Voltura con Cambio Fornitore: Come farla, Costi e Tempi

aggiornato il
minuti di lettura
confronto luce e gasconfronto luce gas

L'Offerta Luce e Gas più conveniente oggi 21 Luglio 2024?

Chiama ora e Risparmia in Bolletta. Meglio fisso o indicizzato? Confronta gratuitamente e senza impegno con un esperto energia.

confronto luce e gasconfronto luce gas

L'Offerta Luce e Gas più conveniente oggi 21 Luglio 2024?

Confronta e Risparmia! Parla con un esperto prenotando una richiamata gratuita.

voltura con cambio fornitore
Cos’è la voltura con cambio fornitore, come funziona e la procedura per farla in pochi giorni

Da alcuni anni puoi chiedere la voltura con cambio fornitore in contemporanea, abbreviando i tempi necessari per diventare il nuovo titolare del contratto luce e gas con il fornitore che desideri e traslocare nella tua nuova abitazione. Qui la guida completa su tempi, costi e su come avviare la procedura.

  • Cosa sapere sullo switch con voltura, in breve:
  • La voltura con cambio fornitore è possibile dal 2021;
  • Incorpora in una sola richiesta due procedure, in passato da svolgere separatamente;
  • Ti permette di risparmiare sulle spese e sulle tempistiche, scegliendo il fornitore che desideri, ultimando le pratiche entro i 5 gg lavorativi.

Cos’è la voltura con cambio fornitore gas e luce?

La voltura con cambio fornitore è una procedura che ti permette di ottenere contestualmente due operazioni: il cambio di intestazione del contratto di fornitura contemporaneamente al passaggio ad una nuova compagnia luce e gas.

Prima di settembre 2021, presentare una sola domanda per entrambi i procedimenti non era possibile. Infatti, qualora avessi dovuto intestare l'utenza a tuo nome, sarebbe stato necessario prima concludere la voltura con lo stesso fornitore del vecchio intestatario e, una volta perfezionata l'operazione, avresti potuto sottoscrivere una nuova offerta luce e gas con altro fornitore di tua scelta.

Con la delibera ARERA 135/2021/R/eel del 30 marzo 2021, e con le successive modificazioni previste dalla 360/2021/R/eel, oggi riduci i tempi necessari con un'unica operazione che ti permette direttamente di cambiare l'intestatario della bolletta, scegliendo però in contemporanea il fornitore elettrico che ti piace! Quindi nel caso in cui ti stessi trasferendo in un'abitazione dove il precedente titolare del contratto non abbia ancora richiesto la disdetta, hai la possibilità di diventare tu l'intestatario delle utenze e di scegliere un nuovo fornitore.

Quando richiedere la voltura?

La voltura è l'operazione che si può richiedere nel caso in cui le forniture dell'immobile nel quale ti stai trasferendo siano ancora attive. Il caso più frequente è quello in cui il precedente titolare del contratto non abbia ancora formalizzato la disdetta.

Come Fare la Voltura con Cambio Fornitore?

Per procedere con la voltura con cambio fornitore devi innanzitutto comparare le tariffe online. In questo, gli esperti di Taglialabolletta possono aiutarti gratuitamente al numero 02 8295 1058al numero 02 8295 1058prendendo un appuntamentoprendendo un appuntamento, per confrontare e sottoscrivere le migliori tariffe, in linea con le tue abitudini di consumo e necessità.

In secondo luogo devi recuperare alcuni dati e informazioni che ti verranno richieste dal servizio clienti dei fornitori o dal nostro sportello nel momento in cui decidi di fare la voltura con cambio fornitore. Tra questi ci sono:

  • Nome, cognome, codice fiscale e copia di un documento d'identità del nuovo titolare del contratto;
  • Indirizzo di fornitura e di fatturazione (se diversi uno dall'altro);
  • Indirizzo e-mail al quale ricevere la contrattualistica e le bollette;
  • Titolo relativo all'immobile (se il proprietario o affittuario);
  • Codice POD per la fornitura elettrica e/o codice PDR gas (due codici identificativi che trovi in bolletta, oppure in alcuni casi sul contatore);
  • Codice IBAN per la sottoscrizione dell'addebito della bolletta su conto corrente come metodo di pagamento.

È sempre utile avere inoltre a disposizione la bolletta luce e/o la bolletta gas relativa al precedente intestatario della fornitura.

Il contatore di casa non è attivo? La voltura non è l’operazione corretta!  

Nel caso in cui il contatore di casa dovesse risultare inattivo e le forniture staccate, è probabile che la procedura corretta da richiedere sia il subentro luce e gas. Grazie a questa operazione ottieni la riattivazione del contatore sottoscrivendo un nuovo contratto con il fornitore da te scelto.

Voltura con Cambio Fornitore: Tempi e Costi

I tempi e i costi della voltura con cambio fornitore sono simili a quelli della voltura ordinaria. Difatti le tempistiche di questa operazione sono pari a un minimo di 5 giorni lavorativi divisi in:

  • 3 giorni lavorativi dalla domanda, che servono al fornitore per elaborare la richiesta e verificare i dati presentati;
  • 2 giorni lavorativi, che servono al fornitore per inviare la comunicazione di attivazione contrattuale al SII, ovvero il Sistema Informativo Integrato.

Per quanto riguarda i costi invece possono cambiare a seconda del fornitore con cui sottoscrivi l'offerta. Infatti, nonostante alcune spese siano definite dall'Arera e uguali per tutti gli operatori, i fornitori potrebbero aggiungere dei corrispettivi per la gestione della pratica. In ogni caso l'importo finale è solitamente intorno ai 30 €.

Non è presente il contatore: cosa fare?

Nei casi in cui non fosse presente il contatore, ad esempio nei nuovi immobili e in abitazioni dove non è stata prevista la predisposizione dei contatori, puoi richiedere l'allaccio. Infatti questa operazione consiste nell'installazione e nell'allacciamento alla rete di distribuzione di un nuovo contatore laddove non c’è.

Offerte luce e gas per cambiare fornitore: le migliori proposte

Con la liberalizzazione del mercato energetico oggi sono molti i fornitori che propongono offerte in grado di soddisfare le diverse esigenze degli utenti, anche di coloro che vogliono richiedere la voltura con cambio fornitore. Ecco sintetizzate tre delle migliori tariffe disponibili oggi.

Migliori Offerte Luce e Gas Oggi: la classifica delle tariffe dual fuel più convenienti di 21 Luglio 2024 🔎
🏆 Posizione🔝 Offerta💰 Spesa mensile*
🥇
Prima

Sorgenia Next Energy Sunlight Luce e Gas

sorgenia logo
💡 LUCE: 43 €/mese
🔥 GAS: 76 €/mese

02 8295 1058Attiva onlineAttiva online
🥈
Seconda

NeN Special 48 Luce e Gas

NeN logo
💡 LUCE: 45,7 €/mese
🔥 GAS: 76,5 €/mese

Attiva online
🥉
Terza
Eni Plenitude Trend Casa Luce e Gas
plenitude
💡 LUCE: 49,8 €/mese
🔥 GAS: 80,5 €/mese

02 8295 1058 02 8295 1058 Appuntamento

*La spesa mensile è stata calcolata su un consumo di 1800 kWh/anno per la luce e 800 Smc/anno per il gas ad uso riscaldamento di una famiglia di 3 persone.

Arera voltura con cambio fornitore: cosa scrive l’autorità?

Come anticipato, è stata la delibera ARERA 135/2021/R/eel del 30 marzo 2021 a rendere possibile la richiesta di voltura e cambio fornitore in contemporanea. Questa decisione viene presa per rendere più semplice per l'utente sbrigare le operazioni di trasloco e di cambio fornitura. Sul sito ufficiale è possibile leggere così:

Il presente provvedimento definisce le disposizioni funzionali all'acquisizione di un punto di prelievo attivo da parte di un cliente finale nel settore elettrico; in particolare, introduce la facoltà per il cliente finale di scegliere la controparte commerciale in fase di voltura contrattuale e dispone l'istituzione del servizio informativo per attivazione contrattuale.

I vantaggi di questa decisione dell'autorità sono sia economici che di tempo, soprattutto perché da subito il cliente può scegliere l'offerta più adatta alle proprie necessità e godere di un risparmio in bolletta dal primo giorno.

Vuoi ottenere qualche informazione in più sulla delibera Arera?

Scarica qui la delibera di Arera riguardante la voltura con cambio fornitore, in modo da ottenere informazioni ancora più dettagliate sulla procedura e sui suoi vantaggi.

Voltura e cambio fornitore Enel, Eni, NeN e altre compagnie luce e gas

Nonostante alcuni aspetti siano definiti dall'autorità, la procedura e i contatti a cui rivolgerti per la voltura con cambio fornitore possono cambiare in base all'azienda che hai scelto per le utenze di casa tua. Ecco quindi una breve panoramica sui riferimenti utili dei principali fornitori.

Confronta e scegli le migliori offerte per effettuare la voltura, selezionando però la tariffa più conveniente. Richiedi gratuitamente il supporto di un esperto energia di Taglialabolletta by Selectra.

Voltura Enel e cambio fornitore:

Voltura con cambio fornitore Eni Plenitude:

Voltura con cambio fornitore Edison:

Voltura con cambio fornitore A2A:

Cambio fornitore e voltura NeN:

Cambio fornitore e voltura con Iren:

Domande frequenti sulla voltura con cambio fornitore

Quando si fa la voltura si cambia contratto?

No, quando si richiede la voltura tradizionale si diventa titolari dello stesso contratto. Invece se richiedi la voltura con cambio fornitore ottieni anche la sottoscrizione di una nuova offerta, perciò di un nuovo contratto di fornitura aggiornato.

Come si fa a cambiare fornitore di energia elettrica?

Per cambiare il fornitore di energia elettrica di casa tua non devi fare altro che confrontare le migliori offerte luce, considerare le tue abitudini di consumo e contattare il servizio clienti per la sottoscrizione di un nuovo contratto. Ricorda di valutare gli orari e i giorni in cui consumi maggiormente, ad esempio scegliendo al meglio tra una tariffa monoraria oppure una tariffa bioraria.

Voltura con cambio fornitore Servizio Elettrico Nazionale: è possibile?

Il mercato tutelato della luce finisce a luglio 2024. Quindi per il momento puoi ancora fare la voltura con cambio fornitore per passare al mercato libero.