Tado climatizzatore intelligente

Di Valerio Guiggi
kit tado climatizzatore

La domotica è una delle tecnologie più interessanti pronta ad entrare nelle nostre case, per renderle intelligenti. Quella che qualche anno fa vedevamo come la “casa del futuro”, in cui gli elettrodomestici si accendevano in base alla nostra vita, oggi è la casa del presente: uno dei dispositivi più interessanti in questo senso è Tado Climatizzatore Intelligente, che consente di controllare il nostro climatizzatore in base alle nostre abitudini.

Cos’è il kit Tado Climatizzatore intelligente?

tado climatizzatore intelligente
Visto che parliamo di un prodotto tutto sommato innovativo, è importante definire quali sono le funzioni (e quali i limiti) di questo prodotto, che è davvero molto utile.

Nonostante il nome “climatizzatore“, non è un climatizzatore, ma solamente un sistema di controllo intelligente del climatizzatore, che già dobbiamo avere, di qualunque marca e modello. Se lo acquistiamo, quindi, non dobbiamo cambiare il climatizzatore che già abbiamo. Funziona con climatizzatori split, ad unica unità o portatili, purché siano dotati di telecomando.

Quello che fa Tado è convertire i segnali Wi-Fi, che diamo noi dal cellulare, in segnali che il climatizzatore possa capire: in pratica fa da “ponte” in modo piuttosto avanzato tra i due dispositivi, permettendoci in questo modo di controllare il climatizzatore anche a distanza e in automatico, fornendo anche funzioni che il climatizzatore, di per sé, non ha (come ad esempio la programmazione).

Tuttavia non è un termostato, per cui non permette di attivare il climatizzatore in base alla temperatura ambientale, anche se ci può dire qual è (perché ha il sensore di temperatura). Per cui, la gestione del climatizzatore avviene essenzialmente in base alle fasce orarie, quindi alla programmazione preimpostata, e in base alla presenza delle persone in casa, nonché dei comandi manuali da smartphone o dall’apparecchio stesso.

Come funziona il sistema proposto da Tado?

L’apparecchio è una piccola centralina che si mette al muro o su un piano nella stessa stanza del climatizzatore, e va collegato alla corrente elettrica. Per comunicare con l’apparecchio emette raggi infrarossi, in tutte le direzioni, per cui è essenziale che “veda” il climatizzatore direttamente, e siamo un po’ legati a dove metterlo. In generale, se non ci sono ostacoli tra lui e l’unità funziona senza problemi. Alla prima configurazione ci viene chiesto di collegarlo alla rete Wi-Fi di casa, perché possa comunicare con il cellulare, e al climatizzatore, di cui ci viene chiesta la marca. Nel caso non ci fosse, nessun problema: dovremo perdere un quarto d’ora ad “istruirlo” con il telecomando del climatizzatore e avremo risolto.

Controllo remoto tramite rete wifi

Collegato alle due parti, si conclude mettendo l’app Tado (disponibile gratuitamente per iOS, Android e Windows Phone) sullo smartphone, che riconoscerà il climatizzatore.

In questo modo si può fare questo: diamo un comando dallo smartphone -> Il comando arriva in internet -> Internet lo comunica a Tado -> Tado lo comunica al climatizzatore. Possiamo quindi controllarlo anche quando siamo fuori casa.

Ma non finisce qui: perché il controllo remoto è solo una delle funzioni che possiamo utilizzare, ma ce ne sono anche altre.

Funzione cronotermostato

Una di queste sono le fasce orarie, che permettono di scegliere gli orari di attivazione e di disattivazione del climatizzatore, in base agli orari in cui stiamo in casa, dall’app. E’ presente anche la modalità Sleep, per quando siamo a letto, che serve a spegnere o ridurre la potenza dell’apparecchio mentre si dorme.

Rilevatore di presenza per ottimizzare i consumi

Infine, la funzione forse più utile è quella che serve a rilevare in casa la presenza delle persone, per poi impostare un comando “quando si esce di casa”: questa rilevazione avviene tramite Bluetooth, che deve essere collegato e lasciato attivo su tutti gli smartphone di casa. Quando siamo in casa (o ad un orario preciso, in base a come lo abbiamo impostato) si accenderà il climatizzatore alla temperatura che vogliamo, mentre quando usciamo tutti, e lui lo sa perché non riceve più segnali Bluetooth, fa quello che gli abbiamo detto (di solito, spegnere tutto per poi riaccendere ad un’ora stabilita). In questo modo si riesce a risparmiare energia elettrica, perché la casa non viene raffreddata se non ci siamo, e non c’è più il rischio di dimenticare l’unità accesa e veder gonfiare la bolletta elettrica.

Smartphone e display diventano dei telecomandi

Per il resto, lo smartphone connesso ad internet diventa di fatto il telecomando del climatizzatore, per cui possiamo scegliere l’aria calda o fredda, la temperatura, la funzione di ventilazione, la deumidificazione e tutto ciò che vogliamo e che sia compatibile con l’apparecchio che abbiamo; non ci sono limiti perché le funzioni possiamo insegnarle noi, con il telecomando.

Il display touch, poi, consente di fare le stesse cose che facciamo da smartphone direttamente da lì, il che è più comodo; avendo solo l’accortezza di non mettersi tra lui e il climatizzatore quando modifichiamo qualcosa, possiamo impostare le stesse cose del telecomando anche senza averlo fisicamente in mano, o se si è rotto. La cosa più divertente è poter spegnere tutto semplicemente mettendo il palmo della mano sul Tado, per un paio di secondi, utile quando non vogliamo armeggiare con il telecomando per spegnerlo.

Compatibilità con sistemi Smart Home

Dal punto di vista delle tecnologie, Tado è compatibile con IFTTT ed iBeacon, presenti sugli smartphone che hanno meno di tre anni che consentono di controllare la nostra presenza in casa tramite Bluetooth sui sistemi operativi mobile, e con Amazon Echo, che però al momento non ha la versione italiana (si vocifera che sia in sperimentazione a Torino). Non è invece compatibile con HomeKit di Apple.

Quanto costa Tado climatizzatore intelligente?

Il Kit Tado climatizzazione è possibile acquistarlo sul sito ufficiale o nei migliori negozi di elettronica (scopri le offerte di Amazon), oppure noleggiarlo direttamente sul sito ufficiale Tado. Il prezzo ufficiale è di circa 218,00 € iva compresa per l’acquisto e di 4,99€/mese per il noleggio.

Conclusione

Tado Climatizzatore Intelligente è un ottimo prodotto per controllare in modo intelligente la temperatura della propria casa, anche quando non ci siamo, e per risparmiare energia elettrica, se vogliamo. Tendenzialmente permette di non dover più armeggiare con il climatizzatore, che se ben impostato verrà controllato in automatico, e la nostra casa raggiungerà, nel caldo o nel freddo, sempre la temperatura migliore.

Unica pecca è il fatto che non venga sfruttato il sensore di temperatura, ma è una mancanza non essenziale in quanto siamo noi a scegliere la temperatura che vogliamo nella stanza: se noi da app scegliamo 18 gradi, e la temperatura è già a 18, sarà il climatizzatore (se ha il termostato, ma quelli più moderni lo hanno) a regolarsi di conseguenza, attivandosi con più o meno potenza in funzione della differenza di temperatura: per cui, uno dei migliori accessori da usare con il climatizzatore che aggiunge una serie di nuove funzioni, ma senza la necessità di cambiarlo.

Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?

Inserisci qui sotto nome ed indirizzo email per ricevere aggiornamenti, approfondimenti e novita' sull'argomento!

Lascia un commento

La tua Mail non verrà publicata