Fornitori gas: scatta l’assicurazione obbligatoria a tutela dei cittadini

Di Andreana Perla
fornitori gas mercato libero

Lo scorso primo gennaio è entrata in vigore la nuova polizza assicurativa a tutela dei cittadini in caso di incidenti provocati dall’uso del gas . Tale polizza porta con sé diversi vantaggi rispetto all’assicurazione precedentemente vigore.

Con la nuova delibera del 26 maggio 2016 n.223 redatta dall’ Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) , vengono infatti introdotte alcune importanti novità:

  • maggiore trasparenza dei costi : questi saranno visibili in bolletta, dunque facilmente consultabili da tutti i cittadini
  • durata quadriennale : la nuova polizza assicurativa copre il periodo che va dal 1 gennaio 2017 al 31 dicembre 2020
  • incremento dei massimali in caso di risarcimento per le sezioni incendio e infortunio

Cosa prevede l’assicurazione obbligatoria gas

Secondo quando riportato dalla delibera ARERA 223/2016/R/gas , chiunque usi, anche occasionalmente, gas metano o altro tipo di gas fornito tramite reti di distribuzione urbana o reti di trasporto, beneficia in via automatica di una copertura assicurativa contro gli incidenti da gas.

La copertura assicurativa riguarda tutti coloro che possiedono uno contratto gas domestico con fornitura relativa ad un punto di riconsegna assicurato . In questi casi, la copertura è relativa ad incidenti quali infortuni (anche subiti da familiari, conviventi e dipendenti), incendi e responsabilità civile derivanti dall’uso del gas a valle del medesimo punto di riconsegna assicurato (in sostanza, a valle del contatore).

L’assicurazione è valida su tutto il territorio nazionale. Tuttavia sono esclusi i clienti finali di gas metano diversi dai clienti domestici o condominiali domestici dotati di un misuratore di classe superiore a G25 (consulta la bolletta per verificare tale classe) e i consumatori di gas metano per autotrazione.

La nuova polizza assicurativa è stata stipulata dal Comitato italiano gas (Cig) per conto di tutti i clienti finali in possesso di uno dei contratti gas domestici attualmente in corso d’opera.

Ricordiamo inoltre che i fornitori di gas metano, o altro tipo di gas, sono obbligati a pubblicare o inviare ai clienti il contratto di assicurazione e il modulo di denuncia di sinistro .

Nel caso ne fossi al momento sprovvisto, sappi che oramai tutti i maggiori fornitori dispongono di un area apposita del proprio sito web in cui è consultabile tutta la documentazione relativa alla copertura assicurativa, da cui è possibile anche scaricare il relativo modulo in caso di incidente.

Lascia un commento

La tua Mail non verrà publicata