Wind Smart: caratteristiche e offerte telefono incluso

Di Valerio Guiggi
Wind Smart by Alcatel

Tra gli smartphone Android del catalogo Wind c’è un modello da 5 pollici il cui nome è Wind Smart: ma che telefono è? Varrà davvero la pena acquistarlo?
E’ uno smartphone valido per il prezzo a cui viene venduto?
Scopriamo insieme in questa recensione, caratteristiche tecniche, alternative e offerte.

Wind Smart: che telefono è?

Wind Smart è pubblicizzato come un telefono a marchio Wind, azienda che notoriamente non produce telefoni. Per cui in pratica è un altro smartphone rietichettato; nello specifico si tratta di Alcatel OneTouch Pixi 4 (5.0).



Scopri le migliori offerte di Amazon.it >>

A livello di caratteristiche tecniche, nonostante si tratti di un telefono del 2016 è un telefono scarso, che vale appena il prezzo a cui viene venduto. Con un solo GB di RAM, un processore da 1 Ghz Quad-Core (scarsissimo per Android 6 che monta), 4 GB di memoria interna (nella versione Wind), fotocamera da 8 Mpixel piuttosto scarsa (addirittura non ha l’autofocus) e schermo con una risoluzione così bassa che si vedono i singoli pixel come sui cellulari del 2010 si capisce bene che tipo di smartphone stiamo per andare ad acquistare.

Di positivo ha che è compatibile con la rete 4G.

C’è da dire che per quel prezzo c’è ben poco da aspettarsi, per cui è da prendere in considerazione magari per un telefono di lavoro, più che per un telefono personale da usare come principale.


Scopri le migliori offerte di Amazon.it >>

L’offerta Wind

Wind ci da la possibilità di aver questo telefono in tre modi diversi:

  • In un’unica soluzione al costo di 99,90 euro;
  • A rate di un euro al mese per 30 mesi (quindi solo 30 euro) con un opzione tariffaria Wind a nostra scelta tra All Inclusive, All Digital e Call Your country;
  • Gratis attivando un piano abbonamento Wind Magnum.

A nostro avviso il costo di 100 euro per uno smartphone del genere non vale il prezzo del prodotto, perché a quella cifra si trovano smartphone molto più prestanti (ad esempio con 2 GB di RAM, per dirne una); se non fosse poi che Alcatel Pixi 4 se lo cerchiamo nei negozi online costa circa 60-70 euro, quindi a questo punto tanto vale escludere Wind dal nostro acquisto (clicca qui sotto per scoprire le offerte).

La seconda soluzione è a nostro avviso la più conveniente, perché alla fine il telefono si paga solamente 30 euro. E’ vero che stiamo facendo un vincolo con Wind di 30 mesi, ma la possibilità di scegliere una promozione, anche molto economica, in modo del tutto autonomo sicuramente rende vantaggioso il prendere uno smartphone per soli 30 euro.



Scopri le migliori offerte di Amazon.it >>

La terza soluzione invece è più scomoda, perché è vero che si risparmiano anche quei 30 euro, ma allo stesso tempo si paga una promozione che costa minimo 20 euro al mese. Che se serve è un’ottima soluzione, ma se non serve meglio preferire la seconda, pagando 30 euro in più ma risparmiando poi nel lungo periodo, sulla promozione in abbonamento che andremmo a stipulare.

Vuoi ricevere aggiornamenti sull'argomento?

Inserisci qui sotto nome ed indirizzo email per ricevere aggiornamenti, approfondimenti e novità sull'argomento!

Lascia un commento

La tua Mail non verrà publicata