Tiscali Social wi-fi: ovvero come condividere la connessione internet

Di Antonino Vento
Tiscali social wi fi

In questi giorni, una piccola rivoluzione ha interessato il mondo della navigazione: “Tiscali Social Wi-Fi“, un servizio di condivisione della propria connessione ADSL, è appena stato lanciato dall’operatore sardo. In questo articolo scopriamo insieme come funziona e a chi è dedicato il servizio.

Che cos’è Social wi-fi?

Social wi-fi è l’innovativo servizio di Tiscali che mira a creare una rete di condivisione della connessione adsl wi-fi dei clienti, coinvolgendo il maggior numero di loro che, insieme, daranno vita a una community.

Il principio del servizio prevede che ogni utente condivida una porzione della propria banda di connessione fissa in modo che qualsiasi altro cliente registrato alla community, che si trovi in prossimità dell’abitazione dell’utente che condivide la rete, può collegarsi in mobile, navigare in mobile risparmiando traffico dati prezioso.

Come funziona?

Se sei cliente Tiscali e vuoi aderire alla community, devi registrarti al servizio: dopo esserti autenticato sulla pagina dedicata all’attivazione del servizio, con  le consuete credenziali che utilizzi per accedere all’area My Tiscali, aderisci a TiscaliWiFi cliccando sul grande pulsante verde “attiva”, in fondo alla pagina.

A questo punto, il sistema provvede a controllare che sia la tua rete che il tuo modem/router soddisfino i requisiti richiesti; se il check ha esito positivo, in pochi minuti il servizio è attivo e sulla tua connessione ci sarà una nuova rete secondaria, Tiscali WiFi, a cui sarà destinato 1 Mega (comprensivo di upload e download) della banda.

Puoi disdire in qualsiasi momento l’adesione al servizio, cliccando “disattiva”.

Per connetterti alla rete della community, una volta collegato a TiscaliWifi, apri il browser e digita www.tiscali.it e, nella pagina di autenticazione, inserisci le credenziali del tuo profilo My Tiscali per navigare, gratuitamente, sfruttando la rete condivisa.

Chi può partecipare al progetto e qual è la copertura del territorio?

Il servizio è dedicato all’utenza privata, che soddisfa le prestazioni minime di linea, velocità della banda e caratteristiche del servizio, in particolare l’ADSL in download deve essere almeno di 6Mbit e il modem Wi-Fi deve essere Tiscali compatibile (Thomson TG585v8, Thomson TG784n, Technicolor TG582n e Technicolor TG784n).

Inizialmente, il progetto Tiscali social WiFi coinvolgerà alcune zone della sola regione Sardegna, gradualmente Tiscali prevede l’estensione su tutto il territorio nazionale.

Quali le offerte ADSL di Tiscali?

Tiscali offre pacchetti di connessione ADSL flat con o senza telefonate da fisso o mobile, per avere maggiori dettagli ti consiglio di leggere l’articolo “Tiscali tutto incluso: offerte, commenti e opinioni

Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?

Inserisci qui sotto nome ed indirizzo email per ricevere aggiornamenti, approfondimenti e novità sull'argomento!

Lascia un commento

La tua Mail non verrà publicata