Tariffe luce Hera Comm a confronto

Di Valerio Guiggi

Nell’articolo di oggi andiamo a confrontare le offerte di energia elettrica che ci vengono messe a disposizione dall’operatore Hera comm.
Si tratta di offerte in generale un po’ particolari, ovvero abbiamo sia la possibilità di avere un prezzo fisso o variabile come accade con altri operatori ma anche di avere un prezzo fisso, ma proprio fisso: ogni bolletta avrà sempre lo stesso importo per il primo anno di adesione al servizio. Curiosi? Si, è una cosa un po’ curiosa effettivamente.

Andiamo quindi a confrontare le tre offerte a mercato libero Hera comm per i privati, che sono Nuova Idea Hera Web, Prezzo Netto Natura Web e Giorno Hera Web.

Come cambiare tariffa luce e gas senza brutte sorprese?

Nuova Idea Hera Web

Offerta nuova idea hera web luce e gas
La prima tariffa che vi proponiamo è Nuova Idea Hera Web, che offre i seguenti vantaggi.

  • Il prezzo della componente energia è bloccato per 36 mesi, o meglio non può aumentare, ma può solamente scendere; con scaglioni semestrali, cioè una volta ogni 6 mesi, il prezzo energia Hera scende, fino a diminuire dell’8% totale, senza possibilità di aumenti. Terminati i tre anni, il costo ritornerà quello di mercato;
  • Come per l’offerta precedente, attivando anche il gas avremo uno sconto di benvenuto di 60 euro.
  • Nessun costo di attivazione dell’offerta;
  • Se si attiva Nuova Idea Hera Web insieme alla stessa tariffa, ma per il gas, viene riconosciuto uno sconto di benvenuto di 60 euro.
  • Grazie al “pacchetto natura” è possibile salvaguardare l’ambiente evitando la bolletta cartacea, che verrà sostituita dalla bolletta online, e il bollettino, sostituito dalla domiciliazione; tutto senza costi aggiuntivi.

Prezzo Netto Natura Web

Hera comm prezzo netto natura gas
L’offerta Prezzo Netto Natura Web ha le seguenti caratteristiche:

  • Il prezzo dell’energia è veramente molto basso, perché è il prezzo dell’energia all’ingrosso. Solo che per accedervi bisogna pagare un piccolo contributo di 4 euro al mese se si consumano meno di 2700 hWh mensili, 6 euro se ne consumiamo di più. Bisogna valutare se sia veramente vantaggioso un prezzo basso della luce se poi viene “rimangiato” da questo contributo;
  • Come per l’offerta precedente vale il pacchetto natura, quindi non verrà inviata la bolletta a casa ma solo in via elettronica e l’energia deriva solo da fonti rinnovabili;
  • Nessun costo di attivazione;
  • Il prezzo cambia ogni bimestre in relazione alle variazioni del costo dell’energia elettrica, quindi potrebbe fin da subito aumentare o diminuire;
  • I prezzi attuali si stabiliscono in due modalità diverse:
    • Con la tariffa monoraria, prezzo unico indipendentemente dal giorno e dall’ora in cui consumiamo energia;
    • Con la tariffa bioraria ci sono due prezzi, uno applicato i giorni feriali dalle 8 alle 19, l’altro nei giorni festivi e nei feriali dalle 19 alle 8.

Giorno Hera Web

Tariffa Giorno Hera Web luce e gas
L’ultima offerta, che poi è la più particolare, messa a disposizione da Hera è la Giorno Hera Web:

  • Il prezzo in questo caso non è stabilito a priori: sul sito, infatti, bisogna indicare il nostro consumo annuo precedente ed Hera stabilirà per noi un “prezzo al giorno” che costa a noi la luce. Ad esempio, se ho consumato 365.000 kWh (esempio per capire) saranno 1000 kWh al giorno. Moltiplicato per il costo della luce avrò un valore, che pagherò per ogni singola bolletta che mi arriverà. La prima bolletta è di 70 euro? Pagherò 70 euro anche le altre bollette dell’anno, senza alcuna sorpresa. Ma non dobbiamo barare: l’anno successivo, il troppo/il poco pagato rispetto ai consumi effettivi ci verrà accreditato o addebitato sulle bollette dell’anno dopo, spalmato per tutto l’anno.
  • I primi 30 giorni di luce sono gratis;
  • Nessun costo di attivazione;
  • Il costo della luce per il primo anno è quello calcolato in base al valore attuale del costo, indicato dal sito Heracomm; lo stesso accadrà all’inizio di ogni anno successivo dell’offerta.

Quale offerta scegliere?

Qui le offerte sono davvero per tutti i gusti:

  • per chi vuole avere sorprese (Prezzo Netto Natura Web), quindi si mette nelle mani delle variazioni di prezzo del mercato, ed avrà un prezzo veramente, ma veramente basso rispetto alla concorrenza che, però, potrebbe essere rimangiato dal contributo mensile;
  • Per chi non vuole avere sorprese, per avere il prezzo bloccato per tre anni (Nuova Idea Hera Web) e vedere una diminuzione nel corso di tre anni di fornitura; indicata a chi non cambia spesso fornitore.

  • per chi le sorprese non sa nemmeno cosa siano (Giorno Hera Web), e vuole avere bollette sempre tutte uguali: se per la prima ho speso 72,47 euro posso mettere tranquillamente 72,47 euro da parte, al centesimo, tanto so che il prezzo non cambierà.

Questa variabilità rende però un po’ difficile fare un confronto oggettivo tra le tre offerte, che sono piuttosto diverse tra loro: forse la prima è da consigliare a chi vuole risparmiare, la seconda a chi è indeciso, la terza a chi maniacalmente vuole avere tutto sotto controllo.

Ma attenzione alla terza offerta: se facciamo un po’ troppo i furbi e consumiamo troppa luce nel primo anno di contratto, dal secondo anno le bollette saranno salatissime, per tutto l’anno. Meglio non abusarne.

Le offerte Hera Comm sono le più economiche del mercato libero?

Per scoprire se a parità di meccanismo tariffario le offerte Hera Comm sono migliori della concorrenza clicca qui sotto e confronterai le tariffe dell’operatore con quelle degli altri fornitori del mercato libero dell’energia elettrica.

Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?

Inserisci qui sotto nome ed indirizzo email, per ricevere gratis aggiornamenti e l'esclusiva guida "Come cambiare fornitore luce e gas senza avere sorprese?"! (condizioni del servizio)

Lascia un commento

La tua Mail non verrà publicata