Offerte E-On energia elettrica casa: guida alla scelta

Di Antonino Vento
offerte eon luce

L’offerta E.ON di energia elettrica per gli utenti domestici è abbastanza articolata. Prevede infatti diversi piani tariffari, a cui si vanno
ad aggiungere alcune promozioni speciali legate a partnership con aziende esterne. Le offerte a disposizione sono LuceClick, LuceVerde, SoleSmart e PLACET Luce: proseguendo nella lettura scoprirai una breve panoramica su ognuna di esse.

1. E.ON LuceClick

La prima tariffa di cui parliamo è E.ON LuceClick, un’offerta attivabile online che rappresenta la più vantaggiosa dal punto di vista economico tra quelle proposte da E.ON.

Il costo per kWh è molto conveniente, il prezzo è bloccato per un anno. Attraverso questa offerta si ha la possibilità di partecipare al programma fedeltà E.ON. L’offerta è disponibile nella variante monoraria, cioè con il prezzo mantenuto a qualsiasi ora e qualsiasi giorno, e in quella bioraria, cioè con il prezzo variabile in base al momento della giornata in cui utilizziamo la luce.

Visto il prezzo conveniente, questa offerta si può attivare esclusivamente online, e richiede necessariamente il pagamento delle bollette tramite domiciliazione e il ricevimento della bolletta elettronica via mail (non c’è quindi nulla di cartaceo).

Quanto costa un kw con Eon Luce click?

Il prezzo del kwh dipende dal consumo, pertanto per poter stimare i costi ti invito a usare il comparatore (tasto qui sotto).

2. E.ON LuceVerde

La seconda tariffa luce è un po’ più costosa rispetto alla prima, ma ha alcuni vantaggi. Il primo è che tutta l’energia elettrica di cui ci serviremo proviene esclusivamente da fonti rinnovabili, quindi con questa tariffa possiamo aiutare l’ambiente. Il prezzo è bloccato per un anno e la tariffa è disponibile solamente nella variante bioraria, con il prezzo per la notte e i festivi molto più basso rispetto al prezzo diurno.

Anche in questo caso, l’offerta può essere attivata solamente online, e la bolletta può essere ricevuta solamente via mail, così come il pagamento che deve essere effettuato con addebito diretto nell’ottica “green” di risparmiare anche sulla componente cartacea.

3. E.ON SoleSmart Luce

Questa tariffa è particolare, perché si può attivare solamente se si ha un impianto fotovoltaico a casa.

Il prezzo della luce è molto basso, e abbassa ulteriormente in estate arrivando a circa la metà rispetto a quello imposto dall’Autorità, mentre subisce un lieve incremento durante l’inverno. Oltre alla tariffa, è possibile accedere a servizi aggiuntivi che consentono di monitorare l’attività dell’impianto.

Per saperne di più su SoleSmart Luce puoi visitare la pagina dedicata.

3. E.ON Placet Luce

E.ON Placet Luce è l’offerta PLACET proposta dall’operatore.

Si basa sulle indicazioni dell’Autorità Garante ARERA, che ne stabilisce il funzionamento, mentre E.ON stabilisce il prezzo, che si può paragonare con le offerte PLACET degli altri operatori per capire quale sia l’offerta più conveniente. L’offerta si compone sempre di un prezzo fisso, che comprende gli oneri di sistema, e di un prezzo variabile in base ai nostri consumi e al costo della componente energia.

Le varianti PLACET sono due:

  • E.ON PLACET Fissa: in questa variante, il prezzo variabile dell’offerta è bloccato per i primi 12 mesi dall’attivazione dell’offerta;
  • E.ON PLACET Variabile: se si sceglie questa soluzione, il prezzo variabile varia fin dall’inizio dell’offerta in base alle fluttuazioni di mercato del prezzo dell’energia. Inizialmente, la luce con questa variante costa un po’ meno rispetto alla variante fissa.

4. Tariffe speciali E.ON

Per rendere più interessanti le proprie offerte, E.ON ha creato una serie di partnership con aziende che non fanno direttamente parte dell’ambito dell’energia elettrica. Le offerte attualmente a disposizione sono tre, e sono le seguente:

  • E.ON e Q8 permette di avere un prezzo luce che è quello indicato da ARERA ma scontato del 5%. Inoltre regala un buono benzina di 10 euro ogni due mesi, per un totale di 60 euro all’anno, accreditato sulla carta RecardQ8 che dovremo attivare contestualmente all’attivazione dell’offerta.
  • E.ON LuceClick e Amazon Prime è una variante di LuceClick che consente di attivare l’abbonamento ad Amazon Prime gratuitamente, oppure di estenderlo per un altro anno se siamo già clienti.
  • E.ON Chicco, partnership riguardante la celebre marca di prodotti per la prima infanzia, permette di ottenere un bonus di 200 euro sulle bollette dopo aver acquistato almeno 80 euro in prodotti Chicco. Inoltre, dopo il primo acquisto, avremo uno sconto del 15% sui futuri acquisti Chicco. Una partnership interessante per tutti coloro che hanno bambini piccoli.

5. Quale offerta E.ON Energia scegliere?

Per valutare la convenienza delle offerte E.ON dobbiamo prendere in considerazione per prima cosa il costo della componente energia e da questo punto di vista LuceClick è l’offerta più conveniente tra quelle proposte dall’operatore.

Anche se l’offerta è attivabile solo online, oggi tutto ciò non è un problema sia perchè il processo è stato semplificato, sia perchè in caso di scelta sbagliata puoi avvalerti del diritto di ripensamento (scopri qui cos’è).

Concludo evidenziandoti la possibilità di inserire un commento (ovviamente in tema) e che E.on è fornitore di gas metano (vedi le offerte gas) e di altri servizi volti a migliorare l’efficienza energetica (quindi consumare meno).

12 commenti su “Offerte E-On energia elettrica casa: guida alla scelta”

  1. Tutte le società dicono, risparmi in bolletta…..poi ripasso tra due mesi…….. chiamami se hai problemi…… la tale società è l’unica in tutta italia…..ma povera italia!

  2. Bisogna distinguere bene le cose, i call-center sono incaricati per la ricerca di nuovi clienti, non tutti lavorano allo stesso modo, ci sono persone oneste che lavorano, che propongono il prodotto e non promettono nulla in più che di fare un confronto con altri gestori e di appurare un risparmio che effettivamente c’è, e se una persona non vuole aderire non è obbligata a farlo. Poi ci sono altre persone che propongono lo stesso prodotto e magari sono più brave a venderti le cose ma meno professionali. Perciò diffidate di chi parla tanto ma ascoltate chi vuole darvi una consulenza senza impegno. Possiamo parlare di qualsiasi gestore, Enel,Eni, Edison, Sorgenia, E.On, ci sarà chi si trova bene e ci sarà chi si trova male. Queste multinazionali non regalano ma a volte riescono a farti risparmiare.

  3. Salve, sono stato contattato da eon telefonicamente. Mi sono sembrati seri e -luce- le tariffe sembrerebbero vantaggiose.

  4. Caro signor GabrieleEON, generalmente chi ha un contratto con un gestore serio vorrebbe/spera di potersi fidare!! Cosa vuol dire che dobbiamo chiedere a E-ON le tariffe più convenienti, E-ON dovrebbe essere corretto soprattutto con i propri clienti e non gabbarli con mezzucci tipo l’incomprensibilità della lettura bolletta!!

    1. Mi intrometto nella discussione, purtroppo molte promozioni (vedi telefonia e internet) vengono fatte per avere nuovi clienti, mentre i clienti acquisiti restano con le vecchie tariffe. Quindi, a mio avviso, il consiglio di Gabriele è quello di cambiare il gestore periodicamente in modo da avere il prezzo dell’energia basso.

  5. Scusate l’intromissione io lavoro come broker (ovvero propongo una serie di contratti e il contratto col prezzo più basso lo proponiamo) e vi consiglio di cambiare periodicamente gestore. Praticamente la persona che vi ha fatto il contratto dovrebbe impegnarsi personalmente a richiamarvi per proporvi il nuovo tipo di contratto avendo così altri prezzi bloccati e così via. Per sicurezza anche vostra fatevi lasciare il recapito telefonico fisso oppure mobile in modo da poterlo contattare (anche se tanti cambiano il numero). . . però basta chiamare e dire avrei bisogno di sapere che nuove tariffe ci sono prendere un appuntamento e vedere i prezzi alla fine cambiare non costa nulla e poi andate a risparmiare se comunque il vostro referente (colui che vi fa il contratto) è una persona seria vi richiama in modo da avervi nel portafoglio clienti e in modo da farvi risparmiare

  6. Ma E.ON e EdisON c’entrano qualcosa che voi sappiate? Io sto guardando sul sito di EDISON e le offerte Prezzo Fisso e Web e sono ancora più basse:con il Prezzo Fisso siamo a 0,090€/kWh per 24 mesi mentre la Web lo mette addirittura a 0,0415 €/kWh in F23 e 0,1175 €/kWh in F1 (la fascia unica invece è 0,0635 €/kWh).Se non fosse che i prezzi sono scritti sul sito nero su bianco(e mi faccio comunque per sicurezza la foto dello schermo che non si sammai!)non ci crederei.

  7. Sono stato contattato da una operatrice di E.ON, la quale mi ha proposto l’offerta LUCE VERDE PIU’.Il mio consumo annuale è di 3.100 kw e l’offerta prevede un costo unitario di0,0975 euro.Lei mi ha assicurato che la mia spesa annuale si aggirerà sui 530,00 euro.Secondo voi è possibile o sono stato preso in giro?

  8. Sono stata contattata da eon x un’eventuale subentro. ora mi ritrovo un contratto telefonico del quale non capisco nemmeno la tariffa che applicheranno (luce e gas)
    questi contratti hanno dei minimi per la disdetta?
    ti ringrazio se puoi rispondermi.

    1. solitamente puoi esercitare il recesso entro 10 giorni dalla stipula del contratto. Passati i dieci giorni puoi sempre rescindere in qualsiasi momento ma la tempistica si allunga: il gestore ha diritto ad un mese di preavviso.

Lascia un commento

La tua Mail non verrà publicata