Samsung Galaxy Gear S3: recensione e offerte Wind

Di Valerio Guiggi

In questo articolo faremo una panoramica sull’ultimo smartwatch di punta presentato da Samsung alla fine del 2016. Parliamo del Samsung Galaxy Gear S3, un orologio da polso molto simile, come design, agli orologi classici (a partire dal quadrante rotondo, e non quadrato) e ricchissimo di funzioni, tanto da diventare addirittura uno smartwatch indipendente dal cellulare.

Vedremo quali sono le sue caratteristiche, cercheremo di capire se vale la pena acquistarlo, quali sono le migliori offerte del momento e lo confronteremo con i modelli precedenti. Analizzeremo anche le offerte messe a disposizione dall’operatore Wind, che al momento lo propone nel suo catalogo con l’offerta Smartwatch Compreso.

Indice

Recensione Samsung Galaxy Gear S3
Samsung Galaxy Gear S3: scheda tecnica
Quanto costa il Galaxy Gear S3?
Samsung Galaxy Gear S3 con le offerte Wind

Recensione Samsung Galaxy Gear S3

Gear S3 classic e frontier
Se vediamo questo orologio, in uno dei due modelli, al braccio di qualcuno, e il quadrante è quello che indica l’ora, non ci rendiamo conto che quello che ha al braccio è uno smartwatch.

Questa è la prima impressione che un orologio smart deve dare, probabilmente: non bisogna avere l’impressione di avere al braccio uno smartphone in miniatura, e in questo il Gear S3 riesce perfettamente.

I modelli disponibili sono due, che sono il Gear S3 Classic e il Gear S3 Frontier. A livello di tecnologia non cambia nulla, mentre cambia l’estetica perché il modello Classic è più sull’elegante mentre il Frontier è sullo sportivo. In ogni caso, la scelta di quale acquistare è una cosa puramente estetica.

Ciò che si apprezza maggiormente di Gear S3, rispetto ai precedenti modelli, è l’autonomia. Si tratta di un orologio autonomo, a cui manca solo la SIM integrata perché tutto il resto c’è: Bluetooth, Wi-Fi, NFC, GPS, rilevamento del battito cardiaco. I sensori non mancano, e soprattutto è in grado di lavorare anche senza lo smartphone nei paraggi: quando non c’è, o quando la batteria si sta per scaricare, vengono bloccate alcune funzioni (come la recezione delle notifiche, ovviamente) ma le app continuano a funzionare come di normale, senza alcuna differenza rispetto a quando abbiamo il telefono collegato.

I sensori sono utili, perché ad esempio con il GPS si può lasciare il telefono a casa quando si va a correre e la strada non si perde, c’è l’impermeabilità all’acqua, IP68 (la stessa dei Galaxy S7, si può utilizzare anche mentre si nuota) e poi c’è la batteria.

La batteria dura sempre almeno 2 giorni. Samsung dice che arriva anche a 3 o 4, e lo fa se non si utilizza troppo intensamente, ma in linea di massima se lo ricarichiamo ogni due giorni non capita mai di trovarsi senza batteria, merito anche dello schermo che consuma veramente poco, nonostante si illumini più o meno in base alla luce ambientale per cui la visibilità sia sempre ottima.

Se mettiamo l’app giusta (Facebook Messenger, Skype) è possibile addirittura telefonare via Wi-Fi senza bisogno del telefono, anche perché sono presenti sia un microfono che uno speaker che permettono di parlare senza limitazioni. Come dicevamo, manca la SIM integrata ma non se ne sente la mancanza, anche perché se c’è il telefono nei paraggi si può anche, effettivamente, telefonare.

Il controllo dell’orologio avviene tramite la parte esterna ruotabile, oltre che con i controlli touch, per cui raggiungere le applicazioni e usarle è facile e intuitivo; il Gear S3 è compatibile con tutti gli smartphone Android a partire da Android 4.2, per cui è praticamente impossibile trovare un telefono che non lo supporti. Le app disponibili, poi, sono più di 10.000 ormai, e buona parte (arrivando dai Gear S2) sono anche in lingua italiana, per cui nessun problema da questo punto di vista.

Confronto con Galaxy Gear S ed S2

Naturalmente, essendo l’ultimo modello a disposizione viene da chiedersi quali siano effettivamente i miglioramenti rispetto ai modelli precedenti: di seguito vi elenchiamo quali parti sono state effettivamente migliorate.

  • Dimensioni: Il Gear S3 è più grande e più pesante rispetto all’S2, soprattutto a causa della batteria di durata maggiore. Effettivamente è un orologio piuttosto pesante.
  • Cinturini: sono gli stessi per S3, S2 ed S.
  • Display: la risoluzione è la stessa nelle tre generazioni, ma S3 ha un display che mostra molti più colori.
  • Prestazioni: il processore di S3 ed S2 è lo stesso, quello di S è meno potente. Però S3 ha un quantitativo maggiore di memoria RAM.
  • Batteria: è una delle principali innovazioni, con una durata praticamente doppia rispetto a quella dei modelli precedenti.
  • Protezione: per una questione di risparmio energetico e per aumentare la visibilità, il display di S3 è meno resistente rispetto a quello di Gear S2.
  • Connessioni: molto migliori quelle di S3: rimangono uguali Bluetooth ed NFC, si aggiungono il GPS e il modulo Wi-Fi. Inoltre S3 ha lo speaker, che S2 non aveva, e permette quindi di telefonare direttamente dallo smartwatch.

Gear S3 è uno smartwatch valido?

Samsung Galaxy Gear S3 è uno smartwatch di ottimo livello, per non dire uno dei migliori attualmente in vendita.

Gli smartwatch devono ancora, in qualche modo, trovare il loro posto nell’ambiente tecnologico, e per farlo devono, prima di tutto, diventare indipendenti dagli smartphone: Gear S3 ci riesce, e con tante funzioni, una batteria di ottima durata e valide migliorie rispetto ai modelli precedenti diventa uno smartwatch che non può mancare al polso di qualunque amante della tecnologia.

Samsung Galaxy Gear S3: scheda tecnica

Le caratteristiche tecniche di questo smartwatch sono le seguenti.

  • Dimensioni della cassa: 46x49x12,9 mm
  • Peso: 62/57 grammi (Frontier/Classic, senza cinturino)
  • Larghezza cinturino: 22 cm
  • Risoluzione: 360×360 pixel
  • Copertura: Gorilla Glass SR+
  • Processore: Dual Core 1.0 Ghz
  • Sistema Operativo: Tizen 2.3.2
  • Connettività: Bluetooth, Wi-Fi, GPS
  • Batteria: 380 mAh
  • RAM: 768 MB
  • Memoria: 4 GB
  • Sensori di pagamento: NFC, MST
  • Certificazione Resistenza: IP68
  • Speaker: Si

Quanto costa il Galaxy Gear S3?

Se confrontato con altri smartwatch al momento sul mercato, notiamo come a livello di caratteristiche tecniche sia un orologio messo davvero molto bene.
Di seguito trovate le migliori offerte per acquistarlo, nelle versioni Classic e Frontier, mentre se siete interessati all’acquisto rateizzato, nel prossimo capitolo troverete la tariffa Smartwatch compreso proposta dall’operatore Wind (vedi le offerte).




315,00


329,30


339,38


349,00


349,00


354,42




315,00


329,30


339,38


349,00


349,00


354,42

Samsung Galaxy Gear S3 con le offerte Wind

Offerte WindL’operatore Wind mette a disposizione, con tariffe molto simili a quelle delle più classiche promozioni telefono incluso. A dire il vero, anzi, sono proprio quelle, perché ad un telefono (che già dobbiamo avere) che ha una SIM Wind possiamo abbinare, anziché un nuovo telefono, proprio il Galaxy Gear S3, che però non avendo una SIM non può utilizzare, da solo, le promozioni messe a disposizione.

Wind mette a disposizione entrambi i modelli, Frontier e Classic, senza alcuna differenza di prezzo.

Il prezzo di listino di questo smartwatch con Wind è di 429,90 euro, per cui per l’acquisto in un unica soluzione è meglio considerare le offerte che abbiamo visto nella prima parte dell’articolo; se, invece, avete una SIM Wind che necessita di una nuova promozione e volete abbinare lo smartwatch, le offerte sono le seguenti.

Clienti con SIM ricaricabile

I clienti ricaricaricabili hanno la possibilità di accedere all’offerta con diverse opzioni (All Inclusive, All Digital, Call Your Country, … ecc). Il costo dello smartwatch Samsung è di 359,90€ da pagare in 30 rate da 7 euro più un anticipo di 150 euro.

Clienti con SIM in abbonamento

La tariffa di riferimento è Wind Magnum, tariffa in abbonamento che consente di avere, al costo di 5 euro al mese (da aggiungere a quelli per le promozioni) lo smartwatch attivando una delle offerte Magnum in abbonamento sullo smartphone abbinato. Le offerte sono le seguenti:

  • Wind Magnum 5 GIGA, che al costo di 14,90 euro al mese permette di avere minuti illimitati e 5 GB di internet al mese; prevede per lo smartwatch un anticipo di 149 euro.
  • Wind Magnum 10 GIGA, che al costo di 19,90 euro al mese permette di avere minuti illimitati e 10 GB di internet al mese; prevede per l’orologio un anticipo di 99 euro.
  • Wind Magnum 30 GIGA, che costa 29,90 euro al mese e permette di avere minuti illimitati e 30 GB di internet mensili; prevede per lo smartwatch un anticipo di 99 euro.

Conviene acquistare Galaxy Gear S3 con Wind?

Le offerte Wind sono quindi convenienti nella misura in cui, visto che il costo dell’orologio è piuttosto alto, vogliamo rateizzare l’acquisto e soprattutto abbiamo una SIM Wind sullo smartphone abbinato, da cui potremo utilizzare le promozioni.

Le offerte sono in particolar modo convenienti se vogliamo risparmiare sullo smartwatch perché tanto delle promozioni ne avevamo comunque bisogno: si possono risparmiare infatti sull’acquisto 70 euro (ricaricabile) oppure da 130 a 180 euro con le offerte Wind Magnum.

Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?

Inserisci qui sotto nome ed indirizzo email per ricevere aggiornamenti, approfondimenti e novità sull'argomento!

Lascia un commento

La tua Mail non verrà publicata