Telefonia VOIP: vantaggi e svantaggi

Di Antonino Vento

Il VoIP, acronimo di Voice Over Internet Protocol, è una tecnologia in costante fase di sviluppo, che permette di telefonare da un capo all’altro del mondo riducendo in modo netto i costi effettivi delle chiamate. La telefonia VoIP, a differenza di quella tradizionale, viaggia sulla rete internet o su una qualsiasi rete locale che basi il proprio funzionamento su di un protocollo IP. Quando effettuiamo una telefonata VoIP il segnale vocale è prima convertito in segnale digitale ed è poi compresso, in modo tale da poter essere inviato sulla rete attraverso un protocollo di trasferimento dati, per poi venire decompresso e riconvertito dall’utente che riceve la chiamata.

I vantaggi del VOIP

La telefonia VoIP garantisce, come beneficio primario, un abbattimento evidente dei costi delle telefonate, siano esse nazionali, internazionali o intercontinentali. Le tariffe dei diversi tipi di chiamata sono molto simili, venendo a vantaggio, soprattutto, di chi abbia la necessità di mantenere contatti costanti con l’estero: a parità di durata il costo di una telefonata internazionale pareggerà il costo di una semplice urbana. Se la comunicazione avviene tra due clienti di uno stesso provider, a livello nazionale e a seconda del gestore dei servizi, le spese effettive sono totalmente azzerate. La tecnologia VoIP si distingue anche in qualità di garante della sicurezza; permette infatti il filtraggio degli accessi non consentiti, oltre a proteggere i dati di comunicazione, attraverso un sofisticato sistema di firewall.

Gli svantaggi del VOIP

La pecca fondamentale della telefonia su Internet riguarda la qualità del segnale vocale, che a causa di un utilizzo contemporaneo della linea – per navigazione, download e upload di file – può risultare metallico e, nella maggioranza dei casi, disturbato e non lineare. La maggior difficoltà che si può riscontrare in una telefonata su IP può riguardare proprio il flusso temporale della conversazione, che talora può risultare alterato, specie se sussitono dei ritardi nell’invio dei pacchetti digitali, a causa di un abbassamento improvviso della banda di connessione; tali circostanze non permettono una comunicazione chiara ed efficiente.

La telefonia VOIP in Italia

La diffusione del VoIP ha raggiunto un buono sviluppo nel territorio nazionale italiano, soprattutto tramite l’utilizzo di software gratuiti che permettono di comunicare con l’utilizzo di un personal computer e di una webcam. Tale tecnologia sta avendo un buon successo anche a livello professionale, se si considera che più del 20% delle aziende italiane (con un numero di addetti superiori alle dieci unità) se ne serve regolarmente.

Trai big della telefonia, Vodafone ha adottato il VoIP per i propi pacchetti “ADSL e Telefono”. Maggiori difficoltà si riscontrano, invece, nel campo della telefonia mobile, in quanto i gestori nazionali sembrano propensi ad introdurre una limitazione nell’uso del VoIP, tramite una maggiorazione consistente delle tariffe internet nei diversi piani proposti.

Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?

Inserisci qui sotto nome ed indirizzo email per ricevere aggiornamenti, approfondimenti e novità sull'argomento!

Lascia un commento

La tua Mail non verrà publicata