Offerte luce Enel Energia mercato libero: guida alla scelta

Di Valerio Guiggi
Offerte luce enel energia

In questo articolo vogliamo fare un confronto molto approfondito di tutte le offerte Luce che Enel Energia per il mercato libero ci mette a disposizione.

Devi sapere che a volte anche nell’ambito dello stesso operatore ci possono essere enormi differenze tra una tariffa e l’altra: quindi ti spiegherò nel dettaglio tutti i pro e i contro delle varie offerte, in modo che tu possa passare ad Enel energia con la migliore offerta luce di oggi.

Indice della guida “offerte Enel energia luce”
Enel Energia E-Light luce Enel Energia One Free
Offerta Enel Sempre con Te Enel Giusta per te
Enel energia luce 30 spring Tariffe PLACET luce
Elementi comuni alle tariffe Tabella di confronto offerte
Come passare a Enel Energia Offerte Enel Energia Gas

Una piccola premessa prima di analizzare le offerte Enel

Prima di proseguire con le analisi delle varie offerte di energia elettrica Enel, voglio mettere in evidenza alcuni aspetti legati al prezzo di fornitura, aspetti tra l’altro comuni a tutte le offerte dell’operatore.

I prezzi che trovi nelle tabelle di questa guida e sul sito di Enel Energia per il mercato libero, si riferiscono solamente alla componente energia del costo di un kWh (kilowattora).

Devi sapere che la componente energia è solo una parte del prezzo del kilowattora, infatti per avere il costo finito del kWh bisogna aggiungere i costi per la gestione del contatore , i costi per servizi di rete ed i costi relative alle varie accise e all’iva (poi scoprire di più cliccando qui).

Queste ulteriori componenti pesano sul costo della bolletta circa il 50%-60%, dico circa perché il il loro importo è legato al livello di consumo annuo.

Il secondo punto che voglio attenzionare è legato a ciò che succederà alla scadenza del contratto, ad esempio dopo 12 mesi se il prezzo bloccato è per 12 mesi: Enel energia ti proporrà un nuovo prezzo e tu sei libero di accettarlo o no. Non accettare significa che hai la libertà di rescindere dal contratto e passare ad una nuova offerta più vantaggiosa. Il nuovo prezzo del kWh ti verrà comunicato un po’ di tempo prima della scadenza del contratto e tu, da quel giorno, avrai 60 giorni di tempo per accettarlo oppure per cambiare tariffa di fornitura energia elettrica.

Enel E-Light Monoraria e Bioraria

Offerte Enel Energia e-light luceLa prima tariffa di cui vi parliamo tra quelle proposte è, in generale, la tariffa più conveniente di Enel Energia.

Si tratta di una tariffa caratterizzata da un costo molto basso, che dal momento dell’attivazione rimane bloccato per 12 mesi.

La convenienza dell’offerta è dettato dal fatto che dobbiamo fare tutto online: l’attivazione può essere effettuata solamente tramite il sito ufficiale, e anche la gestione della bolletta sarà completamente digitale: non avremo le bollette cartacee con il bollettino, ma sarà obbligatorio attivare la domiciliazione per poter accedere all’offerta.

Le bollette invece arriveranno, ma necessariamente via mail, sul web, senza possibilità di scegliere la soluzione cartacea.

E’ disponibile in variante monoraria, cioè con lo stesso prezzo per giorno e notte, e bioraria, in cui il prezzo è più basso durante la notte e nei giorni festivi.

Se si ha abbastanza dimestichezza con la tecnologia, e le altre soluzioni non sono particolarmente invitanti per noi, è l’offerta migliore tra quelle messe a disposizione.

Enel Sempre con Te

Questa tariffa è riservata ai soli clienti che si trovano al momento ancora in regime di Maggior Tutela.

E’ una tariffa per il mercato libero a tutti gli effetti, con la differenza che la struttura e anche il prezzo seguono quelli del mercato tutelato. Per questo motivo, le variazioni di prezzo saranno le stesse che troviamo per la Maggior Tutela, ossia non mensili ma bimestrali, e i costi sono quelli imposti dall’autorità garante ARERA.

Non è particolarmente conveniente, ed è pensata per le persone che non vogliono sorprese o differenze significative di costo rispetto al contratto Maggior Tutela che avevano fino a quel momento.

La tariffa, come la Maggior Tutela, è esclusivamente bioraria.

Scegli Tu e Scegli Tu 100%

Si tratta delle offerte più flessibili di Enel Energia, anche se nella maggior parte dei casi non sono le offerte più convenienti.

Le offerte sono due, che si differenziano per il fatto che Scegli Tu 100% è riservata ai clienti che provengono da altri operatori che annulla per un mese il costo della componente energia (sconto del 100%). Con l’altra variante Scegli Tu, riservata ai già clienti, non è previsto questo sconto.

Riguardo alla tariffa in sé, è possibile scegliere tra queste varianti tariffarie:

  • La tariffa monoraria, simile alle altre monorarie ma più costosa (confrontando, ad esempio, con eLight monoraria);
  • La tariffa bioraria, che mantiene più o meno le stesse caratteristiche;
  • La tariffa notte e festivi, che permette invece di azzerare il costo della componente energia durante la notte e nei festivi. Di contro, il costo aumenta molto durante il giorno, risultando circa il doppio rispetto a quello del prezzo unitario della tariffa monoraria.

Le monoraria e bioraria non sono molto convenienti, soprattutto con la possibilità di accedere all’offerta Spring (che abbassa molto i costi, pur fornendo la possibilità di mantenere il cartaceo per la fatturazione) ed eLight.

La tariffa notturna è utile se invece siamo a casa solo durante la notte e nei festivi, ma è importante non essere a casa durante il giorno perché l’altissimo costo della componente luce, anche se usata per poche ore, azzera il vantaggio di non pagare durante la notte.

Enel energia luce 30 spring

Si tratta di un’offerta a tempo limitato simile alla Elight, che di base ha il prezzo più alto ma permette di avere uno sconto del 30% sulla componente luce, ottenendo così, di fatto, lo stesso prezzo, anche in questo caso bloccato per un anno.

Non differisce molto dalla precedente offerta Elight se non per la possibilità di pagare anche con bollettino, e di ricevere la bolletta cartacea.

Viste queste possibilità aggiuntive, se siamo interessati e se abbiamo necessità del cartaceo, visto il prezzo quasi uguale a quello di Elight, è una possibilità da prendere in considerazione.

Da notare che questa tariffa è disponibile solamente nella variante monoraria, con lo stesso prezzo per giorno, notte e festivi.

Enel Energia One Free

Ore Free è una tariffa particolare nella quale abbiamo la possibilità di scegliere tre ore al giorno, valide per tutti i giorni della settimana, il cui il costo della componente energia elettrica è completamente azzerato. Di contro, in tutte le altre ore il costo della componente è un po’ più alto rispetto a quello delle altre tariffe.

Questa offerta conviene esclusivamente alle persone che concentrano gran parte dell’attività in alcune specifiche ora. Per esempio, per una famiglia poco numerosa (composta da 2 persone, magari) che stanno a casa solamente alla sera, dopo aver lavorato fuori tutto il giorno, e che concentrano l’uso della lavatrice, ferro da stiro, elettrodomestici e altro nelle sole tre ore serali può essere utile.

Tuttavia non è conveniente se siamo in casa anche per altri momenti, perché il costo maggiore potrebbe “rimangiare” il vantaggio delle tre ore gratuite.

La tariffa, con questa distinzione, è esclusivamente monoraria, e si può scegliere di gestirla online oppure con la componente cartacea.

Tariffe PLACET Enel Energia

Le tariffe PLACET sono un gruppo di due tariffe stabilite dall’Autorità ARERA che sono uguali per tutti gli operatori dell’Energia Elettrica per funzionamento; è diverso invece il costo della tariffa.

Esistono due varianti di tariffa PLACET, che condividono una parte comune. Entrambe hanno infatti una quota fissa, che rappresenta le spese di distribuzione stabilite dall’Autorità, e si paga mensilmente, ed una quota variabile che rappresenta l’energia effettivamente consumata, con un prezzo diverso tra le due varianti di PLACET:

  • PLACET fissa, che offre un costo leggermente più alto, ha la quota variabile che ha lo stesso prezzo per i primi 12 mesi di fornitura (per questo si chiama “fissa);
  • PLACET variabile, che invece costa un po’ meno ma la quota variabile è variabile fin dal primo momento, e non c’è prezzo bloccato. Inizialmente è più economica, ma essendo soggetta a variazioni non sappiamo quanto andremo a pagare il primo anno.

Tabella di confronto offerte Enel energia mercato libero

A questo punto è arrivato il momento di fare un riepilogo: nelle due tabelle qui sotto trovi la previsione dei costi in bolletta per un profilo di consumo di circa 2700 kWh annui.

Come passare ad Enel Energia Mercato Libero?

Le offerte proposte da Enel Energia sono molto numerose, e offrono quindi un’ottima scelta per chi vuole risparmiare, in base alle proprie necessità, sulla bolletta dell’energia elettrica.

Ma come si sottoscrive un’offerta Enel Energia? La sottoscrizione può essere fatta direttamente online, e richiede pochissimo tempo (meno di 10 minuti).

Per iniziare la procedura basta cliccare sul pulsante che trovate, nell’articolo, sotto ad ognuna delle offerte descritte, quindi iniziare la procedura di cambio operatore.

Per farlo abbiamo bisogno di avere a portata di mano:

  • La nostra carta d’identità;
  • Il nostro codice fiscale;
  • L’IBAN bancario, se vogliamo pagare tramite domiciliazione;
  • Il codice POD, che si può trovare sulla vecchia bolletta della luce ed è necessario perché contiene, tra l’altro, l’indirizzo del contatore che serve a cambiare operatore.

Per terminare la procedura è sufficiente riempire tutti i dati richiesti, compreso il numero di telefono e la mail, e accettare la documentazione, una procedura che può essere fatta direttamente online. In fase di passaggio sceglieremo anche il metodo di pagamento (in base all’offerta scelta) e il metodo di ricevimento della bolletta.

Terminata questa procedura riceveremo una conferma via mail; a quel punto non rimarrà che aspettare la bolletta di chiusura del vecchio operatore per passare poi al nuovo.

Concludo segnalandoti la possibilità di inserire un commento o porre una o più domande sulle offerte Enel energia Luce (se necessiti risposta lo farò in un paio di giorni). Ti ricordo che questo è un blog indipendente quindi evita di inserire richieste per il servizio clienti Enel o opinioni che non sono a tema. Ti ringrazio anticipatamente per l collaborazione.

23 commenti su “Offerte luce Enel Energia mercato libero: guida alla scelta”

  1. ho un fotovoltaico cosa mi offre come tariffe biorarie o monorarie in quando non ho piu il gestore enel

  2. SALVE, DEVO PRENDERE CASA IN AFFITTO QUINDI STO CERCANDO INFORMAZIONI SU QUALE GESTORE MI CONVIENE ADOTTARE E COME EFFETTUARE LA VOLTURA DEL CONTRATTO PASSANDOLO DAI VECCHI INQUILINI IN TESTA A ME . POSSO CAMBIARE GESTORE E ATTIVARNE UNO NUOVO A MIA SCELTA ? VI SONO MOLTE INFORMAZIONI NEL SITO MA VORREI UNA SPIEGAZIONE PIU’ CONCISA SU QUELLO CHE POSSO FARE E COME MI DEVO COMPORTARE PER RISPARMIARE SUI COSTI DI VOLTURA MA ANCHE DI CONSUMI. GRAZIE

  3. Salve Sig. ANTONINO, per un appartamentino non residente, non utilizzato da Agosto 2018, le ultime 2 Fatture ENI LUCE (Contratto Tutela Simile) sono:
    – 6 Ottobre/7 Dicembre 2018, TOTALE LUCE € 45,20 (Consumo kWh 0, Spesa per la materia energia (meno sconto € 1,12) € 7,18, Costo medio unitario materia energia NON INDICATO);
    – 8 Dicembre 2018/8 Febbraio 2019, TOTALE LUCE € 70,25 (Consumo STIMATO kWh 4, Spesa per la materia energia (meno sconto € 1,03) € 11,96, Costo medio unitario materia energia € 2,73 €/kWh).
    CONSUMO ANNUO kWh 162
    IL CONTRATTO DI TUTELA SIMILE SCADE IL 30 APRILE 2019 e sarà sostituito con OFFERTA PLACET FISSA LUCE DOMESTICO.
    Chiedo cortesemente:
    – perché TANTA DIFFERENZA tra le 2 Fatture?;
    – è conveniente accettare l’Offerta Placet?;
    – cosa posso fare per risparmiare su un appartamentino che uso pochissimo?;
    – poiché ho anche ENI GAS, Sig. Antonino, i Suoi consigli/suggerimenti/informazioni sono bene accetti.
    Grazie e cordiali saluti.
    TONY

    TONY

    1. Purtroppo oggi i contratti non residente sono penalizzati da dei costi fissi alti. Un cambio fornitore comporta dei risparmi sul costo consumi (quota energia), ma se i consumi sono bassi si risparmierà pochino ed i costi fissi, purtroppo rimarranno lo stesso.

  4. buonasera io adesso come gestore luce ho A2A energia servizio di maggior tutela, ma dal 2020 cambierà a mercato libero. Vorrei sapere se cambiando gestore per esempio Enel cambiano anche il contatore e se c’è da pagare il nuovo contatore.
    Grazie Elisabetta

  5. Buonasera,
    un mio parente ha firmato il contratto per passare dalla vecchia “ENEL” a “”ENEL ENERGIA”

    1. non trovo indicazioni su che tipo di tariffa gli applicheranno …
    devo trovare qualche indicazione sul contratto o c’era qualche foglio allegato che spiega ciò (noto in fondo scheda di confrontabilità …)
    2. essendo un parente con consumi molto bassi (solo) e avendo anche le agevolazioni per il reddito non gli conviene mantenere le condizioni attuali e non avventurarsi in nuovi contratti ?

    Grazie

  6. Buonasera, io in questo momento ho un contratto energiasicura con enel e vorrei passare a al contratto elight (rimanendo quindi in enel). Nonostante sul contratto fosse scritto che era possibile fare il cambio per i già clienti pagando 25 euro una tantum mi hanno rimbalzato dicendo che era un errore. Non c’è niente che possa fare?

  7. Buongiorno, dopo varie ricerche purtroppo non riesco a capire se l’Offerta di Enel Energia “notte e festivi gratis” sia conveniente. Vivo in campagna ed ho un impianto fotovoltaico da 8 kw ma di notte il chiller per il riscaldamanto consuma parecchio. Grazie

  8. Buongiorno
    siamo non residenti e abbiamo appena cambiato(agosto 2018) il contratto da SEN a ENEL Energia per doppia fornitura: luce e gas(per forza perche SEN ha chiuso).Siamo in mercato libero adesso pero per noi non vale la penna x che il costo x non residenti della bolleta e troppo alta almeno x la fattura di luce. Tante tasse da pagare nella bolleta e di piu per noi e anche la spessa per oneri di sistema da gennaio 2017. Grande! Siche senza consumo anche sul mercato di tutella paggevamo prima aprox 350 € al anno per niente. ENEL ENERGIA ci hanno messo con offerta Sempre con Te(0,0663€kWh fascia blu e 0,0784€kWh fascia arancione) valida se ho capito bene per un anno. E l’offerta giusta per non residenti che hanno un consummo di aprox 450kWh al anno ? Cosa dobbiamo fare al fine di questi 12 messi? Quale sara l’offerta giusta per noi?

    1. Salve, SEN è ancora attiva e lo sarà almeno fino al 2019 poichè fino ad allora in Italia ci sarà il mercato di maggior tutela. Purtroppo in merito agli oneri fissi si può fare poco poichè sono dovuti con qualsiasi offerta. Scaduti i 12 mesi, bisogna vedere che tipo di offerta vi viene proposta e soprattutto che consumi avete effettuato durante l’anno.

  9. Credo mi manchi un’informazione basilare sul mercato libero: la maggior parte degli operatori fa offerte con prezzi bloccati per 12/24 mesi. Bene. Ma cosa succede alla fine del periodo di promozione? possono fare quello che vogliono? ovvero io ora passo a enel perchè fa 0,05. Ma poi tra un’anno possono fare il prezzo che vogliono loro, e farmi pagare 2/kWh? oppure posso essere in qualche modo sicuro/tutelato anche a fine promozione?

    1. Il fornitore a fine contratto le proporrà, con modifica unilaterale del contratto, un nuovo prezzo. Il prezzo sarà allineato con i nuovi prezzi di mercato, in quanto, nel caso di Enel Energia, lei ha 60 giorni di tempo per decidere se accettare il nuovo prezzo o passare ad altro operatore.

  10. Salve, attualmente sono con il servizio elettrico nazionale tariffa Bioraria (tariffe da 0,079 kw in F23 a 0,091 in F1).
    Stavo prendendo in considerazione un cambio operatore. Scruto le varie proposte e mi soffermo su Enel energia elight monoraria a 0,052 kw sul solo consumo di energia, senza far nessun riferimento alle altre voci della bolletta, cioè spesa x trasporto energia e contatore, oneri di sistema, etc etc.
    Volevo sapere se davvero conviene passare attualmente al mercato libero e questa tariffa, se qualcuno di voi ne sta usufruendo.
    Grazie

    1. Passare al mercato libero con e-light conviene poichè questa tariffa luce punta ad uno sconto immediato a differenza di altre che puntano ai bonus.

  11. Di giorno non c’è mai nessuno tranne due volte a settimana , per il resto la vita in casa va dalle sette di sera alle sei di mattina .. però i miei genitori mogano tantissimo fermo restando che non cambiano tariffa da 16anni. Potreste indicarmi qualcosa per farli risparmiare? Sono anziani . Grazie

  12. avendo la tariffa tra le più care ( a mia insaputa ) cioè energia pura casa, vorrei sapere se c’è la possibilità, secondo lei, di una tariffa monoraria ( in quanto certi consumi sono comunque sempre attivi!! vedi frigo, scaldabagno) più conveniente per famiglia residente nel ragusano, in sicilia. grazie
    daniela stella

  13. ho una casa che non abito abitualmente ma solo sporadicamente, pago piu di quota fissa che di consumi. Vorrei sapere se esiste un gestore che mi fa pagare solo quello che consumo.

Lascia un commento

La tua Mail non verrà publicata