Climatizzatori fissi Fujitsu

Di Antonino Vento
fujitsu climatizzazione

In questa guida prendiamo in considerazione i vari modelli climatizzatori Fujitsu, che a differenza di quanto accade con altre marche di condizionatori, i modelli sono tutti piuttosto simili. Questo significa che la differenza tra uno e l’altro può essere semplicemente una funzione in più rispetto agli altri, o la classe energetica.

Per ogni modello sono disponibili più potenze, che si possono scegliere in base alle nostre necessità per trovare, in questo modo, il prodotto perfetto per le nostre esigenze.

Fujitsu Serie LM-E monosplit

climatizzatori fujitsu serie lm-e
Il primo gruppo di climatizzatori di cui parliamo è la serie Fujitsu LM-E. Si tratta di un gruppo di climatizzatori con caratteristiche nella media, adatte ad un contesto residenziale e che permettono di scegliere la potenza più adatta alle esigenze.

Sono disponibili quattro modelli diversi in base alla potenza: inquattro modelli hanno capacità di 7.000, 9.000, 12.000 e 18.000 BTU, per cui sono adatte a stanze che vanno da piccole, una ventina di metri quadrati, a molto grandi, all’incirca 60-70.

Sono in grado di fornire tutti sia aria calda che aria fredda, e la classe energetica (per tutti, con differenze nella potenza per ovvi motivi) è A++ in raffreddamento, A+ in riscaldamento.

Le funzioni sono quelle di base, ovvero sono presenti le quattro modalità standard (raffreddamento, deumidificazione, ventilazione, riscaldamento a pompa di calore) e c’è la possibilità di programmare l’unità con il timer.

Ckimatizzatori Fujitsu Serie Slide

climatizzatore fujitsu serie slideQuesta seconda serie di climatizzatori è abbastanza simile alla precedente, e le differenze sono principalmente due: l’efficienza energetica, da un lato, e la presenza di un sensore di movimento dall’altro.

Sono disponibili solamente due modelli, da 9.000 e da 12.000 BTU, quindi adatti a stanze “normali” (fino a 30 e fino a 45/50 metri quadri); l’efficienza energetica è la stessa per entrambi, con la classe A+++ nel reffreddamento, A++ nel riscaldamento; dal punto di vista dell’efficienza, la serie Slide è migliore rispetto alla serie LM, anche se l’investimento economico iniziale è maggiore.

Il sensore di movimento serve a diminuire la potenza nel momento in cui non vengono rilevate le persone nella stanza; quando qualcuno entra di nuovo, la potenza viene aumentata ulterioriemente, per un’unità ancora più improntata verso il risparmio di energia.


Condizionatori Fujitsu Serie LU

climatizzatori fujitsu_serie lu
Poche battute per quanto riguarda questa terza serie di climatizzatori, Fujitsu serie LU, che è molto simile alla serie LM che abbiamo visto prima.

Le funzioni e la classe energetica sono infatti esattamente le stesse, mentre la differenza principale riguarda il design, che è più compatto, per un’unità interna meno voluminosa. L’unità esterna, chiaramente, non ha differenze rispetto alla serie LM.

Qui sono disponibili solamente due modelli, da 9.000 e 12.000 BTU, e il costo leggermente maggiore è giustificato solamente dalla differenza nel design; se per ragioni di arredamento preferite un’unità interna più “snella”, è da prendere in considerazione, altrimenti si può propendere per un modello LM.

Fujitsu serie LLCE

climatizzatori fujitsu serie ll-ce
Altra serie di climatizzatori in tutto e per tutto simile alla serie LM-E.

Il design, anche in questo caso, è più compatto, e simile a quello della serie LU, la classe energetica è sempre A++/A+, rispettivamente in raffreddamento e in riscaldamento, e sono anche in questo caso presenti solamente due modelli, rispettivamente da 9.000 e 12.000 BTU.

Queste le uniche differenze con i modelli che abbiamo citato prima: sono climatizzatori molto simili che possono essere scelti unicamente per la preferenza dal punto di vista estetico, non per altre particolarità.

Fujitsu serie LF monosplit

climatizzatori fujitsu serie lf
Questa serie ha un solo modello, davvero troppo potente per la stanza standard di un appartamento: con i suoi 24.000 BTU di potenza, è in grado di raffreddare una stanza davvero ampia, che arriva a 90-100 metri quadrati.

Se state pensando, però, di poterlo usare per raffreddare tutto l’appartamento, purtroppo non è così: infatti una potenza così alta, per essere sfruttata, ha bisogno di una potenza elettrica superiore rispetto a quella presente in un appartamento; per questo, si tratta di un climatizzatore adatto ad uffici, sale che accolgono il pubblico e comunque ad ambienti particolarmente grandi. La classe è A, per cui (a parte la potenza) non è particolarmente efficiente.

Ha però alcune funzioni utili, in generale: tra queste il filtro ionizzatore, che fa anche da deodorante, che libera ioni negativi nella stanza che si legano agli allergeni, impedendo che possano arrivare al nostro corpo, respirando; se ci sono problemi di allergie o comunque per migliorare la qualità dell’aria, è un buon sistema.

L’aria fredda (è disponibile anche quella calda) viene immessa nell’ambiente in orizzontale, e non in verticale, così che il getto molto potente non colpisca direttamente le persone.

Fujitsu Serie LV

Questa serie è sostanzialmente diversa dalle altre, almeno dal punto di vista della struttura.

Si tratta infatti di una serie le cui unità sono a terra, e anche se sono split (quindi necessitano di unità esterna, non sono singole) si possono mettere a pavimento, una soluzione più utile quando si acquista un climatizzatore per vincere il freddo invernale piuttosto che la calura estiva.

Sono presenti 3 modelli, da 9.000, 12.000 e 15.000 BTU di potenza, e il design è identico tra tutti e tre; l’aria viene presa dalla parte centrale e, come succede con un normale termosifone, viene fatta uscire dalla parte superiore e dalla parte inferiore dell’apparecchio. La classe energetica è A++/A+.

Da ricordare la presenza del filtro ionizzatore, che trattiene le particelle più fini e gli allergeni, evitando che vengano reimmessi nell’aria; è lo stesso principio della serie LF, ma grazie alla potenza minore diventa alla portata di tutte le case, anche di quelle con stanze piccole in cui polvere e allergeni si accumulano di più.

Fujitsu Serie Nocria X

L’ultima serie che prendiamo in considerazione è anche la migliore, almeno per gli appartamenti, tra quelle che vengono messe a disposizione da Fujitsu.

Contiene due modelli, rispettivamente da 9.000 e da 12.000 BTU, le unità sono a muro (quindi a differenza della serie LV) e la classe energetica è A+++/A++, rispettivamente in raffreddamento e riscaldamento, per cui uno dei climatizzatori migliori dal punto di vista del risparmio energetico.

Interessante è anche la funzione di purificazione dell’aria, che utilizza un filtro a campo elettromagnetico anziché i filtri meccanici (essenzialmente reti molto fitte) che non riescono a trattenere le particelle più piccole dell’aria. In questo modo, polvere e altre sostanze vengono polarizzate per rimanere all’interno del filtro, e in questo modo vengono trattenute, garantendo così una qualità dell’aria maggiore.

Nel complesso, uno dei migliori climatizzatori Fujitsu, adatti anche ad appartamenti piccoli.

Serie KG

L’ultima serie di climatizzatori in ordine temporale proposti dall’azienda è la KG, che si contraddistingue soprattutto per il design delle unità interne, e anche per il buon ventaglio di potenze messe a disposizione.

I climatizzatori della serie KG sono messi a disposizione alle potenze di 7.000, 9.000, 12.000 e 18.000 BTU, per cui soddisfano tutte le necessità in base alle diverse dimensioni delle stanze.

Le caratteristiche più interessanti sono la tecnologia di riduzione del rumore, che rende silenzioso al massimo (19 dB) il funzionamento dell’unità interna, e il risparmio energetico, che porta questi climatizzatori in clase A+++ per il raffreddamento (tranne che nel modello da 18.000 BTU, in cui è A++) e A++ per il riscaldamento per tutti i modelli.

La serie è più costosa rispetto alle altre, ma è anche particolarmente efficiente, ed è un acquisto consigliato per chi vuole un prodotto bello da vedere ma anche comodo da usare.

Quale climatizzatore Fujitsu scegliere?

Tra i climatizzatori Fujitsu, quale sia il migliore dipende ovviamente dalle nostre necessità.

Escludendo infatti la Serie LV, perché è un’unità da pavimento e comunque è più utile per il riscaldamento che non per il raffreddamento, e la Serie LF, che è adatta a stanze molto grandi, non a quelle delle case/appartamenti normali, possiamo fare una “classifica” per gli altri modelli.

Il migliore, per potenza e funzionalità, è la serie Nocria X, seguita dalla Serie Slide che è leggermente inferiore come funzioni ma ha dalla sua parte un’alta efficienza energetica; a questi si aggiunge la serie KG, che mette a disposizione anche un ottimo design per gli interni.

La Serie LU e la Serie LLCE sono a parimerito con la Serie LM-E, perchè essenzialmente le differenze si hanno solo dal punto di vista del design, e comunque costituiscono i modelli più basilari dei climatizzatori Fujitsu, nonostante non siano presenti grandissime differenze tra tutti i modelli messi a disposizione.

Informazioni ulteriori su questi climatizzatori si possono trovare, con le specifiche tecniche, sul sito ufficiale Fujitsu.

Concludo segnalandoti la possibilità di richiedere un preventivo, gratis e senza impegno di acquisto, sia per l’installazione di climatizzatori di qualsiasi marca, ma anche per la formula completa condizionatore+installazione.

Lascia un commento

La tua Mail non verrà publicata