Quali le differenze tra iOS ed Android?

Di Valerio Guiggi
Android vs iOS

Quando ci apprestiamo ad acquistare un nuovo telefono o un nuovo tablet, dovendo comprare un dispositivo tutt’altro che economico, ci troviamo inevitabilmente ad affrontare il dilemma che tutti abbiamo sperimentato almeno una volta: è meglio iOS, il sistema operativo degli iPhone e degli iPad, o è meglio Android, che a partire dai modelli Samsung e Huawei troviamo praticamente, ormai, su qualsiasi modello di smartphone di qualsiasi fascia?

Abbiamo voluto presentarvi alcuni punti focali, capisaldi dei due sistemi operativi per chi è del tutto estraneo all’argomento. Parliamo prima di iOS, poi di Android, elencandovi i motivi per cui dovreste scegliere uno o l’altro sistema operativo.

1. Perchè scegliere iOS?

Ecco perché dovreste scegliere iOS:

  • Le app sono sempre ottimizzate. I dispositivi che usano iOS sono pochissimi, e per chi sviluppa le applicazioni è facile adattarle ai pochi modelli in circolazione, per cui non ci saranno mai problemi di risoluzione, app troppo grandi o troppo piccole, cosa che accade invece con Android.
  • È più sicuro.Le app per iPhone si possono scaricare solo da App Store, e prima della pubblicazione sono tutte controllate. È impossibile quindi che si possa prendere un virus o che si scarichino app dannose sul telefono, con iOS.
  • Gli aggiornamenti sono istantanei. Quando esce un aggiornamento di sistema lo si può fare subito, e non aspettare un periodo di “adattamento” per avere nuove funzioni che può durare anche dei mesi come accade con Android.
  • È semplice da usare: le app e le funzioni di un iPhone sono piuttosto limitate, e questo permette di imparare subito ad utilizzarlo, senza leggere tediosi tutorial o dover risolvere errori di vario tipo.
  • Fa parte di un ecosistema. Se avete un iPad e un Mac, oltre ad un iPhone, vi troverete benissimo, e potrete iniziare un’attività su un dispositivo e proseguirla sull’altro, inviare SMS o chiamare dal computer sfruttando la SIM dell’iPhone… Ovviamente avrete bisogno di un certo numero di prodotti Apple per sfruttare queste funzioni, che Android però non offre.

2. Perchè scegliere Android?

Ed ecco invece i motivi che potrebbero far preferire il sistema operativo Android:

  • È più personalizzabile. Abbiamo la possibilità di scegliere lo store da cui scaricare applicazioni, possiamo inserire dei piccoli programmi nella schermata Home del dispositivo, se siamo bravi anche mettere mano al codice di base ed installare programmi come gli emulatori, che non troveremo mai su iOS.
  • Ha più varietà. Se vogliamo un dispositivo con iOS abbastanza recente dobbiamo sborsare almeno 700 euro per un iPhone o 500 per un iPad. Con Android questo problema non si pone perché, nonostante si sacrifichino le prestazioni, possiamo cavarcela con un dispositivo da soli 99 euro.
  • È aperto alle novità. Chiunque può modificare come dicevamo il codice sorgente del sistema operativo e sottoporre a Google, proprietario del sistema operativo, le sue modifiche. Per cui in ogni aggiornamento ci sono tante migliorie, che invece sono centellinate in iOS.
  • È aperto agli altri. Se vogliamo scambiare dei file via Bluetooth, con Android possiamo farlo senza problemi con qualsiasi dispositivo, mentre con iOS no. Possiamo farlo solo se l’altra persona ha un iPhone, e deve averne uno abbastanza recente. Se uno ha un vecchio cellulare e non è un iPhone… Nulla, non si possono scambiare i file.
  • Ha integrato i servizi Google.Apple presenta agli utenti le sue mappe, la sua ricerca vocale, la sua mail, le sue notizie, ma queste funzioni non sono nemmeno lontanamente paragonabili a quelle di Google. Google lo usiamo tutti ogni giorno, anche gli utenti Apple, ed ha fatto dei servizi online la sua forza, a differenza di Apple.
  • Ha un assistente vocale migliore: nel confronto tra Google Assistant e Siri di Apple, l’assistente di Google vince sicuramente, sia per funzioni che per capacità di ascolto e trascrizione di quello che diciamo. Se abbiamo bisogno di fare diverse operazioni magari mentre siamo alla guida è una funzione estremamente utile.
  • Si possono collegare tantissime periferiche: i dispositivi Android sfruttano le porte USB nelle diverse varianti, che possono essere utilizzate per collegarli a un computer ma anche ad un televisore, ad uno smart TV, ad accessori esterni come i controller, che costano generalmente meno perché collegabili anche ad altri dispositivi. Per interagire con altre periferiche, Android è preferibile.

3. Quindi in conclusione?

Quindi in conclusione se si vuol puntare a device low cost o dispositivi più flessibili dal punto di vista della personalizzazione e capacità di storage si può puntare su Android. Se si richiedono device più stabili e con maggior stabilità si può puntare ad iOS, con il conseguente aumento del costo di acquisto dei dispositivi.

2 commenti su “Quali le differenze tra iOS ed Android?”

  1. Io vorrei sapere un po’ le caratteristiche tecniche di questi telefoni sono tutti UMTS? perché io ho una sim della Tre?,consentono tutti di inviare mail ed entrare su internet? grazie Paolo Pancani

    1. Salve, dipende dal telefono, comunque quelli di ultima generazione sono UMTS e supportano le reti 4G.

Lascia un commento

La tua Mail non verrà publicata