitamente hanno obbligo di pagamento con carta di credito, l’opzione che permette al cliente di non rimanere mai senza credito residuo.

Si tratta di una funzione utile per alcuni, ma gravosa per altri che magari non sono interessati a ricaricare e rischiano di trovarsi con meno credito sulla Carta rispetto a quello che si sarebbero aspettati. Ecco quindi come si gestisce e come si disattiva, in caso di necessità.



Scopri le migliori offerte di Amazon.it >>

Ricarica automatica Tre: l’attivazione

Ricarica automatica si può attivare in due modi.

  • Per i clienti che sono con Tre da tempo, l’attivazione è manuale e può essere effettuata tramite l’app Tre, tramite il numero 4030 e tramite i Tre Store.
  • Per i nuovi clienti, invece, l’opzione è attiva di default qualora si sia scelto di pagare le prima transazioni con carta di credito (non prepagate, carte di debito e così via). Ma è l’erogazione del credito ad essere particolare, rispetto ad altri operatori che comunque offrono opzioni simili.

Perché la ricarica automatica non è del tipo “il 10 di ogni mese metti 10 euro e stop“, bensì “metti 5 euro ogni volta che il credito scende sotto i 5 euro“.


Scopri le migliori offerte di Amazon.it >>

Questo significa che se in un mese a me il credito scende 3 volte sotto i 5 euro avrò fatto ricariche automatiche per 15 euro, magari per servizi a cui non ero interessato (come quelli che scalano il credito su smartphone). E’ possibile impostare un tetto massimo mensile, tramite le tre modalità sopra indicate, che di default è di 50 euro, per cui Tre potrebbe toglierci diversi soldi prima che ci rendiamo conto del problema. Le ricariche automatiche sono da 5 o 10 euro in base alla tariffa scelta, ma possiamo anche in questo caso cambiare il taglio.

Ricarica automatica Tre: come disattivarla

Per disattivare questa opzione, se ricarichiamo con carta di credito, e avere il massimo controllo sui nostri soldi, bisogna fare tutto manualmente, tramite i soliti tre metodi:

  • Il numero gratuito 4030;
  • L’app Tre per smartphone;
  • I Tre Store.

A questo punto dobbiamo chiedere quindi la disattivazione della ricarica automatica o, nel caso, il cambio di alcuni parametri, come il tetto massimo mensile (che possiamo impostare ad esempio a 10 o 20 euro) e il taglio della ricarica (che possiamo far scendere fino a 5 euro).



Scopri le migliori offerte di Amazon.it >>

Tutto dipende dalle necessità, ma fate attenzione in caso di attivazione di un’offerta con carta di credito, perché potreste trovarvi con pochi soldi senza aspettarvelo.

Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?

Inserisci qui sotto nome ed indirizzo email per ricevere aggiornamenti, approfondimenti e novità sull'argomento!

Lascia un commento

La tua Mail non verrà publicata