HDSL: Cos'è, Come Funziona, Differenze con altre tecnologie

aggiornato il
minuti di lettura
Migliori Offerte Internet Wifi CasaConfronto Offerte Internet Wifi Casa

Confronta i Migliori Abbonamenti Internet di Giugno 2024

Fibra da 21,90 €/mese, chiedi info: servizio gratuito e senza impegno.

Migliori Offerte Internet Wifi CasaConfronto Offerte Internet Wifi Casa

Confronta i Migliori Abbonamenti Internet di Giugno 2024

Fibra da 21,90 €/mese, chiedi info: servizio gratuito e senza impegno.

L'HDSL è la primissima tecnologia della famiglia xDSL, nato come standard nel 1994 con lo scopo di migliorare la velocità di trasferimento delle connessioni internet che sfruttavano il doppino in rame. Scopri di più sull'HDSL e sulle sue caratteristiche, oltre alle differenze con altre tipologie di protocolli.

HDSL: Cos'è e Significato

L'HDSL, acronimo di High Data rate digital Subscriber Line, tra il '94 e i primi anni 2000 ha costituito uno dei principali e più performanti standard di connettività internet. Utilizzato inizialmente dalle aziende con tanti dipendenti che necessitano di internet, o che in generale scambiano (per l'epoca) grandi quantità di dati, avere una connessione stabile e con velocità minima garantita è sempre stato uno dei principali criteri di scelta che hanno portato le aziende a scegliere offerte internet partita iva sempre più performanti. Ovviamente, sono qualità che una vecchia linea ADSL o VDSL (quella comunemente chiamata “Fibra to the Cabinet”) non poteva garantire.

HDSL: Velocità e Prestazioni

In sintesi una connessione HDSL è caratterizzata da:

  • Velocità simmetrica fino ad 8 Mega: a differenza di una connessione ADSL o VDSL, che consentono di caricare a velocità nettamente inferiore di quella di download, qui tutto viaggia alla stessa velocità;
  • Banda minima garantita: la velocità non scenderà mai sotto un valore fissato per contratto. Se ad esempio acquisto una 8 mega con banda garantita di 4, la velocità non scenderà mai sotto questo limite;
  • linea dedicata: HDSL ha bisogno di una linea indipendente che va dall'edificio del cliente alla centrale dell'operatore. Tutto ciò conferisce stabilità e qualità alla connessione in quanto su detta linea non transitano dati destinati ad altri utenti.

Ecco un riepilogo delle velocità, a confronto con altre tecnologie:

HDSL: Velocità a Confronto con altre tecnologie
 HDSLADSLVDSLFTTH-XGS PON
Downloadfino a 8 Mbpsfino a 20 Mbpsfino a 300 Mbpsfino 10 Gbps
Uploadfino a 8 Mbpsfino a 1 Mbpsfino a 300 Mbpsfino 10 Gbps
MezzoRameRameMisto Fibra e RameFibra ottica

Come hai verificato, oggi puoi ottenere prestazioni decisamente migliori. Esegui una verifica copertura fibra per conoscere quali sono le prestazioni attese dalle nuove tariffe oggi in commercio.

ADSL e HDSL: Quali sono le differenze?

La differenza principale tra queste due tecnologie è legata alla velocità minima garantita o BMG: oggi con una linea adsl posso scaricare fino a 20 Mega (quindi molto più degli 8 mega), ma nessuno mi potrà assicurare quale sarà la velocità minima (potrei avere 20 mega di notte e 1 mega nelle ore di ufficio quando tutti si collegano). La connessione ADSL non ha bisogno di linea dedicata, quindi è di attivazione quasi immediata, laddove c'è una linea attiva, e necessita di un modem-router generico, che si può acquistare a buon mercato online o nei negozi di informatica.

Quando è conveniente scegliere una connessione HDSL?

L'HDSL, in virtù di quanto abbiamo appena detto, fornisce all'utente una connessione stabile con velocità garantita, però tutto ciò fa si che i canoni mensili siano nettamente superiori a quelli di una connessione internet a larga banda su linea non dedicata, quindi bisogna capire quando realmente si ha necessità di questa tecnologia. Se ad esempio l'azienda ha pochi dipendenti ma ha necessità di scambiare molti dati possono esserci due alternative da prendere in considerazione prima di passare all'HDSL:

  • La VDSL o Fibra, che ha velocità di download e upload superiori delle normali ADSL (tutto dipende dalle aree in cui risiede l'azienda);
  • La BMG, la Banda Minima Garantita, per l'ADSL, e possiamo quindi chiedere al nostro fornitore di servizi di garantire una velocità minima (minore rispetto a quella dell'HDSL) senza però passare effettivamente a questa nuova tecnologia.

Non dobbiamo dimenticare che l'HDSL è una tecnologia ormai "vecchia", un po' come l'ADSL: si tratta di tecnologie ormai soppiantate dalla fibra ottica, in particolare dalla fibra FTTH, ovvero quella che arriva alla massima velocità fino a casa. Ciò vale oggi sia per i clienti domestici, sia per le aziende.