Quinto conto energia – Tariffe incentivanti per il fotovoltaico su edifici e “altri impianti fotovoltaici”

Di Antonino Vento

Gli impianti fotovoltaici convenzionali, che entreranno in esercizio a partire dal 27 agosto 2012, godranno degli incentivi statali regolati dal Quinto conto energia; incentivi che decresceranno semestre per semestre, fino al raggiungimento del tetto massimo di spesa annuo di 6,7 miliardi di euro.
Sono ammessi al godimento delle tariffe incentivanti persone fisiche, persone giuridiche, condomini e i soggetti pubblici che intendano realizzare un impianto fotovoltaico con potenza di picco superiore ad un 1 kW. L’accesso agli incentivi in alcuni casi è subordinato all’iscrizione di un apposito registro.

Come funziona il sistema di incentivazione?
Il soggetto responsabile dell’impianto ha diritto, per un periodo di venti anni dall’entrata in esercizio dell’impianto stesso, di un corrispettivo (tariffa incentivante) per ogni kwh prodotto; in particolare la tariffa incentivante sarà fissa per tutto il periodo di incentivazione e diversa per l’energia prodotta e immesa in rete (tariffa omnicomprensiva) e per l’energia prodotta consumata in sito (tariffa premio). Gli impianti di potenza superiore ad 1 MW, qualora la tariffa omnicompresiva fosse inferiore al prezzo medio zonale di cessione dell’energia, hanno diritto alla compensazione di tale differenza.

Tariffe incentivanti per fotovoltaico su edifici
Le tabelle sottostanti riportano i valori della tariffa incentivante per gli impianti fotovoltaici su edificio. Con la lettera O si indica la tariffa omnicompresiva e con la lettera P la tariffa premio sull’energia consumata in loco.

Semestre I II III IV V
Potenza [kW] O P O P O P O P O P
1-3

0,208 0,126 0,182 0,100 0,157 0,075 0,144 0,062 0,133 0,051
3-20 0,196 0,114 0,171 0,089 0,149 0,067 0,137 0,55 0,128 0,046
20-200

0,175 0,093 0,157 0,075 0,149 0,067 0,131 0,049 0,122 0,040
200-1000 0,142 0,060 0,130 0,048 0,118 0,036 0,111 0,029 0,106 0,024
1000-5000

0,126 0,044 0,118 0,036 0,110 0,028 0,105 0,023 0,100 0,018
>5000

0,119 0,037 0,112 0,030 0,104 0,022 0,099 0,017 0,095 0,013
I semestre: Sett 2012 – Feb 2013; II semestre: Mar 2013 – Ago 2013; III semestre: Sett 2013 – Feb 2014; IV semestre: Mar 2014 – Ago 2014; V semestre: Sett 2014 – Feb 2015.

Tariffe incentivanti per altri impianti fotovoltaici
Le tabelle sottostanti riportano i valori della tariffa incentivante per gli impianti fotovoltaici non classificati come “su edificio”. Con la lettera O si indica la tariffa omnicompresiva e con la lettera P la tariffa premio sull’energia consumata in loco.

Semestre I II III IV V
Potenza [kW] O P O P O P O P O P
1-3

0,201 0,119 0,176 0,094 0,152 0,070 0,140 0,058 0,130 0,048
3-20 0,189 0,107 0,165 0,083 0,144 0,062 0,133 0,051 0,124 0,042
20-200

0,168 0,086 0,151 0,069 0,136 0,054 0,126 0,044 0,118 0,036
200-1000 0,135 0,053 0,124 0,042 0,113 0,031 0,107 0,025 0,102 0,020
1000-5000

0,120 0,038 0,113 0,031 0,106 0,024 0,101 0,019 0,097 0,015
>5000

0,113 0,031 0,106 0,024 0,099 0,017 0,095 0,013 0,092 0,010
I semestre: Sett 2012 – Feb 2013; II semestre: Mar 2013 – Ago 2013; III semestre: Sett 2013 – Feb 2014; IV semestre: Mar 2014 – Ago 2014; V semestre: Sett 2014 – Feb 2015.

Guida al “Quinto conto energia”
Requisiti per accedere agli incentivi statali per il fotovoltaico;
Impianti fotovoltaici su edifici e “altri impianti fotovoltaici”;
Il bonus “Prodotto europeo” ed il bonus “Amianto”;
Tariffe incentivanti per il fotovoltaico su edifici e “altri impianti fotovoltaici”;
Tariffe incentivanti per pergole, serre, barriere acustiche, tettoie e pensiline;
Tariffe incentivanti per impianti fotovoltaici integrati con caratteristiche innovative;
Tariffe incentivanti per il fotovoltaico a concentrazione;
Il fotovoltaico conviene ancora o no?

2 commenti su “Quinto conto energia – Tariffe incentivanti per il fotovoltaico su edifici e “altri impianti fotovoltaici””

Lascia un commento

La tua Mail non verrà publicata