Quanto risparmio se il frigorifero è in classe A+++ piuttosto che in classe A++ e A+?

Di Antonino Vento

Vorrei acquistare uno nuovo frigorifero: mi conviene acquistarne uno ad alta efficienza energetica in classe A+, A++ o A+++?
Se opto per l’acquisto di uno in classe A+++ il risparmio economico derivante dal minor consumo di energia elettrica ripaga l’eventuale maggior costo di acquisto?
Per rispondere a queste domande facciamo subito quattro conti.

Calcoliamo il risparmio di energia elettrica consumata in un anno per le classi A+, A++ e A+++

In tabella si riportano i consumi annui in kwh di frigoriferi a due porte (vano frigo e vano congelatore) in modalità di prova standard (cioè di laboratorio).

Come cambiare tariffa luce e gas senza brutte sorprese?

Capacità (l) Consumo annuo kwh Risparmio kwh
A+ A++ A+++ tra A+ e A++ tra A+ e A+++ tra A++ e A+++
400 350 260 175 90 175 85
350 320 240 155 80 165 85
300 300 225 150 75 150 75

Dai dati esposti si evince che il frigorifero in classe A+++ consuma in media il 50% in meno di quello in classe A+ ed il frigorifero in classe A++ circa il 25% in meno di quello in classe A+.

Ma quanti € si risparmiano in un anno?

Tenuto conto che oggi il costo del kwh è di circa 0,2€, il risparmio in termini economici si ottiene moltiplicando i valori della tabella precedente per 0,2.

Capacità (l) Costo annuo Risparmio
A+ A++ A+++ tra A+ e A++ tra A+ e A+++ tra A++ e A+++
400 € 70,00 € 52,00 € 35,00 € 18,00 € 35,00 € 19,00
350 € 64,00 € 48,00 € 31,00 € 16,00 € 33,00 € 17,00
300 € 60,00 € 45,00 € 30,00 € 15,00 € 30,00 € 15,00

Questo è il risparmio per un utilizzo standard del frigo.
Il consumo effettivo dipende dalla modalità di utilizzo dell’apparecchio (ad es. aperture frequenti durante l’arco della giornata, vani riempiti al massimo della capacità., ecc.) e dal luogo in cui è installato (ad es. nord, centro, sud, ..), quindi in condizioni più gravose di quelle standard aumentano i consumi totali ed il differenziale di risparmio tra classe A+ e le classi A++ e A+++.

Il risparmio sui consumi compenserà nel tempo il maggior costo dei frigoriferi a fascia più alta?

La risposta e si, anzi a volte, a seguito promozioni e sottocosto dei vari negozi, non c’è nessuna differenza tra elettrodomestici più efficienti e meno efficienti (ad esempio cercando su Kelkoo abbiamo trovato frigoriferi in classe A+ e A++ della stessa marca allo stesso prezzo). Comunque nei casi peggiori il tempo di pareggio si aggira intorno ai 3-4 anni. Per scoprire le migliori offerte del momento clicca sul bottone sottostante.

Migliori offerte frigoriferi classe A+, A++, A+++ >>

Come fare a scegliere tra frigoriferi simili?

L’etichetta energetica può aiutarci a scegliere l’apperecchio più virtuoso tra più proposte (vedi a lato).
Scorrendo dall’alto al basso l’etichetta riporta:
– Nome o marchio del produttore;
– Modello;
– Classe di efficienza energetica;
– Consumo energetico in kWh in condizioni standard (box XYZ);
– Capacità di tutti i vani frigoriferi (box XYZl);
– Capacità di tutti i vani congelatori (box YZl);
– Rumore emesso (YZ db).
Tenuto conto che l’obbligo di adozione della nuova etichetta energetica europea è scattato il 20 dicembre 2011, potresti trovare ancor oggi in commercio frigoriferi con la vecchia etichetta ( apparecchiature prodotte prima del 20 dicembre 2011 e messi in commercio fino ad esaurimento scorte).

Migliori offerte frigoriferi classe A+, A++, A+++ >>

Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?

Inserisci qui sotto nome ed indirizzo email, per ricevere gratis aggiornamenti e l'esclusiva guida "Come cambiare fornitore luce e gas senza avere sorprese?"! (condizioni del servizio)

24 commenti su “Quanto risparmio se il frigorifero è in classe A+++ piuttosto che in classe A++ e A+?”

  1. La differenza c’e’ ma non si vede. Tra le tre classi esiste un divario di consumi, il problema è che essendo relativi e spalmati in un anno non sono tangibili. Inoltre è difficile che uno abbia tutti elettrodomestici con classe energetica A+++ , per cui anche se il nostro frigo ci farà risparmiare, ma cuciniamo un arrosto in più alla settimana o teniamo acceso il phon un minuto in più al giorno, i conteggi saranno sempre similari. Poi vi dirò… a me questa cosa delle classi fa anche usare gli elettrodomestici malamente… so che è una A++ ?? ma si.. la faccio lavorare non a pieno carico, tanto consuma poco…. differenze tangibili non ne ho mai viste… tranne quando le società aumentano o diminuiscono le accise !!!! Ciao

  2. Secondo me sono tutte balle !
    Dubito molto che ci siano queste grosse differenze di consumi .
    Vi faccio un semplice esempio pratico la mia prima auto era una A 112 del 1973 euro zero aveva già percorso 200 mila Km quando la ho acquistata nel 1984 è il motore non era in ottime condizioni malgrado ciò avevo in città un consumo medio di un litro di benzina ogni 13,5 km con la attuale Panda euro 2 (vecchio tipo )con il motore praticamente perfetto come nuovo e che ha lo stesso motore riveduto è corretto e la stessa cilindrata della A 112 in città percorro al massimo 10 km con un litro di benzina .
    Per la cronaca la vecchia A 112 aveva molta ripresa e raggiungeva i 160 km orari mentre la Panda euro 2 anche se è lo stesso motore per renderlo ecologico non ha nessuna ripresa e ha una velocità massima di 140 km orari .
    Se i frigoriferi moderni classe A+++++++… sono come le auto moderne presumo che abbiamo consumi reali maggiori rispetto ad un vecchio frigorifero degli anni 70 .
    La teoria è sempre una cosa che non corrisponde MAI alla realtà dei fatti mentre la realtà è sempre diversa da come dovrebbe essere in teoria .
    Secondo me un vecchio frigorifero in buone condizioni più o meno consumerà forse qualcosina in più rispetto ad uno moderno a parità di prestazioni è non sarà qualche KW in più a fine anno risparmiato a farmi diventare ricco o a farmi risparmiare chissà cosa !

    1. Caro Barbaro,
      Si sta parlando di efficienza energetica ed emissioni inquinanti.
      Vai in un centro revisioni con l’A 112 e fai analizzare i fumi di scarico e poi fai la stessa cosa con la pandina. Capirai la differenza tra Euro 0 ed Euro 2.

  3. In generale attualmente (un parere prettamente personale) il miglior rapporto rimane classe a++.
    La differenza rispetto a classe a+++ è talmente minima da non giustificare l’elevata differenza di prezzo,ancora.Ovviamente in futuro potrà non essere così.
    Quello che consiglio è di controllare sempre il consumo in kwh annui e fare il paragone,e calcolare la differenza in kwh rispetto al costo dell’elettrodomestico.Se la spesa è ammortizzabile in 2-3 anni va anche bene.Se il divario è troppo (15-20 anni) è bene pensarci, anche perché viviamo nell’epoca del consumismo in cui è neccessario vendere.

  4. Salve.
    facendo diversi paragoni tra i vari elettrodomestici ho notato che non sempre conviene la classe a+++ rispetto a classe a++. Su alcuni elettrodomestici (frigo,clima,lavastoviglie) stessa casa vi sono 300-400€ di differenza(sui climatizzatori a volte è il doppio) tra classe 2+ e classe 3+. la differenza di consumo tra i due è nell’ordine dei 40-50 kwh annui,ovvero un risparmio di 10€ circa. su un clima classe a++ marca x 9000btu il consumo è di 165kwh annui,costo 490€. la stessa casa ha il classe a+++ al prezzo di 890€, con consumo annuo di 105kwh,60 in meno per 400€ in più. 60 kwh costano in media( facciamo 0,30?) 18€.Per ammortizzare la spesa occorrono 22 anni se non succede niente nel frattempo

    1. Si, la sua analisi rispecchia quanto riportato nell’articolo. L’ancora di salvezza sono le offerte che a volte possono far acquistare un frigorifero A+++ al prezzo di un A++.

  5. ho un frigorifero 225 lt. in classe st mi sapete dire quanto risparmio in un anno di energia elettrica acquistando ne uno in classe A+++

    1. @ Claudio
      la classe ST è la classe climatica cioè legata alla temperatura dell’ambiente in cui verrà installato il frigo, mentre con A+++ indichiamo la classe energetica. Qualora il tuo frigo fosse nell’ultima classe, cioè la G, si potrebbero risparmiare almeno 500 kwh annui (uso il condizionale perchè tutto dipende dalle condizioni di utilizzo), al salire di classe e per ogni classe si risparmiano da 80 a 100 kwh annui. Il costo di un kwh puoi stimarlo qui: http://taglialabolletta.it/quanto-costa-un-kwh/

  6. Salve, ho visto un frigo della REX modello
    RN3487AOJ classe A+ colore vedere lime, non riescol a fare un confronto con gli altri modelli che si avvicinano allo stesso
    chiedo un aiuto in merito
    grazie

    1. @ Salvatore,
      purtroppo i modelli sono tantissimi e quindi è molto difficile avere un tool, ti consiglio di confrontare le etichette energetiche del frigo in esame con altri modelli presenti nei negozi che hai visitato.

  7. Salve, frigo statico, ventilato o no frost?
    Se è vero che il frigo no frost ha un consumo maggiore rispetto ad uno statico, è anche vero che quello statico, causa formazione di ghiaccio tenderà a funzionare peggio sforzando di più il motore ed assorbendo più potenza elettrica. Nel confronto chi vince?

    Grazie, sto per comprare il mio primo frigorifero e vorrei fare la scelta corretta.

    Saluti

  8. Taglialabolletta comparazione costi frigoriferi A++ A+++

    A me sembra che ci sia un errore nella tabellina relativa ai consumi fra a++ e a+++ nel caso dei 400lt
    Comunque grazie

  9. Io ho acquistato un semplice misuratore di consumi. Il mio frigorifero di 15 anni consumava 2kW al giorno (730 all’anno). L’ho sostituito con uno A++ da 300 euro. Il nuovo consuma 0,66 kW al giorno. In poco più di 3 anni ammortizzero’ l’investimento. Ciao.

  10. @ STE,
    se il frigorifero funziona bene non ti conviene cambiarlo, infatti con il risparmio calcolato per Aldo acquistando un frigorifero di Classe A++ ammortizzeresti la spesa in più di dieci anni.

  11. Infatti io ho un frigo di classe C e vorrei sapere quanto risparmierei ogni anno con un frigo di classe A++ per sapere in quanto tempo ammortizzo l’investimento. Grazie!

  12. @ Aldo,
    non ho inserito i dati di frigoriferi di classe inferiori poichè poco precisi e molto variabili da marca a marca, essendo in passato la normativa meno armonizzata. Tieni conto che frigorifero un 300 litri in classe C può consumare intorno a 450 kwh annui e quindi potresti risparmiare circa 300 kwh annui se passi ad uno di classe A+++ (circa 60 euro annui). Ovviamente tutto dipende dal modo di utilizzo del frigorigfero

  13. Sarebbe utile se inseriste in tabella anche i consumi di frigoriferi clase A,B e C, in modo da permettere a chi è dotato di apparecchi più datati il confronto.. per capire se è il caso di cambiare frigo e in quanti anni verrà ammortato l’investimento
    Grazie per il servizio!

Lascia un commento

La tua Mail non verrà publicata