Cos'è il mini ed il micro eolico?

aggiornato il
minuti di lettura
confronto luce e gasconfronto luce gas

L'Offerta Luce e Gas più conveniente oggi 21 Giugno 2024?

Chiama ora e Risparmia in Bolletta. Meglio fisso o indicizzato? Confronta gratuitamente e senza impegno con un esperto energia.

confronto luce e gasconfronto luce gas

L'Offerta Luce e Gas più conveniente oggi 21 Giugno 2024?

Confronta e Risparmia! Parla con un esperto prenotando una richiamata gratuita.

Si parla di mini eolico, o piccolo eolico, in relazione alla produzione di energia elettrica da fonte eolica realizzata con impianti (pale eoliche) di altezza, generalmente, inferiore ai 30 metri. Oltre a questo, la differenza con il grande eolico, sta nella possibilità di operare anche con regimi di vento inferiori a quelli richiesti in genere dalle macchine industriali. L’installazione di impianti mini eolici, in base alla potenza che sono in grado di generare, prevede solitamente minori vincoli ed una burocrazia semplificata, rispetto agli impianti di maggiori dimensioni. Gli impianti mini eolici di potenza inferiore ai 60kW vengono autorizzati con una semplice PAS (Procedura Abilitativa Semplificata). Eventuali questioni sollevate sull'impatto ambientale, tra le principali criticità dell’eolico, sono relative ai parchi eolici di grande potenza, che impiegano torri fino a 120 metri d’altezza, visibili quindi da decine di km. Il mini eolico non ha di questi problemi. Per micro eolico si intendono invece impianti portatili, capaci di fornire meno di 1 kW a strutture come camper, cucine o ospedali da campo, server e router wireless. Questi impianti sono in genere presenti in spiagge o campeggi, così come su barche a vela o yacht. La piccola quantità di potenza di queste soluzioni è sufficiente a fornire corrente per l’illuminazione, per far funzionare ventilatori, piccoli frigoriferi e computer portatili. Non è invece adatta per dispositivi come forni, phon, lavatrici, scaldabagno o altri grandi elettrodomestici.