I vantaggi del fotovoltaico per le aziende

Di Antonino Vento

Sempre più aziende decidono di investire nella produzione di energia elettrica dal sole attraverso un impianto fotovoltaico. L’energia solare è infatti una scelta sicura e vantaggiosa, sotto diversi punti di vista, per le attività . Ma quali sono i motivi principali che spingono le aziende a puntare sul fotovoltaico?

Abbattimento dei costi dell’energia elettrica

Installare i pannelli fotovoltaici per un’azienda vuol dire ridurre, se non eliminare del tutto, i consumi di energia elettrica, che per la maggior parte delle imprese italiane rappresenta una voce importante del bilancio aziendale.

Le imprese, che solitamente producono e consumano energia nelle ore in cui c’è il sole, potranno beneficiare al meglio del cosiddetto autoconsumo, consumare tutta l’energia prodotta senza scambiarla con la rete. Avere un elevato autoconsumo significa eliminare tutte le voci in bolletta legate sia ai costi di acquisto (costi gestionali e i utili dei vari fornitori), ma anche ad altre voci del costo del kWh.

E se consumo prevalentemente di notte?
Anche in questo caso il fotovoltaico può venirti incontro se opportunamente coordinato con dei sistemi di accumulo dell’energia. L’investimento iniziale potrà essere maggiore, ma se l’impianto è ben progettato anche questa sarà una soluzione vincente.

Quindi, grazie all’autoproduzione di energia pulita, i proprietari delle aziende che hanno deciso di investire sugli impianti fotovoltaici andranno incontro ad una notevole riduzione delle spese energetiche, oltre che a ripararsi dalle fluttuazioni dei prezzi dell’energia.

Detraibilità del costo dell’impianto e super ammortamento 2018

Innanzitutto, per un’azienda il costo d’acquisto di un impianto fotovoltaico è deducibile con le quote d’ammortamento, essendo un bene strumentale dell’attività svolta. Inoltre se si effettua tale investimento nel 2018 si potrà beneficiare del super ammortamento del 130%, con conseguente riduzione dei tempi di rientro dell’investimento e aumento di redditività del capitale investito.

Il 30% sembra poco ma ipotizzando di investire 20.000 € , la maggiorazione rispetto l’investimento reale sarà di 6000€ che si traduce in 2000-3000 di sgravi fiscali (tutto dipende dalla tassazione media).

Come hai visto al punto precedente la riduzione del costo del kWh è il motivo che porta un’azienda a dotarsi di un impianto di produzione in casa, il super ammortamento rende questo investimento ancora più conveniente.

I benefici sull’immagine aziendale

Grazie al fotovoltaico, poi, è indirettamente possibile migliorare l’immagine aziendale: trasformando l’energia solare in energia elettrica senza l’uso di combustibile si abbatte notevolmente la produzione di anidride carbonica, un passo importante verso un mondo sempre più ecosostenibile e sempre più informato ed interessato alle tematiche ambientali.

Non solo ma l’installazione di un impianto fotovoltaico può essere un buon motivo per riqualificare aree dismesse dell’aziende o dare nuova vita a tetti che necessitano di manutenzione, quindi con un unico investimento si produrrà energia elettrica e si abbelliranno gli edifici e le aree aziendali.

Lascia un commento

La tua Mail non verrà publicata