Rateizzazione Bolletta Luce e Gas: Decreto, Procedura, Guida

aggiornato il
minuti di lettura
migliori offerte energiatop 3 energia

Vuoi risparmiare in bolletta?

Confronta gratuitamente le migliori tariffe energia!

top tre energiatop 3 energia

Vuoi risparmiare in bolletta?

Confronta gratuitamente le migliori tariffe energia!

rateizzazione bolletta
Rateizzazione bollette: Cosa sapere, come richiederla e decreto

La rateizzazione della bolletta luce e gas è una procedura che ti permette di saldare le fatture da importi elevati in comode rate, così da evitare morosità o distacchi delle utenze a causa di bollette salate o elevate. Qui trovi tutte le informazioni utili su questo procedimento, ad esempio quante rate si possono richiedere e cosa prevede il decreto.

Rateizzazione bollette decreto: cosa prevede la normativa?

Nel caso in cui l'utente dovesse ricevere bollette luce e gas di importi elevati, l'Autorità energia prevede due casistiche distinte:

  • Nel mercato libero è il fornitore a definire i termini e le condizioni della rateizzazione della bolletta all'interno del contratto di fornitura stipulato con il cliente;
  • Per le tariffe sottoscritte nel mercato tutelato invece l'autorità prevede casistiche specifiche nelle quali gli utenti hanno accesso alla rateizzazione.

Nella pratica, rateizzare una bolletta significa che il cliente può ottenere la possibilità di saldare la somma finale della fatturazione dei consumi un poco per volta, dividendola in importi che corrispondono alle diverse rate.

Solitamente questa operazione viene richiesta quando le bollette sono troppo alte, ad esempio a causa del malfunzionamento del contatore gas, oppure in presenza di fatture con consumi stimati. Anche sottoscrivere un'offerta luce e gas non adatta o alle proprie esigenze può essere uno dei motivi per cui gli utenti ricevono bollette molto alte.

Molte delle caratteristiche della rateizzazione delle bollette sono state definite recentemente dal decreto del MiMit del 3 marzo 2023, che si accosta alla prima delibera Arera n. 200/99 e alla normativa per morosità n. 258 del 2015.

Rateizzazione bollette scadute: si può richiedere? 

Anche nel caso delle bollette già scadute la rateizzazione nel mercato libero dipende dalle condizioni contrattuali sottoscritte con il fornitore. In linea generale, la maggior parte delle compagnie energetiche permette di rateizzare anche le fatture scadute, includendo nei singoli canoni anche eventuali more o/e interessi.

Chi può richiedere la rateizzazione delle bollette gas e luce?

Come anticipato, nel mercato libero la rateizzazione della bolletta non è gestita dall'autorità e le condizioni per cui è possibile accedere a questa procedura sono esplicite all'interno del contratto di fornitura. Per questo motivo è fondamentale leggere questo documento con attenzione nel momento in cui si sottoscrive una tariffa della luce e/o un'offerta gas.

Al contrario, invece i clienti del mercato tutelato possono richiedere il pagamento a rate delle bollette in casi specifici, come:

  1. Se l'importo della bolletta di conguaglio è alto più del doppio dell'addebito delle bollette stimate ricevute dopo il conguaglio passato. Semplificando, se la bolletta più elevata con i consumi stimati ricevuta recentemente è pari a 50 €, puoi richiedere la rateizzazione se la bolletta è superiore a 100 €;
  2. Se un malfunzionamento del contatore non permette di registrare correttamente i consumi, quindi se la causa di un aumento dei costi non dipende dal cliente finale;
  3. Nel caso in cui non venga eseguita la lettura del contatore ad opera del distributore locale, nonostante sia accessibile il macchinario.

Rateizzazione bollette imprese: ci sono delle differenze? 

In diversi casi le imprese possono richiedere la rateizzazione delle bollette, ma anche in questo caso le condizioni e i requisiti di accesso sono descritti all'interno del contratto firmato con il fornitore.

Come funziona la rateizzazione delle bollette? Pagamenti e interessi

Tra le informazioni utili sulla rateizzazione della bolletta c'è il come è possibile pagare le singole rate. Di solito le modalità disponibili dipendono dal singolo fornitore, ma in linea generale tra queste non mancano mai il bollettino postale, il pagamento online tramite carta di credito, il bonifico bancario o la domiciliazione.

Solitamente la somma viene divisa in un numero di rate che ha un importo costante e che di solito prevede una cadenza pari al numero di bollette di acconto ricevute precedentemente a quella del conguaglio. Nel mercato tutelato ad esempio se si sono ricevute 6 bollette bimestrali si ha diritto a 6 rate.

È bene ricordare poi come sulla rateizzazione delle bollette il cliente finale sia tenuto a pagare degli interessi, stabiliti con un tasso di riferimento dalla Banca Centrale Europea. Per aiutare i consumatori il tasso ufficiale di riferimento (TUR) è spesso pari a 0%, in modo da non influire sui costi già sostenuti dal cliente.

Tra le altre voci di costo che potresti trovare all'interno di una bolletta rateizzata c'è la spesa di gestione della pratica, è il tasso di interesse addizionale, che però spesso è pari a 0.

Quando puoi richiedere la rateizzazione delle bollette? 

Solitamente è necessario inviare la richiesta al fornitore entro i 10 giorni successivi alla scadenza della fattura, questa informazione è presente in bolletta e nel contratto.

Un esempio pratico: la rateizzazione delle bollette con Servizio Elettrico Nazionale

Con la fine del mercato tutelato e il passaggio dei consumatori a quello libero, sempre più utenti si stanno chiedendo come rateizzare le bollette del Servizio Elettrico Nazionale così da poter fare il cambio fornitore in totale regolarità.

Anche in questo caso la rateizzazione deve essere richiesta entro 10 giorni dalla data di scadenza riportata nella prima pagina della bolletta. Inoltre il fornitore del mercato tutelato mette a disposizione diversi canali di contatto con i quali richiedere la divisione in rate del pagamento, come:

Hai diritto al Bonus Sociale? Puoi ottenere un aiuto sulla rateizzazione delle bollette!

Secondo la Delibera 584/2015/R/com di Arera chi usufruisce del bonus sociale può richiedere la rateizzazione di una o più bollette anche nel caso tu non presenti i requisiti previsti solitamente.

Come ottenere la rateizzazione delle bollette?

Per richiedere la rateizzazione della bolletta è necessario conoscere i principali canali di contatto del tuo fornitore, così da presentare la domanda entro 10 giorni dalla scadenza di pagamento. Ecco quindi una panoramica generale delle compagnie luce e gas più conosciute alle quali puoi procedere a rateizzare le bollette.

Rateizzazione bolletta Enel: a chi rivolgerti

Per rateizzare una bolletta con Enel Energia puoi scegliere tra una di queste modalità:

  • Tramite l'area clienti Enel, selezionando la fattura dall'archivio;
  • Contattando il numero verde 800.900.860;
  • Recandoti presso uno sportello Enel sul territorio.

Eni Plenitude e la rateizzazione delle bollette

Anche Eni Plenitude mette a disposizione diversi riferimenti utili, che puoi utilizzare anche per presentare la domanda di rateizzazione della bolletta. Tra questi:

  • Il numero verde 800.900.700;
  • Presso uno sportello o Energy Store sul territorio;
  • Dal sito ufficiale o tramite l'area clienti Eni.

Rateizzazione bolletta A2A: i contatti utili

Con A2A Energia i principali contatti che puoi utilizzare per richiedere la divisione in rate della bolletta sono:

  • I tanti sportelli sul territorio, di cui trovi la lista completa sul sito;
  • Il numero verde A2A 800.199.955.

Rateizzazione bolletta Iren

Iren Luce, Gas e Servizi opera nel mercato libero, quindi puoi verificare le condizioni di rateizzazione delle bollette nel contratto che hai firmato. In alternativa puoi rivolgerti al servizio clienti tramite uno di questi contatti:

  • Numero verde Iren 800.085.355;
  • Tramite l'app Irenyou;
  • Presso uno degli sportelli sul territorio.

Come richiedere la rateizzazione della bolletta Acea

Anche Acea ti permette di rateizzare la bolletta luce e gas seguendo le condizioni e i termini previsti dal contratto. I canali che puoi utilizzare in questo caso sono:

  • Dall'area clienti MyAcea;
  • Chiamando il numero verde 800.38.38.38;
  • Rivolgendoti al numero 06.456.98205;
  • Recandoti agli sportelli Acea.

Rateizzazione bolletta Hera e contatti utili

Per procedere con la rateizzazione della bolletta Hera alle condizioni descritte nei tuoi contratti puoi utilizzare:

FAQ sulla Rateizzazione delle Bollette

Come ottenere la rateizzazione della bolletta in Maggior Tutela?

Se si è clienti di fornitori in regime di maggior tutela è possibile ottenere una rateizzazione della bolletta richiedendola alla sussistenza di alcuni requisiti:

  • va richiesta entro i 10 gg successivi rispetto alla data di scadenza della bolletta;
  • Possono essere rateizzate fatture con importo maggiore di 50€;
  • A meno di accordi diversi tra fornitore e consumatore, l'importo rateizzato è ripartito