Nuovo Contatore Enel: Come Leggerlo, Vantaggi e Simboli

aggiornato il
minuti di lettura
Offerte Enel EnergiaOfferte Enel Energia=

Vuoi passare a Enel Energia?

Confronta e Risparmia! Servizio Gratuito attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 9 alle 19

Offerte Enel EnergiaOfferte Enel Energia=

Confronta le Migliori Offerte Enel!

Confronta ora le migliori offerte luce e gas e fissa un ricontatto gratuito di un esperto.

Come funziona il contatore Enel, come leggerlo o verificare se funziona.
Come funziona il contatore Enel, come leggerlo o verificare se funziona.

Scopri le informazioni sul contatore Enel e le novità di Open Meter, il contatore elettronico di ultima generazione. Ecco quali sono le caratteristiche del nuovo modello, i simboli del display, come fare correttamente la lettura, oltre ai costi di installazione.

Contatore Enel: differenze del nuovo vs meccanico

In linea generale esistono due tipologie di contatore Enel: quello meccanico e quello elettronico.

  • Il contatore Enel elettronico permette di svolgere diverse operazioni da remoto, nonché dà accesso a una fatturazione dei consumi divisa per fasce orarie. Inoltre la presenza del display permette di accedere a molte informazioni, come il codice POD o i consumi. Infatti questo misuratore ha una caratteristica fondamentale, cioè la telegestione, che rende la gestione delle proprie utenze ancora più semplice;
  • Il contatore Enel meccanico, invece, è un modello sempre più raro, in quanto la sostituzione dei vecchi modelli con prodotti di nuova generazione è sempre più diffusa sul territorio. Questi modelli di vecchia generazione infatti non sono in telegestione, forniscono informazioni di base e non hanno il salvavita.

Come anticipato, le caratteristiche del contatore meccanico, ad esempio i difetti di sicurezza, hanno reso questi prodotti obsoleti. Per questa ragione tramite delle disposizioni di Arera sono state avviate da diversi anni le procedure di sostituzione dei contatori luce, che oggi vantano più di 30 milioni di Open Meter installati per utenze domestiche e business, di cui oltre 3,3 milioni (oltre il 10%) nel solo anno 2023, secondo dati rilasciati da E-Distribuzione.

A chi rivolgerti se non funziona il contatore Enel? 

Se non funziona il tuo contatore ed E-Distribuzione (ex Enel Distribuzione) è il tuo distributore locale devi rivolgerti al numero verde 803.500. Questo contatto è accessibile emergenze e pronto intervento, sia per altre necessità. Se Enel non fosse il distributore della tua zona, ricorda che su una qualsiasi bolletta luce trovi sempre i contatti del distributore energia elettrica.

Contatore Enel 2G: cosa cambia?

Un altro tipo di contatore Enel è quello 2G, un nuovo modello che è ancora più efficiente e in grado di rendere più semplice la comunicazione tra il fornitore e il consumatore. Le caratteristiche di questo prodotto sono diverse:

  • L'aggiornamento ogni 15 minuti dei consumi, che rendono la fatturazione ancora più precisa;
  • La possibilità di telegestire da remoto tutte le operazioni;
  • La lettura dei consumi in tempo reale;
  • L'abbinamento di dispositivi esterni per la gestione smart di casa, come termostati digitali;
  • Il cliente può essere più consapevole dei consumi e delle utenze di casa.

In generale, il nuovo contatore Enel 2G è più affidabile rispetto ai precedenti per quanto riguarda rilevazione e trasmissione dei kWh effettivamente consumati al distributore.

contatore enel nuovo e vecchio

Come capire se hai un nuovo contatore Enel 2G?

Tra le caratteristiche del contatore Enel nuovo e 2G ci sono: il display elettronico, le due spie rosse di consumo, l'interruttore blu e il pulsante di lettura, situato di solito a destra del display.

Simboli Contatore Enel: quali dati puoi leggere dal misuratore?

Come anticipato, una delle caratteristiche del contatore Enel elettronico è la presenza del display, che permette di accedere a tantissime informazioni utili. Non solo sui consumi registrati, bensì anche su altri dati che possono esserti richiesti in fase di autolettura, di cambio intestazione, oppure nel caso in cui si voglia sottoscrivere una nuove offerte luce e gas.

In questa tabella abbiamo sintetizzato le principali informazioni che puoi leggere dal display.

Simboli contatore Enel: quali sono? Spiegazioni
SIMBOLOSPIEGAZIONE
L1È il simbolo che rappresenta il corretto funzionamento del contatore.
!Potrebbe essere un guasto se non hai corrente in casa.
Luci LED RosseSono presenti sul lato sinistro del monitor. Se lampeggiano, stai consumando energia elettrica.
IT00...Codice POD
Pot. Contr.= 003,0La potenza contrattualmente impegnata del tuo contatore (in chilowatt).
Fascia Oraria F1...Fascia oraria nella quale stai consumando energia. Fino a un massimo di 6 fasce di prezzo giornaliero.
Pot. Ist. = 013,2...Sono i kW prelevati fino al momento della lettura.

123 456 789

(codice numerico a 9 cifre)

Il codice cliente, che identifica il contratto.
LETTURA PRELIEVIIndica la sezione dedicata alle informazioni sull’energia e sulla potenza registrate in un dato periodo.

A1 + = 000...

A2 + = 000...

A3 + = 000...

Indica il totale di energia attiva espressa in kWh, suddivisa in fasce orarie.

R1 + L= 000019

R2 + L= 000019

R3 + L= 000019

Indica la lettura dell’energia reattiva del periodo di fatturazione espressa in chilo-voltampere reattivo ora e suddivisa in fasce orarie.

P1 + Max= 001,019

P2 + Max= 001,019

P3 + Max= 001,019

Indica la potenza massima raggiunta dal contatore durante le fasce orarie di pertinenza.

Periodo corrente/Periodo Fatt. n 

Data gg/mm/aaaa 

Ora hh:mm:ss

La data corrente o la data di congelamento del singolo periodo di fatturazione.

2 4 : 0 0  0 0 0 0 1 , 0 4 2

2 3 : 4 5  0 0 0 0 1 , 0 4 2 

2 3 : 3 0  0 0 0 0 1 , 0 4 2

Il display ti consente la visualizzazione dei consumi di energia attiva all’interno di periodi predefiniti, ogni 15 minuti.

Come verificare se il contatore Enel funziona correttamente?

Per capire lo stato di funzionamento del contatore Enel è possibile attivare il display tramite il pulsante e accedere principalmente a due voci:

  1. L1, che è il dato che conferma il corretto funzionamento del misuratore di energia elettrica. Perciò quando il contatore luce è attivo e funzionante sulla schermata iniziale appare "L1".
  2. "!", che invece è il simbolo generico che riguarda i problemi di erogazione di energia elettrica. Questo potrebbe rappresentare ad esempio problematiche legate ai cali di tensione o alla chiusura delle utenze per morosità. Se dovesse apparire questo simbolo il suggerimento è di contattare immediatamente il servizio clienti E-Distribuzione.

Ricorda che se il contatore non dovesse funzionare è bene rivolgerti al distributore locale, non al fornitore. Se non sai se è E-Distribuzione l’azienda che si occupa del pronto intervento nella tua zona puoi utilizzare questo tool qui in basso, completamente gratuito.

Qual è il Distributore Luce, Gas e Acqua del mio comune? Cerca qui il distributore che opera nella tua città!

  • Abano Terme(35031)
  • Abbadia Cerreto(26834)
  • Abbadia Lariana(23821)
  • Abbadia San Salvatore(53021)
  • Abbasanta(09071)
Loading

Come Leggere il Contatore Enel?

Solitamente la lettura del contatore Enel è la procedura con la quale puoi allineare la bolletta luce e gas ai tuoi consumi effettivi. Senza dubbio il tipo di misuratore installato può influire notevolmente sulla lettura dei consumi e su quali informazioni inviare:

  1. Nel contatore meccanico le cifre presenti sul macchinario sono da riportare al servizio clienti Enel (o del tuo fornitore), escludendo le cifre decimali. Non è necessario premere alcun pulsante, bensì questi dati sono presenti sul contatore da subito;
  2. Nel contatore Enel elettronico hai accesso ai dati utili premendo il pulsante accanto al display, fino a quando non compaiono i dati relativi ai consumi. Continuando a premere in sequenza il tasto vicino allo schermo puoi accedere anche a tante altre informazioni, come le fasce orarie.

Quando è necessaria la lettura del contatore Enel? 

Soprattutto con i modelli di contatore Enel 2G e di ultima generazione non è più necessario effettuare l'autolettura. In ogni caso, puoi leggere di più su come e quando inviare la lettura all'interno della bolletta.

Attivazione contatore Enel: voltura, subentro e allaccio a confronto

Sul contatore Enel, così come per altri modelli e distributori locali, ci sono principalmente tre operazioni luce gas tra cui puoi scegliere:

  • La voltura, cioè la modifica dell'intestazione del contratto di fornitura ancora attivo, si tratta della procedura corretta nel caso in cui precedente titolare del contratto non abbia concluso la disdetta e le utenze risultano ancora attive. Nella pratica ciò significa che diventi il nuovo titolare del contratto e responsabile del pagamento delle bollette.
  • Il subentro, che è la riattivazione di un contatore Enel dopo che è stato disattivato, ad esempio tramite la disdetta o il distacco per morosità. In questo caso perciò si sottoscrive un nuovo contratto di fornitura, ad esempio una nuova tariffa della luce e del gas, e si richiede tramite il fornitore la riattivazione del contatore.
  • L'allaccio, che invece è l'operazione più complessa in quanto consiste nell'installazione e nell'allacciamento alla rete di distribuzione di un nuovo contatore là dove non è presente, come ad esempio nelle nuove costruzioni o a seguito di una ristrutturazione massiccia.

Di conseguenza per poter attivare il contatore Enel o diventare titolare del contratto di fornitura è fondamentale prima considerare lo stato del contatore e delle utenze, in modo da scegliere tra uno di questi procedimenti.

Cambio contatore Enel: come funziona? 

La sostituzione del contatore Enel con un modello di nuova generazione solitamente prevede che sia il distributore locale a contattarti e a comunicarti la data di cambio del misuratore. La procedura obbligatoria non può essere rifiutata dal cliente finale, tuttavia è gratuita e le spese sostenute sono a carico del distributore locale.

Quanto costa un contatore Enel? L'allaccio

Per capire quanto costa installare un contatore Enel è fondamentale analizzare le caratteristiche dell'allaccio, cioè l'operazione energetica che ti permette di ottenere l'installazione di un nuovo contatore e il suo collegamento alla rete di distribuzione.

Rispetto alle altre operazioni luce e gas, l'allaccio Enel è una delle più complesse in quanto prevede il sopralluogo da parte del distributore locale e la stesura di un preventivo completo di costi e tempistiche. Per quanto riguarda l'allaccio luce di un contatore domestico da 3kW in linea generale il costo è pari a 462 € +IVA. Tuttavia questa spesa può cambiare in base alle difficoltà dei lavori da realizzare per installare il contatore.

Per ottenere un preventivo dettagliato su misura delle tue esigenze solitamente i passaggi da seguire sono:

  1. Contattare il servizio clienti del fornitore e richiedere l'allaccio;
  2. Fornire le informazioni richieste, tra cui l'indirizzo esatto dell'immobile e i dati anagrafici del futuro intestatario;
  3. Prendere appuntamento con il tecnico del distributore locale per il sopralluogo;
  4. Ricevere il preventivo e saldarlo per confermare l'inizio dei lavori;
  5. Attendere la fine dei lavori (che vanno da 10 giorni lavorativi a 60 giorni lavorativi a seconda della complessità).

Quanto costa spostare un contatore Enel? 

Il costo per spostare il contatore Enel può cambiare in base alla distanza dal punto originario del misuratore. In linea generale la spesa fissa è pari al forfait di 202,21 € +IVA per le distanze inferiori a 10 metri, mentre per distanze superiori viene computato in base alla distanza dalla posizione di origine del contatore. Anche in questo caso ricevi il preventivo dettagliato da parte del distributore locale. Molto di frequente, è possibile fare richiesta di spostamento del contatore Enel direttamente nell'area clienti del fornitore (e ciò vale con la maggior parte dei fornitori).

Domande frequenti sul contatore Enel

Come controllare il consumo istantaneo del contatore Enel?

Per accedere alle informazioni sui consumi devi recarti al contatore della luce, premere il pulsante di lettura fino a quando non apparirà la lettura dei consumi nelle tre fasce orarie. Qui ottieni i consumi in tempo reale, in particolare con il modello di contatore Enel 2G questi dati vengono aggiornati ogni 15 minuti per garantire una precisione della fatturazione ancora maggiore.

Come fare la lettura del contatore Enel?

Per inviare la lettura del contatore Enel al servizio clienti devi appuntarti tutti i dati necessari (come il codice POD e i consumi, ad eccezione dei decimali). In seguito puoi contattare l'assistenza e comunicare queste informazioni optando per:

  • Il numero verde Enel 800.900.837;
  • Il numero +39 0664511012 dall'estero;
  • L'accesso all'area clienti Enel o all'app;
  • Il servizio SMS al numero 320.204.2002 (scrivendo il tuo "numero cliente" spazio "valore dell'autolettura");
  • La chat Telegram @EnelEnergiaBot;
  • Uno sportello Enel sul territorio.

Quanto costa mettere un contatore Enel?

Per installare un contatore Enel è necessario richiedere l'allaccio, una procedura piuttosto complessa il cui costo può cambiare a seconda della complessità dei lavori necessari. In linea generale, come anticipato, il costo di un contatore domestico da 3kW parte da 462€ +IVA.

Come trovare il codice POD nel contatore Enel?

Per scoprire qual è il tuo codice POD non devi fare altro che recarti al contatore Enel e premere sul pulsante di lettura fino a quando non appare la stringa alfanumerica che inizi con "IT". Questo codice è solitamente composto da 14 o 15 caratteri la cui sigla "IT" sta per "Italia" e i 3 numeri seguenti indicano il tuo distributore locale.

Enel numero verde e altri riferimenti utili

Per chiarimenti sul funzionamento del contatore Enel, per un preventivo di allaccio o altre informazioni utili, i contatti del servizio clienti sono fondamentali. Eccoli quindi sintetizzati nella tabella.

Numero attivazioni Enel Energia di Taglialabolletta by Selectra☎️ 02 8295 1058 02 8295 1058 Prendi Appuntamento
Numero Verde Enel Energia800.900.860
Numero Enel Energia dall'estero+39 06 64511012
Whatsapp Enel Energia329.871.0714
Numero Enel Autolettura800.900.837
Numero Fax per dimostrare pagamenti800.066.386
Enel Energia Area Clienti e AppMy Enel
PEC Enel Energia[email protected]
Chat Enel Energiasul sito ufficiale

Infine ricorda che per malfunzionamenti dei contatori o emergenze legate alla rete di distribuzione non è il fornitore, come appunto Enel Energia, l'azienda a cui rivolgerti bensì lo è il distributore locale. Come anticipato, all'interno del Gruppo Enel l'operatore incaricato è E-Distribuzione, a cui puoi rivolgerti tramite il numero verde 803.500.

Non puoi scegliere il distributore locale! 

Infatti questo operatore viene assegnato territorialmente e non può essere cambiato o modificato dal cliente, a differenza del fornitore.

Sostituzione Contatore Enel è Obbligatoria?

La sostituzione del contatore Enel è obbligatoria ed è gratuita per il cliente. L'obbligatorietà vige sin dal lontano dicembre 2016 e la sostituzione è in capo al distributore locale, il quale è tenuto solo ad informare il cliente finale, ma non a ricevere assenso da parte di quest'ultimo.